Irrompe Jasmine Paolini: finale a Tokyo e top 100, è la nuova numero 1 d’Italia

Flash

Irrompe Jasmine Paolini: finale a Tokyo e top 100, è la nuova numero 1 d’Italia

Jasmine Paolini disputa un ottimo torneo, arriva in finale e conquista per la prima volta in carriera la top 100 scavalcando anche Camila Giorgi in classifica

Pubblicato

il

Dopo le ottime notizie arrivate nelle settimane precedenti da Elisabetta Cocciaretto e le altre giovani azzzure, Jasmine Paolini ottiene due ottimi risultati nella tournée asiatica che le valgono per la prima volta l’approdo tra le prime 100 giocatrici del ranking. Dopo la semifinale della settimana scorsa al $100.000 di Shenzhen, Paolini si è arresa solamente alla prima testa di serie Shuai Zhang (6-3 7-5) in finale a Tokyo, torneo che vanta lo stesso montepremi. Una sconfitta decisamente accettabile, considerando che Zhang è una top 50 (lunedì sarà numero 43) e in quanto tale decisamente “fuori categoria” per il circuito ITF. 

Quella di Jasmine è stata una settimana praticamente perfetta. La 23enne toscana è arrivata in finale senza perdere alcun set: dopo le tre vittorie su Hontami, Morita e Xinyun Han, in semifinale Paolini ha approfittato del ritiro di Shuai Peng, ex top 15 del ranking mondiale, che ha dovuto abbandonare il campo per problemi fisici dopo un set. Così è maturata la sua prima finale in un 100K in stagione. Nell’atto conclusivo Jasmine ha avuto a disposizione anche parecchie chance, specialmente nel secondo set nel quale ha servito sul 5-4 per portare la partita al terzo set, ma nelle fasi decisive si è fatta valere la maggior esperienza di Shuai Zhang, reduce peraltro dalla partecipazione alle WTA Finals di doppio dove (in coppia con Stosur) è stata eliminata in semifinale dalle vincitrici Mladenovic/Babos. 

Adesso per Jasmine si aprono le porte degli Australian Open, il primo Slam al quale la tennista toscana potrá accedere senza passare dalle qualificazioni; un’opportunitá molto importante per l’azzurra che in questo finale di stagione ha scalato oltre 40 posizioni del ranking e con questa finale salirà alla posizione 93. Secondo il programma iniziale avrebbe dovuto continuare la sua tournée asiatica partecipando al $25.000 di Bhopal, ma dopo questi due risultati la partecipazione è ancora in dubbio in quanto Paolini ha già ottenuto i punti che le servivano. 

 

Ulteriore soddisfazione per l’azzurra, che aveva iniziato l’anno da numero 190 del ranking, è quella di diventare (ufficialmente lunedì) la numero uno d’Italia scavalcando Camila Giorgi. Un risultato certo ragguardevole per Jasmine, che però conferma il periodo negativo del tennis italiano femminile. Questo non deve sminuire il grande lavoro di una ragazza che nel corso degli anni ha lavorato progressivamente innalzato il livello del suo gioco e adesso sta finalmente iniziando a raggiungere i risultati che le permetteranno di partecipare ai migliori tornei al mondo, dove avrà modo di testare le sue ambizioni.

Continua a leggere
Commenti

Flash

Serie A1 2020, Tennis Park Genova a Massalombarda per continuare a vincere

Dopo il 5-1 inflitto al CT Vela Messina, la squadra ligure guidata da Giannessi prova a ipotecare il primo posto nel girone. Pareggio per le campionesse in carica del TC Prato

Pubblicato

il

Simone Bolelli - Park Tennis Genova

Domenica 12 luglio scatterà la seconda giornata del campionato di Serie A1 2020. Per ovvie ragioni quest’anno la competizione si svolge in versione ridotta con sole 16 squadre al maschile e 8 al femminile (QUI trovate tutte le informazioni). La notizia è che abbiamo la sede delle ultime sfide: tutto si concluderà il 12 e 13 agosto a Todi, che dopo aver ospitato i Campionati Italiani Assoluti sarà sede anche delle finali scudetto.

CAMPIONATO MASCHILE – Nella prima giornata, i campioni in carica del Selva Alta Vigevano hanno superato 4-2 il TC Match Ball di Siracusa, appaiandosi allo Sporting Club Sassuolo che ha avuto vita facile con il CT Maglie. I due circoli vincenti si giocheranno la vetta della classifica domenica, a partire dalle ore 15.

Vuole continuare a fare bene anche il Tennis Park Genova di Andujar, Giannessi, Mager, Musetti e Bolelli, che si presenterà al CT Massalombarda (sconfitto nella prima giornata dal TC Parioli per 4-2) forte del 5-1 inflitto al CT Vela Messina. Soddisfatto e ottimista il presidente del Tennis Park Genova, Paolo Givri: “Abbiamo chance importanti di passare il turno con entrambe le formazioni (il circolo ha anche una squadra femminile in A2, ndr), che stanno giocando un ottimo tennis. Per il Circolo sarebbe una soddisfazione, la strada è ancora lunga e le insidie sono tante, sta di fatto che l’affiatamento nelle rispettive rose è forte e questo mi lascia bene sperare in vista di un lungo week end di tennis“.

Doppio pareggio nel girone 3 con la new entry Vicenza che nonostante la presenza di Aljaz Bedene e Marco Cecchinato, vincitori in singolare e anche in doppio, non è riuscita a centrare la vittoria contro il TC Sinalunga. 3-3 anche tra TC Crema e TC Genova. I ragazzi del Tennis Comunali Vicenza ci riproveranno in casa contro Crema, mentre il TC Sinalunga andrà in trasferta a Genova. Nel quarto e ultimo girone maschile, vittorie convincenti per il New Tennis Torre del Greco (4-2 contro SG Angiulli Bari) e il Tennis Club Italia di Forte dei Marmi (5-1 contro Circolo del Tennis Palermo) che si sfideranno domenica a partire dalle ore 15.

CAMPIONATO FEMMINILE – La prima giornata di Serie A1 femminile ha visto una sola vittoria, quella del TC Beinasco che ha rifilato un inequivocabile 4-0 al CT Siena, prendendosi così momentaneamente la testa del girone uno in virtù del pareggio tra TC Genova e TC Parioli. Beinasco proverà a bissare il successo domenica in casa del Parioli. Nel girone 2, pareggio un po’ amaro per le campionesse in carica del TC Prato che, avanti 2-1, hanno perso il doppio decisivo 11-9 al supertiebreak contro il Bal Lumezzane. Le ragazze del club toscano cercheranno di rifarsi in trasferta contro la Società Canottieri Casale, che ha pareggiato 2-2 contro il TC Lucca la scorsa settimana.

 

Continua a leggere

Flash

Ultimate Tennis Showdown e Thiem’s 7, il programma di sabato 11 luglio

Berrettini in campo alle 14 per completare la semifinale contro Rublev. Chi vince affronta Thiem in finale. Spicca Tsitsipas-Goffin tra i match dell’UTS

Pubblicato

il

Matteo Berrettini (foto Twitter @RioOpenOficial)

Matteo Berrettini torna in campo oggi, sabato 11 luglio, per completare la seconda semifinale del Thiem’s 7, torneo di esibizione organizzato da Dominic Thiem. L’azzurro, opposto a Rublev, era stato sospeso ieri a causa della pioggia e avrebbe dovuto riprendere a giocare alle ore 11, ma il meteo ha costretto ad un ulteriore posticipo del match che non riprenderà prima delle 14. Il vincente della sfida andrà ad affrontare il padrone di casa, Thiem, nella finalissima, mentre lo sconfitto se la vedrà con Roberto Bautista Agut nello spareggio per il terzo posto.

Di nuovo in campo anche l’Ultimate Tennis Showdown di Mouratoglou. Il match di cartello è sicuramente quello delle 18.30 che vede opposti Stefanos Tsitsipas e David Goffin. Molto interessante anche il primo match serale (ore 21) tra Richard Gasquet e Benoit Paire.

Il programma di gioco completo

Thiem’s 7 (dalle 14, diretta su Eurosport)
A. Rublev vs M. Berrettini
R. Bautista Agut vs sconfitto Rublev/Berrettini
D. Thiem vs vincitore Rublev/Berrettini

Ultimate Tennis Showdown
Ore 16:00 C. Moutet vs H. Rune
Ore 17:15 A. Popyrin vs D. Brown (diretta su Eurosport)
Ore 18:30 S. Tsitsipas vs D. Goffin (diretta su Eurosport)
Ore 21:00 R. Gasquet vs B. Paire
Ore 22.15 F. Lopez vs E. Benchetrit

Continua a leggere

Flash

Federer palleggia sui tetti di Finale Ligure per il nuovo spot Barilla

Roger è volato in Italia per scambiare qualche palla “ad alta quota” con Carola e Vittoria, le protagoniste del video diventato virale durante il lockdown

Pubblicato

il

Roger Federer a Finale Ligure per il nuovo spot Barilla (foto ilsecoloxix.it)

Roger Federer si è materializzato in Liguria, più precisamente a Finale Ligure, per girare uno spot di Barilla. Se il nome di questa città vi dice qualcosa, probabilmente è perché proprio sui tetti di Finale Ligure è ambientato uno dei video più famosi della quarantena, lato tennis: quello in cui Vittoria Olivieri e Carola Pessina, rispettivamente 13 e 11 anni, si scambiano la pallina colpendo ciascuna dal tetto del proprio palazzo. Il filmato è diventato subito virale: ha fatto il giro del web ed è stato ripostato dall’account ufficiale dell’ATP, raggiungendo milioni di utenti.

Le due cose sono collegate? Ovviamente sì. Stavolta infatti Barilla non ha chiesto a Roger di indossare il grembiule o di affiancare lo chef Davide Oldani come nei passati spot, ma di fare quello che sa fare meglio, ovvero giocare a tennis, pur in una location un po’ particolare. L’azienda emiliana infatti ha voluto replicare quel famoso palleggio ad alta quota, regalando a Vittoria e Carola, coprotagoniste dello spot, la possibilità di avere Federer come sparring partner.

TOCCATA E FUGA IN ITALIA – Come si legge in un articolo del Secolo XIX, Roger è atterrato venerdì mattina a Villanova d’Albenga, con volo privato proveniente da Zurigo, e in serata è tornato in aeroporto per rientrare a casa. Appena poche ore di sosta nella località ligure, dove a ora di pranzo si è ritrovato a colpire diritti e rovesci dal tetto reso celebre da Vittoria e Carola; gli attori dello spot non sono stati autorizzati a divulgare immagini e informazioni, ma un dirimpettaio solerte non si è fatto sfuggire la scena e ha registrato un breve video in cui si vede Federer colpire qualche volée, davanti a lui una ringhiera e alle sue spalle qualche antenna.

 

Proprio in aeroporto, racconta sempre il Secolo XIX, Federer è stato intercettato dal presidente dell’Hanbury Club di Alassio, il circolo reso celebre dai racconti di Gianni Clerici. Il presidente John Skordis lo ha invitato a tornare in Liguria per provare i campi dell’Hanbury, allegando alla richiesta qualche Bacio di Alassio, i celebri dolcetti liguri.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement