Quote lunedì 8 marzo: Fritz favorito su Sonego a Doha, comodo esordio marsigliese per Sinner

Senza categoria

Quote lunedì 8 marzo: Fritz favorito su Sonego a Doha, comodo esordio marsigliese per Sinner

In Cile match incerti per Cecchinato e Caruso contro Bagnis e Carballes Baena. A Dubai debutto soft per Rybakina, occhio a Badosa e Ferro

Pubblicato

il

Jannik Sinner - ATP Melbourne 1, Great Ocean Road 2021 (via Twitter, @atptour)
 
 

Inizia una nuova settimana con ben cinque tornei in programma: sono tre quelli maschili, con l’ATP500 di Doha e gli ATP250 di Marsiglia e di Santiago, mentre sono due quelli femminili, ossia il WTA 1000 di Dubai e il nuovo WTA250 di Guadalajara.

A Doha vedremo il tanto atteso ritorno in campo di Roger Federer, in un torneo che solitamente si disputa nella prima di metà di gennaio. Andrey Rublev, fresco vincitore a Rotterdam e testa di serie numero 3, è il campione in carica. Subito in campo l’unico italiano in tabellone Lorenzo Sonego, opposto a Taylor Fritz (attorno alle 14 italiane) e sfavorito mediamente a quota 2,20: il bilancio dei precedenti è di due a uno per l’americano, con il torinese che ha però portato a casa l’ultimo scontro, quello del Roland Garros 2020, in tre set. Lorenzo cerca di dare una svolta in questo complicato inizio di stagione. Altro match interessante quello fra Roberto Bautista-Agut, vincitore del torneo due anni fa, e Reilly Opelka. Lo spagnolo deve ancora carburare in questo inizio di 2021 e un successo del gigante americano pagherebbe 2,40 su Snai. Chi si è un po’ perso è Nikoloz Basilashvili, da tempo irriconoscibile e sfavorito a quota 4 per Bet365 contro l’australiano John Millman.

Nel torneo di Marsiglia, che vede imporsi da due anni Stefanos Tsitsipas, si rivede Jannik Sinner, in campo contro il francese Gregoire Barrere attorno alle 19 italiane. L’altoatesino, quinta testa di serie del torneo, dovrebbe aver superato i problemi alla schiena e risulta favoritissimo in media a 1,20. La giornata di lunedì vede concludersi le qualificazioni e offre solamente altri due incontri di primo turno, con il finlandese Ruusuvuori favorito (1,68) su Nishioka, così come l’austriaco Novak (1,50) sulla wild card transalpina Gaston.

 

Primo turno ostico a Santiago del Cile per Marco Cecchinato e Salvatore Caruso. Il palermitano (1,72 per Bet365) affronta Facundo Bagnis, che l’ha battuto due volte su due in carriera, mentre per il tennista di Avola (che di recente si è detto perplesso di questa nuova normalità tennistica senza pubblico) c’è lo spagnolo Roberto Carballes Baena. Le quote sono perfettamente equilibrate. Si rivede sui campi di casa Nicolas Jarry, ritornato di recente a giocare a Cordoba dopo la sospensione per doping. Ad attenderlo c’è Frances Tiafoe, favorito a 1,55 su Snai ma contro cui ha vinto l’unico precedente, in tre set a Indian Wells 2019.

Proseguono a Dubai i primi turni del WTA 1000: non difenderà il titolo Simona Halep, che l’anno scorso si impose in finale sulla kazaka Elena Rybakina, subito in campo e favoritissima (1,32) su una Saisai Zheng ancora in cerca della prima vittoria della stagione. Sono invece entrambe reduci dalla semifinale di Lione Fiona Ferro e Paula Badosa, che ora affrontano da sfavorite rispettivamente Elise Mertens (1,20) e Jill Teichmann (1,53). Precedenti a favore (6-2) ma momento negativo per Angelique Kerber, impegnata contro Caroline Garcia (data a 2,75); stesso discorso per Petra Martic, che ha vinto cinque dei sei scontri diretti con la prossima avversaria Kiki Mladenovic, il cui successo paga 3 volte la posta su Snai.


Luca Chito
***Le quote sono aggiornate alle 20 di domenica 7 marzo e sono soggette a variazione

Continua a leggere
Commenti

Flash

Medvedev e le 250 vittorie ATP. Quanto tempo ci hanno messo Nadal, Djokovic e Federer?

Il n. 1 del mondo Daniil Medvedev ha completato 1/4 del lavoro per entrare nel “Club dei 1000”. Vediamo a che età l’hanno fatto i Big 3 e Zverev

Pubblicato

il

Daniil Medvedev - US Open 2021 (Pete Staples/USTA)

Questa settimana, Daniil Medvedev ha raggiunto un piccolo traguardo. “Piccolo” considerando che Daniil è attualmente il numero 1 del mondo ed è stato il primo e finora unico della sua generazione a vincere uno Slam. Tuttavia, il non particolarmente prestigioso successo sul n. 224 Rinky Hijikata a Los Cabos è stato il 250° nel Tour maggiore. 250 vittorie significa (per noi, lui probabilmente non ci pensa) che è a un quarto del percorso per entrare in quel “Club delle 1000 vittorie” del quale fanno parte solo cinque tennisti nell’era open: Connors, Federer, Lendl, Nadal e pochi mesi Djokovic (qui l’approfondimento di Ferruccio Roberti sul traguardo raggiunto dal serbo).

Dal momento che da una quindicina d’anni a questa parte nessun tennista può godersi un bel risultato senza che qualcuno rimarchi che almeno uno tra Roger, Rafa e Nole lo aveva già fatto da tempo e pure meglio (?), non vediamo il motivo per non essere noi, stavolta, quel qualcuno. Andiamo allora a vedere a che età ciascun componente del Big3 ha raggiunto le 250 vittorie ATP, tenendo presente che Medvedev ha 26 anni e quasi sei mesi (manca una settimana).

Novak Djokovic ha raggiunto le 250 vittorie durante il Masters 1000 di Shanghai del 2009, quindi all’età di 22 anni e 5 mesi.

 

Anche Rafael Nadal ci è arrivato in ottobre e in un Masters 1000, però quello di Bercy nel 2007, a 21 anni 5 mesi.

Per quanto riguarda Roger Federer, ha fatto 250 a Dubai nel marzo 2004, dunque alla veneranda età di 22 anni e 7 mesi, il più lento dei Tre.

Parlando invece dei giocatori che rientrano nella sua generazione, Alexander Zverev ci è arrivato nel 2020 anche lui nel torneo novembrino di Bercy, a 23 anni e 6 mesi; mentre ora è a 339. Per dare un’ulteriore riscontro, Stefanos Tsitsipas è a 230 successi a 23 anni precisi.

Questo ci insegna due cose che peraltro già sapevamo. La prima è che i paragoni con il Big 3 non si dovrebbero fare; la seconda è che, però, sono sempre divertenti. L’importante è che quello che arriva in ritardo di quattro anni non ci rimugini su troppo…

Il tabellone completo dell’ATP 250 di Los Cabos

Continua a leggere

Senza categoria

Torna Ubitennis Twitter Space per discutere della stagione nordamericana e dello sport USA in generale

Appuntamento sull’account Twitter di Ubitennis mercoledì 27 luglio alle ore 20

Pubblicato

il

Logo Twitter

Mercoledì 27 luglio alle ore 20 circa tornerà l’appuntamento con il Twitter Space di Ubitennis, lo spazio che consente ai lettori di interagire discutendo degli argomenti di attualità e non solo del circuito tennistico.

I nostri Vanni Gibertini e Marco Lorenzoni, oltre a toccare i punti caldi dell’attualità, introdurranno la stagione nordamericana del circuito tennistico parlando della differenza tra il modo di vivere gli eventi sportivi del pubblico statunitense e di quello che invece succede in Europa. Partendo dal punto di vista privilegiato di chi può osservare lo sport americano da vicino, Marco e Vanni faranno le loro valutazioni rispondendo alle eventuali domande degli ascoltatori.

Per partecipare al Twitter Space di Ubitennis bisogna avere un proprio profilo Twitter ed essere folllower di Ubitennis (@Ubitennis). Quando lo spazio verrà aperto, mercoledì 27 luglio alle 20 circa riceverete una notifica che vi permetterà di entrare nello spazio di discussione. Sarà necessario collegarsi con uno smartphone o con un tablet per poter partecipare alla sessione.

 

Continua a leggere

Flash

Ubaldo Scanagatta a Radio Sportiva: “Ci sono tre italiani in corsa per le ATP Finals di Torino”

Il Direttore Scanagatta in diretta radio parla del trionfo di Musetti, di Alcaraz battuto da tre italiani quest’anno e della situazione in classifica degli azzurri

Pubblicato

il

Lorenzo Musetti - Amburgo 2022 (foto Twitter @ATPTour_ES)

Dopo la splendida vittoria di Lorenzo Musetti al Hamburg European Open di Amburgo, il Direttore di Ubitennis Ubaldo Scanagatta parla della giornata del tennis italiano parlando anche delle partite di Matteo Berrettini a Gstaad e Lucia Bronzetti a Palermo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement