Coppa Davis: Stati Uniti alle Finals. Belgio avanti sulla Corea, parità tra Colombia e Gran Bretagna

Coppa Davis

Coppa Davis: Stati Uniti alle Finals. Belgio avanti sulla Corea, parità tra Colombia e Gran Bretagna

La coppia Krajicek/Ram firma il 3-0 sull’Uzbekistan: USA sono i primi a qualificarsi per Malaga. Il colombiano Meija sorprende Evans. Bene Goffin e Bergs

Pubblicato

il

Daniel Evans - United Cup 2023 Sydney (foto Twitter @the_LTA)
 

Gli USA sono i primi a qualificarsi, Meija sorprende Evans e Bergs batte Kwon

Coppa Davis, Qualifiers

 

UZBEKISTAN-USA 0-3

M. McDonald (USA) b. S. Fomin (UZB) 6-4 6-1
T. Paul (USA) b. K. Sultanov (UZB) 6-1 7-6(6)
Krajicek/Ram (USA) b. Fayziev/Fomin 6-2 6-4

Gli Stati Uniti sono la prima squadra ad ottenere il pass per le finali. La formazione guidata dal capitano ad interim David Nainkin non ha problemi nel superare l’Uzbekistan. Dopo i successi di ieri in singolare di McDonald e Paul, oggi a chiudere la pratica c’ha pensato il doppio formato da Austin Krajicek e Rajeev Ram. Sul veloce di Tashkent (Uzbekistan), proprio Ram si è preso una piccola rivincita personale: dopo esser stato inspiegabilmente escluso dalle ultime finali di Malaga da parte dell’ex capitano Mardy Fish, l’esperto doppista ha ottenuto il punto che ha portato la sua squadra alle finali di quest’edizione, sperando stavolta di essere protagonista anche nelle fasi finali della competizione.

COLOMBIA-GRAN BRETAGNA 1-1

Mejia (COL) b. Evans (GBR) 6-2 2-6 6-4
Norrie (GBR) b. Barrientos (COL) 6-2 7-5

Parità dopo la prima giornata tra Colombia e Gran Bretagna sulla terra battuta del Pueblo Viejo Country Club di Cota (Colombia). La grande sorpresa di giornata è stato l’exploit di Nicolas Meija che si conferma grande uomo da Davis: dopo aver messo in grande difficoltà Lorenzo Sonego e Frances Tiafoe a Torino un anno e mezzo fa, il numero 253 del mondo si è preso la soddisfazione della vittoria più importante della carriera, la prima contro un top 100. Nel terzo parziale il 23enne di Bogotà ha salvato quattro palle break nel primo game ed è riuscito a piazzare il break nel decimo e ultimo gioco, regalando così il vantaggio momentaneo alla sua squadra, orfana del numero 1 Daniel Elahi Galan.

A riportare tutto in equilibrio ci ha pensato Cameron Norrie: il britannico ha superato l’esperto Nicolas Barrientos in due set, ma non è stato un compito semplice, specie nel secondo set in cui ha dovuto salvare ben sei palle break. Torna a vincere Norrie in Coppa Davis dopo le sconfitte nella fase a gironi dello scorso anno contro Alexander Bublik e Botic Van de Zandschulp. Il pericolo dovrebbe essere scampato per la Nazionale guidata da Leon Smith, anche se il doppio colombiano formato da Cabal e Farah potrebbe riportare in svantaggio i britannici e obbligare Norrie ed Evans a vincere a tutti i costi in singolare.

COREA DEL SUD-BELGIO 0-2

Bergs (BEL) b. Kwon (KOR) 1-6 6-4 7-6(6)
Goffin (BEL) b. Hong (KOR) 6-4 6-2

Tutto liscio anche per il Belgio di Johan Van Herck: vantaggio di 2-0 dopo la prima giornata che ipoteca la qualificazione alle Finals. Bellissima impresa da parte di Zizou Bergs che ha annullato due match point a Soonwoo Kwon, portando la sua squadra in vantaggio. Davvero bravo il belga che aveva cominciato piuttosto male il suo match ed è riuscito ad uscire alla distanza. Una bella rivincita dopo una United Cup caratterizzata da tanti problemi fisici: sul veloce indoor di Seul ha dato un contributo fondamentale.
Pochi problemi per David Goffin che ha rispettato il pronostico contro Seong Chan Hong, giocatore fuori dai primi 200 del mondo: il Belgio potrebbe già chiudere il discorso con il doppio, formato da una coppia di veterani come Gille e Vliegen.

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement