Challenger: Giannessi in finale a Bagnaluca, Fabbiano out

Alessandro si aggiudica il derby contro Filippo Baldi e trova Berlocq. Thomas si arrende contro Quentin Halys a Istanbul

Challenger: Giannessi in finale a Bagnaluca, Fabbiano out

Alessandro Giannessi si giocherà la finale del Challenger di Bagnaluca. Sulla terra bosniaca, lo spezzino ha superato in semifinale il connazionale Filippo Baldi in due set.
La partita si è decisa su pochi punti e probabilmente la maggiore esperienza di Giannessi ha fatto la differenza. Nel primo parziale, Baldi recupera in extremis un break di svantaggio, quando Giannessi stava ormai servendo per il set. Giunti al tiebreak però non c’è storia: 7 punti a 3 e primo set Giannessi.
Il secondo parziale scorre via liscio senza che nessuno dei giocatori alla battuta sia minimamente insidiato. Nel decimo gioco però arriva la zampata decisiva di Giannessi che si guadagna così l’accesso alla finale. Tra lui e il titolo proverà a frapporsi Carlos Berlocq che ha disposto facilmente di Johan Tatlot.

Niente da fare invece per Thomas Fabbiano sul veloce di Istanbul. L’italiano, accreditato della prima testa di serie, è stato sconfitto in tre set da Quentin Halys (tds numero 4).
Il giocatore francese è bravo a sfruttare le chance avute nel primo set, senza peraltro concedere alcuna palla break. Nel secondo parziale, la reazione di Fabbiano rimette in equilibro il match che sembrava ormai pendere decisamente dalla parte di Halys (quattro palle break non sfruttate dal francese nei primissimi giochi del set). Alla fine però la quarta testa di serie trova il modo di spuntarla aggiudicandosi il terzo set col punteggio di 6-4. Peccato per Fabbiano, autore comunque di un buon torneo. A Istanbul sarà derby in francese in finale, perché Halys dovrà vedersela con Corentin Moutet, seconda forza del tabellone.

 

I TABELLONI COMPLETI: Szczecin – Bagnaluca – Istanbul – Shanghai – Cary

CATEGORIE
TAG
Condividi