Il tabellone di Auckland: tanta Italia, comincia Fognini. La NextGen sceglie Sydney

Flash

Il tabellone di Auckland: tanta Italia, comincia Fognini. La NextGen sceglie Sydney

Fognini, Cecchinato e Berrettini scelgono Aucklend mentre Seppi si è imbucato con i giovani Tsitsipas e De Minaur a Sydney

Pubblicato

il

 

ATP 250 Auckland (Cemento outdoor – $589,680)

(clicca per ingrandire)

La Nuova Zelanda è una tappa fissa in preparazione agli Australian Open fin dal 1956 e tutto sommato sembra essere un torneo fortunato per il vincitore se si considera che David Ferrer, trionfatore qui nel 2011 e nel 2013, in quelle due stagioni raggiunse la semifinale nello Slam oceanico. Anche per queste ragioni quindi gli organizzatori non si sono potuti esimere dal dare una wild card al 36enne spagnolo giunto al tramonto della sua carriera, e al primo turno ha trovato Robin Haase. In caso di vittoria inoltre si prospetta un bel derby con Carreno Busta, numero 4 del seeding. Le teste di serie dotate di bye al primo turno sono proprio quattro e due di queste sono italiane: Marco Cecchinato, che affronterà il vincente tra Sandgren e un qualificato, e Fabio Fognini, che avrà uno tra Pella e Gojowczyk. A dominare il tabellone, dall’alto dei suoi 208 cm, è John Isner il quale esordirà in questo 2019 con il vincente di Copil-Fritz. L’ultimo italiano presente, sempre se non dovessero aggiungersi dei qualificati, è Matteo Berrettini il quale affronterà proprio un qualificato al primo turno.

Il tabellone completo di Auckland

 

ATP 250 Sydney (Cemento outdoor – $589,680)

(clicca per ingrandire)

Il torneo di Sydney, in passato spesso preda di tennisti australiani, quest’anno ripone le sue maggiori speranze sul giovane Alex De Minaur, t.d.s. numero 5, il quale dopo l’ottima prestazione contro Tsonga a Brisbane ha trovato un altro osso duro come Dusan Lajovic. Tuttavia, per ranking ma anche per quanto visto in questi primi giorni di 2019, il favorito è Stefanos Tsitsipas che esordirà contro il vincente di Ebden-Jarry. Per il greco adesso è tempo di fare sul serio dopo le belle giocate messe in mostra durante la Hopman Cup, e se è vero che la NextGen sta arrivando non c’è modo migliore per dimostrarlo che confermare il proprio status di favorito in un torneo minore. Il numero 2 del seeding appartiene alla stessa categoria e si tratta del 22enne Daniil Medvedev. Nonostante il russo sia ancora in corsa nel torneo di Brisbane, è stato sorteggiato contro uno tra Thompson e Mannarino. Ultimo NextGen sul quale puntare gli occhi è Francis Tiafoe che non è stato particolarmente fortunato avendo pescato l’australiano John Millman; infine segnaliamo la presenza di Andreas Seppi che affronterà per la terza volta in carriera (tutte sfide avvenute in Australia) Jeremy Chardy, appena eliminato a Brisbane.

Il tabellone completo di Sydney

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement