US Open 2020, scelti dalla redazione: le partite da non perdere del day 3

US Open

US Open 2020, scelti dalla redazione: le partite da non perdere del day 3

Djokovic cerca la 25esima vittoria in stagione, Giorgi lancia la sfida a Osaka. Sul Louis Armstrong Zverev e Pliskova. Bella sfida tra Davidovich Fokina e Hurkacz

Pubblicato

il

Alexander Zverev - US Open 2020 (via Twitter, @usopen)
 

Dopo l’ecatombe di tennisti italiani nella prima giornata del torneo, non è rimasto nessun azzurro nella parte alta del tabellone maschile che torna in campo mercoledì 2 settembre per i secondi turni. Il tricolore sventolerà solo nel femminile, per Camila Giorgi, e qua in Italia dovremo aspettare l’una di notte per vederla in campo contro Naomi Osaka (qua trovate il programma completo della terza giornata). Nonostante i tabelloni vadano via via stringendosi, c’è ancora tanto, troppo tennis da seguire. Ma, come sempre, proviamo a darvi una mano coi nostri consigli. Di seguito trovate i cinque match da non perdere del day 3.

B. Nakashima vs [5] A. Zverev – Louis Armstrong, 18:30 circa

Perché anche un secondo turno Slam di Sascha Zverev va sempre visto con attenzione, ancor di più se si trova davanti una giovane promessa del tennis a stelle e strisce. Un anno fa giocò la seconda maratona in due giorni contro Tiafoe e pur essendo nettamente favorito oggi, il rischio c’è. Dopo lo scampato pericolo al debutto contro Anderson, la testa di serie numero 5 dovrà gestire l’esuberanza del 19enne Nakashima, che prima del lockdown si è fatto conoscere raggiungendo i quarti di finale a Delray Beach.

A. Davidovich Fokina vs [24] H. HurkaczCourt 8, 18:30 circa

Perché una possibile battaglia tra ragazzi promettenti in un Major non va mai persa. Perché sarà la prima sfida tra i due, uno classe 1999 e l’altro 1997. Perché per entrambi sarebbe la prima volta oltre il secondo turno a New York. Perché il loro spicchio di tabellone non è così proibitivo e gli ottavi sono alla portata. Ma soprattutto perché il confronti di stili, potenti e lineari, sarà gradevole. E chissà, magari ci scappa un quinto set.

[1] N. Djokovic vs K. EdmundArthur Ashe, ore 19:30 circa

Perché RoboNole, 24-0 in stagione e imbattuto da 27 partite, si troverà davanti un semifinalista Slam. Certo, non è il Kyle Edmund dell’Australian Open 2018 e si rischia di vedere un match a senso unico, come spesso accade al serbo nelle prime settimane di un Major. Tuttavia, se Edmund non partirà sconfitto e penserà che le strisce vincenti prima o poi dovranno pur finire, potrà esserci qualcosa da raccontare.

[1] Ka. Pliskova vs C. Garcia – Louis Armstrong, 21:30 circa

Perché la classifica attuale della francese non è del tutto veritiera e non rende giustizia al suo reale valore come tennista. Tuttavia è da troppo tempo che la francese non lo dimostra, da un paio d’anni a dirla tutta. Col suo gioco ordinato e bello da vedere, Caroline ha le armi per mettere in difficoltà… Karolina, soprattutto se il servizio non è in giornata. La francese si trova pur sempre di fronte alla numero uno del tabellone, che a Flushing Meadows ha già giocato una finale. Ma spesso è proprio dopo scalate così impervie che si può rinascere.

[4] N. Osaka vs C. Giorgi – Arthur Ashe, ore 01

Perché l’unica azzurra rimasta nel main draw giocherà sotto i riflettori del campo più importante. E perché lo farà contro una ex campionessa del torneo e tra le favorite per conquistare il titolo quest’anno. Oltre a uno stile di gioco per certi versi simile, ma di livello sostanzialmente diverso, sarà interessante vedere l’approccio alla partita di Camila, che non è affatto disabituata a partite di questo tipo: ha affrontato Kerber nell’ultimo Australian Open, Karolina Pliskova nell’edizione dello scorso anno, nel 2018 Venus a New York e Serena a Wimbledon. In queste occasioni non ha mai vinto, ma bisogna crederci.


Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement