Coppa Davis e Billie Jean King Cup: ecco chi sostituirà Russia e Bielorussia

Billie Jean King Cup

Coppa Davis e Billie Jean King Cup: ecco chi sostituirà Russia e Bielorussia

Walkover, bye, wild card e ripescaggi in un turbinio di emozioni regolamentari da cui sono scaturiti i nomi delle nazioni che beneficiano dell’esclusione delle squadre russe e bielorusse

Pubblicato

il

Coppa Davis, il trofeo (foto via Twitter @DavisCup)
 
 

Avevamo lasciato la Coppa Davis ai Qualifiers, i tie di qualificazione per il primo atto delle Finals, quello a gironi in programma a settembre. Come per la Billie Jean King Cup, i cui “preliminari” si disputeranno il 14-15 aprile, si poneva innanzitutto il problema di sostituire la nazione già ammessa alla fase finale in quanto campione in carica dopo la decisione da parte dell’ITF in seguito all’invasione dell’Ucraina. Nel 2021, infatti, entrambe le manifestazioni sono state vinte dalla Russian Tennis Federation, che sarebbe la Russia ma non si può dire per via della sanzione per il doping di Stato, per quanto il titolo vinto come RTF sia comunque finito insieme agli altri nella bacheca russa. Vediamo allora su quali criteri la Federazione Internazionale si è basata per decidere chi sostituirà le squadre escluse, quindi anche quelle bielorusse.

Per quanto riguarda la Billie Jean Cup, il Board dell’ITF conferma che il posto della RTF sarà preso dalla semifinalista con classifica più alta tra le due sconfitte nel 2021, vale a dire l’Australia. Gli aussie vantano infatti il primo posto del ranking, mentre gli Usa, battuti nell’altra semifinale, sono quarti. Come ovvia conseguenza, l’Australia non giocherà i Qualifiers del prossimo aprile, mentre la nazione avversaria, la Slovacchia, beneficerà di un bye e si ritrova anch’essa direttamente alle Finals. Un walkover anche per il Belgio che avrebbe dovuto giocarsi la qualificazione contro la Bielorussia.

Se qualcuno cantava le donne come “dolcemente complicate”, per i maschi la faccenda è inutilmente complicata. Anche in Coppa Davis, il posto della RTF alle Finals è preso dalla semifinalista 2021 meglio classificata, la Serbia, undicesima. In realtà, l’altra semifinalista – la Germania – è piazzata molto meglio, quinta, ma la squadra che a sorpresa ha schierato Sascha Zverev si è qualificata sul campo (del Brasile). Dunque, il diritto della Serbia alle Finals non deriva dall’essere l’unica candidata, bensì dal fatto che, delle due, è la semifinalista con ranking più alto una volta esclusa la Germania. Ma non finisce qui.

 

Già, perché alla squadra di Novak Djokovic e compagni era stata offerta una wild card, quindi a settembre sarebbe stata presente in ogni caso; così, però, si libera un invito che andrà a una delle 12 perdenti dei recenti tie di qualificazione. L’annuncio del nome della fortunata sarà dato a tempo debito.

Ricapitolando, nelle quattro sedi che ospiteranno i gironi e che non sappiamo quali saranno ma speriamo che una sia Casalecchio di Reno (da non confondere con Reno, Nevada), gareggeranno la Croazia finalista 2021, la semifinalista Serbia, l’invitata Gran Bretagna, le 12 vincitrici di inizio marzo (Argentina, Australia, Belgio, Corea, Francia, Germania, Italia, Kazakistan, Olanda, Spagna, Svezia, Stati Uniti) e, appunto, la wild card misteriosa. Metà di queste si guadagneranno la fase finale davvero finale di fine novembre in un posto che l’ITF rivelerà in seguito. Le cose, l’importante è spiegarle bene evitando gli anacoluti.

Per concludere, la Bielorussia avrebbe dovuto disputare i playoff del World Group I del 4-5 marzo; la nazione avversaria, il Messico, ha ricevuto un walkover e a settembre competerà nel WG I. Rimane il problema di assicurare che nei World Group I e II ci sia il numero corretto di squadre. Quindi, l’Uzbekistan gareggerà nel WG I in quanto miglior classificata tra le perdenti dei playoff, mentre la Cina e la Tailandia in forza del loro ranking giocheranno nel WG II nonostante la sconfitta nei relativi playoff.

Continua a leggere
Commenti

Billie Jean King Cup

BJK Cup, sorteggio gironi: Italia con Canada e Svizzera

La Polonia della n.1 Swiatek contro la superpotenza Rep. Ceca e USA. A Glasgow, quattro gironi per la fase finale dall’8 al 13 novembre

Pubblicato

il

Il trofeo della Billie Jean King Cup (foto via Twitter @BJKCup)

Il torneo tennistico femminile per Nazioni si sta preparando alla fase finale che si disputerà a Glasgow nel periodo 8-13 novembre. Sono stati sorteggiati nelle scorse ore i quattro gironi composti da tre squadre ciascuna, e l’Italia capitanata da Tatiana Garbin ha pescato la Svizzera (la cui giocatrice di spicco è la medaglia d’oro olimpica Belinda Bencic) e il Canada (che ha in Leylah Fernandez, finalista US Open 2020, la principale stella). Gli elvetici sono al momento prime nel ranking mondiale, e lo scorso anno sono state sconfitte in finale dalla Russia – quest’anno esclusa dalla competizione per la Guerra Russo-Ucraina – con tanto di polemica sulle sostituzioni tardive e accuse non troppo velate. L’Italia si presenta alla sfida dopo il convincente successo sulla Francia per 3-0.
Di seguito l’elenco completo dei team che a fine anno di contenderanno la Billie Jean King Cup (conosciuta prima con Fed Cup), con il girone di ferro identificato nel Gruppo D:

GRUPPO A
– Svizzera
– Canada
– Italia

GRUPPO B
– Australia
– Slovacchia
– Belgio

 

GRUPPO C
– Spagna
– Kazakistan
– Gran Bretagna

GRUPPO D
– Repubblica Ceca
– Stati Uniti
– Polonia

Le fasi finali della Billie Jean King Cup 2022 si svolgono all’Emirates Arena di Glasgow. Le quattro vincitrici dei gironi accederanno alle semifinali, con la vincitrice del Gruppo A ad affrontare la vincitrice del Gruppo D, e la vincitrice del Gruppo B ad affrontare quella del Gruppo C.

Continua a leggere

Billie Jean King Cup

Billie Jean King Cup, sorteggiati i play-off: tutti gli accoppiamenti

Definiti oggi a Londra gli otto accoppiamenti: i vincitori giocheranno le qualificazioni per le Finals del 2023, chi perde retrocede nel Group I

Pubblicato

il

Alizé Cornet - Australian Open 2022 (foto Twitter @AustralianOpen)

Oggi dagli uffici dell’ITF di Londra sono stati rivelati gli otto accoppiamenti per i play-off di Billie Jean King Cup, che si disputeranno venerdì 11 e sabato 12 novembre.

Ogni sfida sarà formata da cinque incontri: due singolari al venerdì, due al sabato seguiti da un match di doppio. Le nazioni che trionferanno avranno la possibilità di giocarsi, nelle qualificazioni del prossimo anno, l’accesso alle Finals 2023. Chi invece uscirà sconfitto dovrà fare i conti con la retrocessione nel Group I. Tra chi rischia grosso c’è anche la Francia di Alize Cornet, eliminata ad aprile dall’Italia trascinata da una Camila Giorgi sontuosa.

Ogni accoppiamento prevede un incontro tra una nazione testa di serie – definita in base all’ultimo ranking a squadre – e una nazione non testa di serie. Segue l’elenco completo dei match: tra parentesi le teste di serie, mentre la nazionale in grassetto sarà quella che disputerà il play-off in casa.

 
  • Paesi Bassi – Francia (1)
  • Croazia – Germania (2)
  • Romania* (3) – Ungheria
  • Austria* – Lettonia (4)
  • Giappone (5) – Ucraina
  • Argentina* – Brasile (6)
  • Slovenia – Cina (7)
  • Messico* – Serbia (8)

*Scelta della squadra di casa determinata tramite sorteggio

Continua a leggere

Billie Jean King Cup

Billie Jean King Cup: giovedì 16 giugno il sorteggio dei play-off

Tra due giorni a Londra, alle ore 14 locali, verranno ufficializzati i sorteggi dei play-off. Gli incontri che si disputeranno venerdì 11 e sabato 12 novembre

Pubblicato

il

USA Team - Billie Jean King Cup Finals Prague 2021 (foto Twitter @BJKCup)

Cresce l’attesa per i sorteggi dei play-off della Billie Jean King Cup. L’ITF ha annunciato che si terranno a Londra tra due giorni, giovedì 16 giugno, alle ore 14 locali.

I sorteggi saranno visibili in streaming sul sito ufficiale della competizione e sui rispettivi canali social e riguarderanno quelle squadre che hanno perso le gare di qualificazioni ad aprile, oltre alle migliori squadre del Group I.

Le Nazionali che si aggiudicheranno le sfide dei play-off torneranno a disputare, nel 2023, le qualificazioni per le fasi finali, mentre chi verrà sconfitto retrocederà nel Group I (sempre nel 2023).

 

L’Italia, avendo vinto ad aprile contro la Francia, non viene direttamente toccata da questo sorteggio, che accoppierà una delle squadre teste di serie (stilate in basse all’ultimo ranking delle Nazionali) ad un’altra non testa di serie. Per quanto riguarda le azzurre, invece, le Finals si disputeranno a Glasgow dall’8 al 13 novembre, con le date del sorteggio ancora da stabilire.

Delle Nazionali che seguono, Serbia e Messico accedono ai play-off in virtù delle due nazioni con il miglior ranking a non aver vinto i rispettivi gruppi, prendendo il posto di Russia e Bielorussia, escluse per i noti motivi politici. L’Austria, invece, entra tra le non teste di serie in seguito alla wild card ricevuta dalla Gran Bretagna per le Finals di Glasgow, risultando la squadra con il miglior ranking tra il Group I di Europa e Africa. Di seguito l’elenco completo delle Nazionali:

TESTE DI SERIE – Francia, Germania, Romania, Lettonia, Giappone, Brasile, Cina, Serbia.

NON TESTE DI SERIE – Argentina, Austria, Croazia, Ungheria, Messico, Paesi Bassi, Slovenia, Ucraina.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement