Wimbledon Day 3 LIVE: Sinner supera Ymer in 4 set, eliminata Cocciaretto. Fuori Raducanu e Ruud

Senza categoria

Wimbledon Day 3 LIVE: Sinner supera Ymer in 4 set, eliminata Cocciaretto. Fuori Raducanu e Ruud

La diretta scritta di mercoledì 29 giugno: Djokovic e Murray ancora sul centrale. Più tardi in campo i due itlaiani

Pubblicato

il

Centre Court - Wimbledon 2022 (foto @Wimbledon)
 
 

Clicca qui per guardare il video intero!

19:38 – SET YMER – Sinner cede il terzo set dopo essere stato avanti di un break: 7-5

19.01 – Inizia il match tra Griekspoor e Alcaraz. Intanto, Sinner servirà sul 3-2 nel terzo set, mentre Cocciaretto è sotto 4-2 nel primo set contro Begu.

 

19.00 – MATCH NORRIE – Sul Court 1, Cameron Norrie porta a casa una battaglia di cinque set contro Jaume Munar: 6-4 3-6 5-7 6-0 6-2. Lo spagnolo crolla negli ultimi due parziali. L’inglese va al terzo turno.

18.56 – Sul Centrale sta per iniziare il match tra Murray e Isner

18.55 – Cocciaretto sotto di un break nel primo set, Begu 3-2 e servizio.

18.52 – Molto bene Sinner che è avanti di un break anche nel terzo set.

18.38 – SET SINNER – Ottimo Sinner: vince il secondo set, è avanti 6-4 6-3

18.35 – MATCH GARCIA – Brutta batosta per Raducanu: la Garcia la sconfigge 6-3 6-3 dando un dispiacere al Centre Court

18.34 – Inizia il match tra Cocciaretto e Begu sul Court 15. Intanto, Sinner serve per il secondo set contro Ymer.

18.26 – Non si mettono bene le cose per Emma Raducanu, Garcia avanti di un set e un break (4-3 e servizio nel secondo set)

18.23 – Sinner in controllo dell’inerzia del match: ha un set e un break di vantaggio, 6-4 4-1

18.01 – SET SINNER – Sinner piazza la zampata quando serve, strappa il servizio a Mikael Ymer e porta a casa il primo set: 6-4

17.54 – Sinner tiene il servizio pur con qualche difficoltà, 5-4 per lui senza break nel primo set

17.45 – SET GARCIA – Sul Centre Court, Garcia si prende il primo set, 6-3 contro Raducanu

17.39 – Sinner avanti 3-2 su Ymer senza break.

17.22 – Inizia il match tra Sinner e M. Ymer sul Court 3!

17.11 – MATCH MINNEN – La belga Greet Minnen estromette dal torneo l’ex campionessa di Wimbledon Garbine Muguruza con un secco 6-4 60

17.10 – Iniziato il match di Raducanu, mentre tra poco scende in campo Jannik Sinner sul Court 3; nel match precedente, facile vittoria di Ostapenko contro Wickmayer

16.59 – Sono entrate in campo Emma Raducanu e Caroline Garcia sul Centre Court

16.42 – MATCH KECMANOVIC – Sarà Miomir Kecmanovic a sfidare Djokovic venerdì: il giovane serbo ha battuto Tabilo in quattro set.

16.38 – MATCH DJOKOVIC – In due ore precise Djokovic vince il suo match di secondo turno: 6-1 6-4 6-2. Buone sensazioni trasmesse da un Djokovic centrato e in controllo dall’inizio alla fine.

16.30 – MATCH HUMBERT – Ruud perde il servizio e poi il match: Ugo Humbert chiude in quattro set 3-6 6-2 7-5 6-4, fuori la testa di serie numero tre che ha confermato di non valere quello status su questi campi.

16.22 – Ruud e Humbert nelle fasi cruciali del quarto set: 4-4, con il francese che ha vinto i primi due parziali.

16.10 – Djokovic ha un break di vantaggio anche nel terzo set, ottenuto nel primo game nonostante Kokkinakis abbia avuto tre palle dell’1-0.

16.00 – C’è il programma del giovedì per i due campi principali. Sul centrale Boulter-Pliskova, Berankis-Nadal, Gauff-Buzarnescu. Sul Court 1 Thompson-Tsitsipas, Swiatek-Pattinama, De Minaur-Draper.

15.59 – SET HUMBERT – Ruud in difficoltà: è sotto 2-1 contro Humbert.

15.58 SET DJOKOVIC – Molto convincente fin qui Novak Djokovic, che vince anche il secondo set 6-4 contro Kokkinakis.

15.32 – Djokovic avanti di un break nel secondo set: 3-2 e servizio contro Kokkinakis.

15.22 – MATCH GOFFIN – Avanti David Goffin, il belga arriva al terzo turno superando Baez per 6-1 6-2 6-4.

15.22 – MATCH JOHNSON – L’americano fa fuori il padrone di casa Peniston: 6-3 6-2 6-4

15.15 – MATCH NIEMEIER – La seconda testa di serie del torneo femminile, Kontaveit, finisce ingloriosamente la sua avventura: va fuori per 6-4 6-0 contro la tedesca Niemeier.

15.08 – SET DJOKOVIC: Nessun problema per il serbo per ora, primo set vinto 6-2 in 29 minuti. Troppo discontinuo l’australiano, troppo efficace in risposta il serbo.

14.58 – SET HUMBERT – Ugo Humbert vince il secondo set contro Ruud: 6-2, un set pari

14.47 – In grande difficoltà la wild card inglese Peniston, sotto 6-3 6-2 contro Johnson.

14.46 – Subito break per Djokovic, che sale 2-0 nel primo set.

14.38 – SET GOFFIN – Tutto liscio al momento per David Goffin, avanti 6-1 6-2 con Baez.

14.30 – Entrati in campo in questo momento Novak Djokovic e Thanasi Kokkinakis, che aprono il programma sul centrale.

14:25 – SET KALININA – Black-out Tsurenko, che dal vantaggio di 3-0 si fa rimontare dalla connazionale e perde il primo set 6-3, in favore di Kalinina

14:21 – SET JOHNSON – L’americano Steve Johnson chiude il primo set 6-3 sulla wild card Ryan Peniston, britannico mancino in gran forma sull’erba di casa in queste settimane
SET RUUD – Un Ruud un po’ distratto ma comunque superiore ad un Humbert poco incisivo, chiude anche lui 6-3

14:11 – SET TIAFOE – L’americano Francis Tiafoe chiude 6-2 il primo parziale sul tedesco Marterer
SET GOFFIN
– Il belga Goffin invece lascia un solo game a Baes, 6-1

14:10 – Tra le donne, ha preso il largo nel primo set Tsurenko sopra 5-2 sulla connazionale Kalinina; intanto è scesa in campo anche la seconda testa di serie, Anett Kontaveit, ancora ferma sull’1 pari con Jule Niemeier. Infine c’è l’altra ucraina Kostyuk avanti 4-3 e servizio sulla cinese Shuai Zhang

14:04 – La tds numero 3 Casper Ruud è in vantaggio 3-2 e servizio sul francese Humbert; buona partenza per Tiafoe e Goffin, entrambi sopra 4-1 su Marterer e Baez

13:45 – Si inizia a muovere una pallina anche sul campo 12, con il match iniziato tra Lesia Tsurenko e Anhelina Kalinina

13:39 – Dopo un’ora e mezza di ritardo a causa della pioggia, iniziano i match del day 3 di Wimbledon. I primi a giocare il primo punto sono David Goffin e Sebastian Baez

12:51 – La pioggia ha ripreso a cadere sui campi di Wimbledon, rigorosamente coperti con tetti o teloni. Gioco ancora sospeso

12:27 – AGGIORNAMENTO: Non si gioca prima delle 12:45. In ogni caso non dovrebbero esserci rischi di sospensioni eccessivamente lunghe

12:15 – La pioggia, che ieri aveva interrotto il programma per circa un’ora verso ora di pranzo, ora impedisce proprio l’inizio degli incontri

12:00 – Con un po’ di pioggierella che sembra intenzionata a far ritardare di qualche minuto la tabella di marcia, ci si prepara per i match di secondo turno. Il programma si apre con la teste di serie di spicco, numero 3, Casper Ruud opposto al francese Ugo Humbert; il nuovo idolo britannico, Ryan Peniston contro l’americano Steve Johnson; e il derby ucraino tra Lesia Tsurenko e Anhelina Kalinina

Gli articoli da non perdere

EDITORIALEMi manca Berrettini. E manca anche a Sinner. Nadal dritto in finale? 15 le “vittime” di primo turno. Serena Williams out ma non per sempre

QUOTE DEL GIORNO

PROGRAMAM COMPLETO DI OGGI

Conferenza Rafa Nadal

Conferenza Serena Williams

Conferenza Sonego

Cronaca Paolini-Kvitova

Cronaca Musetti-Fritz

Cronaca Giorgi-Frech

Cronaca Sonego-Kudla

Continua a leggere
Commenti

Flash

Medvedev e le 250 vittorie ATP. Quanto tempo ci hanno messo Nadal, Djokovic e Federer?

Il n. 1 del mondo Daniil Medvedev ha completato 1/4 del lavoro per entrare nel “Club dei 1000”. Vediamo a che età l’hanno fatto i Big 3 e Zverev

Pubblicato

il

Daniil Medvedev - US Open 2021 (Pete Staples/USTA)

Questa settimana, Daniil Medvedev ha raggiunto un piccolo traguardo. “Piccolo” considerando che Daniil è attualmente il numero 1 del mondo ed è stato il primo e finora unico della sua generazione a vincere uno Slam. Tuttavia, il non particolarmente prestigioso successo sul n. 224 Rinky Hijikata a Los Cabos è stato il 250° nel Tour maggiore. 250 vittorie significa (per noi, lui probabilmente non ci pensa) che è a un quarto del percorso per entrare in quel “Club delle 1000 vittorie” del quale fanno parte solo cinque tennisti nell’era open: Connors, Federer, Lendl, Nadal e pochi mesi Djokovic (qui l’approfondimento di Ferruccio Roberti sul traguardo raggiunto dal serbo).

Dal momento che da una quindicina d’anni a questa parte nessun tennista può godersi un bel risultato senza che qualcuno rimarchi che almeno uno tra Roger, Rafa e Nole lo aveva già fatto da tempo e pure meglio (?), non vediamo il motivo per non essere noi, stavolta, quel qualcuno. Andiamo allora a vedere a che età ciascun componente del Big3 ha raggiunto le 250 vittorie ATP, tenendo presente che Medvedev ha 26 anni e quasi sei mesi (manca una settimana).

Novak Djokovic ha raggiunto le 250 vittorie durante il Masters 1000 di Shanghai del 2009, quindi all’età di 22 anni e 5 mesi.

 

Anche Rafael Nadal ci è arrivato in ottobre e in un Masters 1000, però quello di Bercy nel 2007, a 21 anni 5 mesi.

Per quanto riguarda Roger Federer, ha fatto 250 a Dubai nel marzo 2004, dunque alla veneranda età di 22 anni e 7 mesi, il più lento dei Tre.

Parlando invece dei giocatori che rientrano nella sua generazione, Alexander Zverev ci è arrivato nel 2020 anche lui nel torneo novembrino di Bercy, a 23 anni e 6 mesi; mentre ora è a 339. Per dare un’ulteriore riscontro, Stefanos Tsitsipas è a 230 successi a 23 anni precisi.

Questo ci insegna due cose che peraltro già sapevamo. La prima è che i paragoni con il Big 3 non si dovrebbero fare; la seconda è che, però, sono sempre divertenti. L’importante è che quello che arriva in ritardo di quattro anni non ci rimugini su troppo…

Il tabellone completo dell’ATP 250 di Los Cabos

Continua a leggere

Senza categoria

Torna Ubitennis Twitter Space per discutere della stagione nordamericana e dello sport USA in generale

Appuntamento sull’account Twitter di Ubitennis mercoledì 27 luglio alle ore 20

Pubblicato

il

Logo Twitter

Mercoledì 27 luglio alle ore 20 circa tornerà l’appuntamento con il Twitter Space di Ubitennis, lo spazio che consente ai lettori di interagire discutendo degli argomenti di attualità e non solo del circuito tennistico.

I nostri Vanni Gibertini e Marco Lorenzoni, oltre a toccare i punti caldi dell’attualità, introdurranno la stagione nordamericana del circuito tennistico parlando della differenza tra il modo di vivere gli eventi sportivi del pubblico statunitense e di quello che invece succede in Europa. Partendo dal punto di vista privilegiato di chi può osservare lo sport americano da vicino, Marco e Vanni faranno le loro valutazioni rispondendo alle eventuali domande degli ascoltatori.

Per partecipare al Twitter Space di Ubitennis bisogna avere un proprio profilo Twitter ed essere folllower di Ubitennis (@Ubitennis). Quando lo spazio verrà aperto, mercoledì 27 luglio alle 20 circa riceverete una notifica che vi permetterà di entrare nello spazio di discussione. Sarà necessario collegarsi con uno smartphone o con un tablet per poter partecipare alla sessione.

 

Continua a leggere

Flash

Ubaldo Scanagatta a Radio Sportiva: “Ci sono tre italiani in corsa per le ATP Finals di Torino”

Il Direttore Scanagatta in diretta radio parla del trionfo di Musetti, di Alcaraz battuto da tre italiani quest’anno e della situazione in classifica degli azzurri

Pubblicato

il

Lorenzo Musetti - Amburgo 2022 (foto Twitter @ATPTour_ES)

Dopo la splendida vittoria di Lorenzo Musetti al Hamburg European Open di Amburgo, il Direttore di Ubitennis Ubaldo Scanagatta parla della giornata del tennis italiano parlando anche delle partite di Matteo Berrettini a Gstaad e Lucia Bronzetti a Palermo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement