TV e Rete: le semifinali di Coppa Davis su Supertennis

Tennis e TV

TV e Rete: le semifinali di Coppa Davis su Supertennis

Precedenza a Francia-Spagna da Lille, Croazia-Stati Uniti in differita da Zara. Gli 8 playoffs servono solo per designare le teste di serie. In diretta anche i due tornei WTA

Pubblicato

il

Weekend di Davis ridimensionato dalle assenze e dall’imminente riforma della competizione: gli 8 tie di playoffs perdono gran parte del loro significato visto che tutte le squadre parteciperanno comunque al primo turno di febbraio 2019. In palio solo le teste di serie nel ranking ITF. La semifinale nobile sarebbe dovuta essere quella tra Francia e Spagna, ma il forfait di Nadal dopo New York mette i campioni in carica in condizioni di vantaggio a Lille. Ancora più favorita la Croazia di Cilic e Coric che affronta sulla terra battuta gli Stati Uniti senza Isner e Sock. Supertennis trasmetterà le due sfide con precedenza a Francia-Spagna (possibile streaming multiplo sulla pagina Facebook dell’emittente). Inoltre in diretta i due tornei WTA della settimana a Hiroshima (Giappone) e Quebec City (Canada) entrambi sul cemento all’aperto. Questo il programma nel dettaglio.

SUPERTENNIS TV (Streaming)

Il canale della FIT disponibile gratuitamente sul canale 64 del Digitale terrestre (Copertura) e sul canale 224 della piattaforma satellitare SKY (in Alta Definizione) offrirà un weekend ricco di grande tennis: spiccano le semifinali del World Group di Coppa Davis, Francia-Spagna e Croazia-USA  Inoltre Supertennis trasmetterà in diretta i due tornei WTA della settimana: gli International di Hiroshima e Quebec City, entrambi su cemento all’aperto. Ricordiamo che Supertennis HD è in chiaro via Satellite quindi è ricevibile con qualsiasi decoder satellitare anche non SKY collegato a una parabola puntata verso i 13° Est (Satellite Hotbird). Inoltre tutta la programmazione è visibile in streaming sul sito Supertennis.tv  e anche sulla pagina Facebook ufficiale dell’emittente (che spesso può offrire streaming multipli). Questa la programmazione nel dettaglio:

 

Coppa Davis 2018 (Semifinali, World Group)

Francia-Spagna (Stade Pierre Mauroy, Lille) – cemento indoor

venerdì 14 settembre: LIVE dalle ore 13:30 (due singolari)
sabato 15 settembre: LIVE dalle ore 14:00 (doppio)
domenica 16 settembre: LIVE dalle ore 13:00 (due singolari, se necessari)

Croazia-USA (Sportski centar Visnjik, Zara) – terra battuta all’aperto

venerdì 14 settembre: LIVE dalle ore 11:00 (primo singolare), differita dalle ore 19:15 (secondo singolare)
sabato 15 settembre: differita dalle ore 17:00 (doppio)
domenica 16 settembre: differita dalle ore 19:00 (due singolari, se necessari)

WTA International Hiroshima

giovedì 13 settembre – LIVE alle 04.30, alle ore 06.30 ed alle ore 08.30
venerdì 14 settembre – LIVE alle 04.30, alle ore 06.30 ed alle ore 08.30 (quarti)
sabato 15 settembre – LIVE alle ore 06.00 ed alle ore 08.00 (semifinali)
domenica 16 settembre – LIVE alle ore 06.00 (finale)

WTA International Quebec City

sabato 15 settembre – LIVE alle ore 20.00 (semifinale2); differita alle ore 22.00 (semifinale1)
domenica 16 settembre – differita alle ore 21.05 (finale)

STREAMING (Davis Cup TV)

Il servizio streaming ITF gestito da Sportradar è disponibile in tre versioni:

Singolo Tie: 4.99€
Weekend completo: 7.99€
Annuale: 39.99€ con rinnovo automatico

Qui il link diretto per l’acquisto.

Questi i match trasmessi nel weekend dal 14 al 16 settembre (semifinali + playoffs World Group) (LIVE e on-demand):

Semifinali World Group

Francia-Spagna (da Lille, cemento indoor)
Croazia-USA (da Zara, terra battuta all’aperto)

Playoffs World Group

Argentina-Colombia (da San Juan, terra battuta indoor)
Gran Bretagna-Uzbekistan (da Glasgow, cemento indoor)
Austria-Australia (da Graz, terra battuta all’aperto)
Svizzera-Svezia (da Biel, cemento indoor)
Serbia-India (da Kraljevo, terra battuta indoor)
Canada-Paesi Bassi (da Toronto, cemento indoor)
Ungheria-Repubblica Ceca (da Budapest, terra battuta all’aperto)
Giappone- Bosnia/Erzegovina (da Osaka, cemento all’aperto)

I tornei Challenger sono come sempre disponibili gratuitamente tramite il servizio streaming ufficiale dell’ATP.

STREAMING (WTATV.com)

Il nuovo servizio streaming ufficiale della WTA consente di seguire tutti i tornei del circuito al prezzo di 8.93 euro al mese o 67.05 euro per un anno. L’abbonamento consente l’accesso tramite PC/MAC e dispositivi mobili e si può sospendere in qualsiasi momento. Questa settimana copertura del torneo International di Hiroshima.

WTA International Hiroshima

  • giovedì 13 settembre: Campo Centrale, Campo Youme Town
  • venerdì 14 settembre: Campo Centrale, Campo Youme Town
  • sabato 15 settembre: Campo Centrale
  • domenica 16 settembre: Campo Centrale

Continua a leggere
Commenti

Flash

Supertennis annuncia l’offerta per il 2021: confermati i diritti ATP/WTA, c’è anche l’ATP Cup

La TV della FIT ha annunciato tramite il suo sito il rinnovo di: ATP 500/250, WTA e Next Gen Finals di Milano

Pubblicato

il

Il sito ufficiale di Supertennis, la TV della FIT, ha ufficializzato l’offerta tennistica per il nuovo anno, confermando il rinnovo dei diritti in suo possesso per una scorpacciata assoluta di tennis, COVID-19 permettendo:

  • Tutto il circuito WTA, compresi gli Internazionali BNL d’Italia e le Finals
  • Tutti i 13 ATP 500
  • Tutti i 32 ATP 250
  • Davis Cup Finals
  • Billie Jean King Cup (Fed Cup)
  • Next Gen ATP Finals

Fino all’8 febbraio, SuperTennis trasmetterà in diretta e in esclusiva i seguenti tornei:

6-13 gennaio: WTA Abu Dhabi
7-13 gennaio: ATP Delray Beach
1-5 febbraio: ATP Cup

 

Sorprendente l’esclusiva della versione ridotta dell’ATP Cup che l’anno scorso era stata trasmessa anche da Eurosport in Italia.

Ricordiamo che da qualche mese Supertennis non è più ricevibile via satellite ma solo attraverso il digitale terrestre (oltre che in streaming su sito/app ufficiale).

Eurosport trasmetterà in esclusiva le qualificazioni dell’Australian Open oltre al primo Slam dell’anno slittato all’8 febbraio. Le qualificazioni in programma negli Emirati saranno in diretta integrale su Eurosport Player (il servizio streaming che presto confluirà in Discovery+)

Eurosport detiene i diritti di altri due tornei del Grande Slam: Roland Garros e US Open oltre ai Giochi Olimpici di Tokyo, altro grande evento della stagione.

SKY Sport mantiene invece il consueto pacchetto con ATP Masters 1000 e Finals oltre allo Slam più prestigioso: quello di Wimbledon, non disputato nel 2020

Continua a leggere

Flash

Le ATP Finals di Londra su SKY Sport: copertura integrale. Si parte alle 15 con Thiem-Tsitsipas

Da domenica 15 a domenica 22 novembre su Sky tutto il torneo (singolare e doppio) su SKY Sport Uno e SKY Sport Arena oltre che in streaming su NOW TV

Pubblicato

il

Uno spettacolo straordinario, che solo i grandi possono portare in scena; sul palcoscenico di Londra i migliori otto tennisti del mondo nelle ATP Finals che chiudono l’edizione 2020 del circuito maschile Masters 1000, che dal prossimo anno saranno ospitate da Torino.

Uno spettacolo che sarà possibile seguire in diretta su Sky a partire da domenica 15 novembre, fino alle finali del 22, compresa quella del doppio.

Saranno due i canali Sky che proporranno gli incontri del torneo londinese, Sky Sport Uno e Sky Sport Arena; inoltre, a partire da lunedì, non mancherà nemmeno uno Studio Tennis, in onda live ogni giorno tra la fine della sessione diurna e l’inizio di quella serale, con la conduzione di Eleonora Cottarelli, in compagnia di Stefano Meloccaro. Notizie e continui aggiornamenti sul torneo anche su Sky Sport 24.

 

La “squadra tennis” di Sky che racconterà gli incontri delle Finals sarà composta da Elena Pero e Luca Boschetto alle telecronache, da Paolo Bertolucci, Filippo Volandri e Laura Golarsa al commento, che si alterneranno anche negli studi.

Gli otto grandi del tennis sono stati suddivisi in due gruppi, “Tokyo 1970” e “Londra 2020”; del primo ne fanno parte il serbo Novak Djokovic, numero uno al mondo, il russo Daniil Medvedev, il tedesco Alexander Zverev e l’argentino Diego Schwartzman; nel secondo sono stati inseriti lo spagnolo Rafael Nadal, numero due del ranking mondiale, l’austriaco Dominic Thiem, il greco Stefanos Tsitsipas e il russo Andrej Rublev. Tra le riserve, primo nell’ordine, anche l’italiano Matteo Berrettini, che lo scorso anno le Finals le aveva giocate da protagonista.

Di seguito la programmazione delle “ATP WORLD TOUR FINALS” di tennis in diretta su Sky, in streaming, su NOW TV e disponibile su Sky Go, anche in HD, con gli accoppiamenti del primo turno del singolare

domenica 15 novembre

  • ore 13 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Arena)
  • ore 15 – Singolare: Thiem-Tsitsipas (Sky Sport Arena)
  • ore 19 – Doppio: sessione serale (Sky Sport Uno)
  • ore 21 – Singolare: Nadal-Rublev (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)

lunedì 16 novembre

  • ore 13 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 15 – Singolare: Djokovic-Schwartzman (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 18.45 – “Studio Tennis”  (Sky Sport Uno)
  • ore 19 – Doppio: sessione serale (Sky Sport Uno)
  • ore 21 – Singolare: Medvedev-Zverev (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)

martedì 17 novembre

  • ore 13 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 15 – Singolare: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 18.45 – “Studio Tennis” (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 19 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 21 – Singolare: sessione serale (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)

mercoledì 18 novembre

  • ore 13 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 15 – Singolare: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 18.45 – “Studio Tennis” (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 19 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 21 – Singolare: sessione serale (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)

giovedì 19 novembre

  • ore 13 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 15 – Singolare: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 18.45 – “Studio Tennis” (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 19 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)
  • ore 21 – Singolare: sessione serale (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)

venerdì 20 novembre

  • ore 13 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Arena)
  • ore 15 – Singolare: sessione diurna (Sky Sport Arena)
  • ore 18.45 – “Studio Tennis” (Sky Sport Uno)
  • ore 19 – Doppio: sessione diurna (Sky Sport Uno)
  • ore 21 – Singolare: sessione serale (Sky Sport Arena)

sabato 21 novembre

  • ore 13 – Doppio: prima semifinale (Sky Sport Arena)
  • ore 15 – Singolare: prima semifinale (Sky Sport Arena)
  • ore 18.45 – “Studio Tennis” (Sky Sport Arena)
  • ore 19 – Doppio: seconda semifinale (Sky Sport Arena)
  • ore 21 – Singolare: seconda semifinale (Sky Sport Uno e Sky Sport Arena)

domenica 22 novembre

  • ore 16.15 – Studio Tennis (Sky Sport Arena)
  • ore 16.30 – Finale doppio (Sky Sport Arena)
  • a seguire – Studio Tennis (Sky Sport Arena)
  • ore 19 – Finale singolare (Sky Sport Arena)
  • a seguire – Studio Tennis (Sky Sport Arena)

Continua a leggere

Flash

Supertennis taglia i costi: via dal satellite ma il futuro (dal 2021) resta comunque incerto

La TV della FIT non trasmette più via satellite, un danno più che altro per chi guardava dall’estero. Ma la situazione dei diritti a partire dal 2021 rimane misteriosa: tutti i contratti sono in scadenza quest’anno

Pubblicato

il

Si poteva immaginare che la crisi causata dalla pandemia da COVID-19 avrebbe infine coinvolto il settore dei media legato al nostro sport. Non sorprende quindi che la prima a pagarne le spese sia la TV in chiaro che trasmette più tennis in Europa.

Supertennis, la TV di proprietà al 100% della FIT tramite la controllata Sportcast srl, dal 1° settembre non trasmette più via satellite e dunque è ricevibile solo tramite digitale terrestre , tramite la tradizionale antenna, al canale N.64 attraverso il Mux TIMB 3 del gruppo Persidera (ch. 48 – 690 Mhz in quasi tutta Italia tranne Sardegna Ch 26 – 514 Mhz; in Liguria, Toscana, Umbria e prov. Viterbo Ch 42 – 642 Mhz ).

La notizia di per sé non dovrebbe fare molta differenza per il pubblico italiano dato che il Mux TIMB 3 garantisce una copertura del 95% del territorio nazionale. E anche gli abbonati SKY che erano solito vedere il canale al canale 224, potrebbero doversi spostare sul canale 5064 (a patto ovviamente che l’antenna terrestre sia collegata al decoder e dopo aver eseguito opportuna ricerca automatica delle emittenti). Il 25 febbraio scorso Supertennis era passato all’Alta Definizione anche sul digitale terrestre (codec MPEG-4 AVC a 1440x1080i di risoluzione con un bitrate video di circa 2 mbps).

 

Supertennis sul satellite rappresentava d’altronde un’anomalia assoluta: era un canale satellitare free to air (in chiaro) e quindi chiunque in Europa avesse la parabola puntata a 13° est (satellite Hotbird) poteva riceverlo senza pagare nulla. Una scelta che di solito non fa molto piacere ai detentori dei diritti sportivi che vengono praticamente sempre venduti con precisi vincoli geografici, a meno che ovviamente non venga pagato un sovrapprezzo importante su tali diritti.

La scelta dunque di spegnere comporta non solo un risparmio in termine di banda satellitare ma anche un possibile risparmio su eventuali acquisizioni future di diritti tennistici.

Ma è proprio qui che scatta l’allarme per il futuro di Supertennis: se si escludono le competizioni a squadre (Coppa Davis e Fed Cup) al momento nessuno dei contratti in essere ci risulta valido oltre la fine di questa stagione. Una stagione che tra l’altro è ormai devastata da cancellazioni a non finire, in ultimo quella dello swing asiatico di ATP/WTA che di solito si gioca nel mese di ottobre.

Ci riferiamo ovviamente ai contratti per:

  • Pacchetto ATP 500
  • Pacchetto ATP 250
  • Pacchetto WTA (tutti i livelli, Slam esclusi)

Che la situazione non fosse proprio florida si era capito anche dall’accordo firmato con SKY iniziato nella primavera del 2019 e poi rinnovato e ampliato ai primi di marzo 2020, sfortunatamente pochi giorni prima che il tennis si fermasse per svariati mesi a causa della pandemia. Come potete rileggere nel comunicato, l’accordo era espressamente limitato alla stagione in corso, senza alcun riferimento al 2021 e oltre.

In attesa di avere ulteriori notizie non ci resta che attendere perché tra un paio di mesi la situazione dovrà essere chiarita. Per capire non solo il futuro di Supertennis ma anche, in generale, quello del tennis in TV nel nostro Paese.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement