Coppa Davis, il LIVE dei quarti di finale

Senza categoria

Coppa Davis, il LIVE dei quarti di finale

Risultati, dichiarazioni e aggiornamenti di ogni genere. La nostra diretta dei quarti di finale della Coppa Davis 2018

Pubblicato

il

IL PROGRAMMA DI SABATO (orari italiani)

  • dalle 14.00ITALIA-FRANCIA: S. Bolelli/F. Fognini vs P.H. Herbert/N. Mahut
  • dalle 14.00SPAGNA-GERMANIA: F. Lopez/M. Lopez vs T. Puetz/J.L. Struff
  • dalle 15.00CROAZIA-KAZAKISTAN: I. Dodig/N. Mektic vs T. Khabibulin/A. Nedovyesov
  • dalle 23.00USA-BELGIO: R. Harrison/J. Sock vs S. Gille/J. Vliegen

I RISULTATI LIVE

per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)

 

17:40 – Quinto set in arrivo a Valencia con Feliciano e Marc Lopez che vincono il quarto al tie-break. Croazia avanti 2 set a 1 sul Kazakistan

16:30 – Negli altri incontri Germania avanti 2 set a 1 a Valencia con i due Lopez che hanno appena vinto il terzo set, 6-3. Kazakistan avanti di un set in Croazia


16:00 – Senza storia il doppio a Genova, Herbert/Mahut vincono 6-4 6-3 6-1

15:30 – Due set a zero Francia a Genova: 6-4 6-3, azzurri mai in partita

14:45 – Primo set alla Francia a Genova: 6-4 Herbert/Mahut che ottengono il break decisivo nel decimo gioco


13:29 – Alle 14 via anche al doppio di Valencia tra Spagna e Germania (1-1 dopo le vittorie nella prima giornata dei numeri 1 Nadal e Zverev). Formazioni confermate: Feliciano Lopez e Marc Lopez sfideranno Tim Puetz e Jan-Lennard Struff


13:27 – Dopo l’1-1 della prima giornata, tutto pronto a Genova per il doppio tra Italia e Francia (orario di inizio fissato per le 14). Barazzutti si affida a Bolelli e Fognini, Noah schiera Herbert e Mahut. Un solo precedente (Australian Open 2015, finale): vittoria della coppia azzurra per 6-4 6-4. Qui sotto le immagini dell’allenamento di questa mattina di Simone e Fabio


COSA È SUCCESSO VENERDÌ

I NOSTRI APPROFONDIMENTI

ITALIA-FRANCIA, UN PO’ DI STORIA (preview sorteggio)


UBALDO E TARANTINO COMMENTANO LA PRIMA GIORNATA DI ITALIA-FRANCIA

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Cincinnati: la prima volta di David Goffin

Il belga conquista la prima finale Masters 1000 in carriera contro Richard Gasquet

Pubblicato

il

Dopo tanti tentativi infruttuosi, finalmente David Goffin è riusicito a superare lo scoglio delle semifinali in un torneo Masters 1000. Lo ha fatto superando in due set (6-3, 6-4) un Richard Gasquet in buona ripresa dopo l’infortunio all’inguine che lo ha costretto ad andare sotto i ferri lo scorso gennaio ed a mancare buona parte della stagione, ma probabilmente provato dalla lunga partita giocata meno di 24 ore prima contro Bautista Agut nei quarti di finale. Neanche il francese era un esordiente a questo turno di un torneo così importante, ma mancava all’appuntamento con le semifinali da oltre sei anni, dal torneo di Miami del 2013 quando era stato sconfitto da Andy Murray, e non andava in finale da Toronto 2012.

Primo set davvero senza storia, anche se il punteggio potrebbe far sembrare altrimenti. David Goffin sempre in controllo degli scambi e del punteggio, con un break ottenuto al quarto gioco grazie a tre errori di Gasquet (curiosamente tutti di rovescio) e chiuso con un vincente lungolinea dalla parte sinistra. C’è un abisso tra i due nel differenziale tra vincenti ed errori gratuiti: 7 vincenti e 11 errori per Gasquet (quindi -4), 13 vincenti e 4 errori (+7) per Goffin.

Sullo 0-1 del secondo set il belga si disunisce, dal 40-15 sbaglia quattro colpi da fondocampo facendo scappare l’avversario sul 2-0, ma si riprende subito andandosi a conquistare un paio di punti a rete e riprendendosi il break. Il match non è entusiasmante, la giornata nuvolosa è comunque molto calda e umida e i due protagonisti sudano copiosamente, soprattutto Gasquet che si cambia continuamente magliette, ma anche calzini e scarpe, al cambio di campo. Sul 3-3 un nastro fortunato regala a Goffin una palla break sulla quale Gasquet mette lungo un rovescio di palleggio mandando l’avversario a servire con un vantaggio sufficiente da permettergli di conquistare la sua prima finale Masters 1000 in carriera.

 

Sono molto contento di come ho giocato, ho servito in maniera intelligente e sono riuscito a sfruttare questa opportunità per arrivare in finale. Credo che Richard fosse un po’ stanco dopo aver giocato oltre due ore contro Bautista Agut, mentre io ho avuto una giornata di pausa [a causa del ritiro di Nishioka], ma sono comunque stato bravo a tenere sotto controllo le mie emozioni per questa chance che sapevo di poter sfruttare”. Goffin arriva in finale in un Masters 1000 al quinto tentativo, dopo che nelle precedenti occasioni era stato sconfitto da Raonic, Djokovic, Nadal e Federer, quest’ultima proprio 12 mesi fa qui a Cincinnati, quando dovette ritirarsi contro lo svizzero a causa di un infortunio alla spalla destra dopo aver perso il primo set.

Continua a leggere

Senza categoria

Cincinnati 2019: il LIVE delle semifinali. In campo Keys-Kenin

Risultati, dichiarazioni e aggiornamenti di ogni genere. La nostra diretta del day 7 del prestigioso combined di Cincinnati. Giornata dedicata alle semifinali

Pubblicato

il

TABELLONE MASCHILE COMPLETO (con tutti i risultati)
TABELLONE FEMMINILE COMPLETO (con tutti i risultati)

Day 7, il programma delle semifinali

per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)

 

23:00 – Keys conduce su Kenin 7-5 3-3; nel secondo set era andata sotto di un break, ma ha prontamente recuperato.

20:50 – David Goffin è il primo finalista del torneo maschile: Gasquet cede 6-3 6-4. Per il belga è la prima finale in un Masters 1000 in carriera

18:18 – Kuznetsova vola in finale col punteggio di 6-2 6-4. Grande prestazione della russa che ha disposto agevolmente di una Barty a mezzo servizio

17:45 – Kuznetsova si aggiudica il primo set per 6-2. Barty sembra avere qualche problema alla caviglia destra

17:00 – Si comincia a giocare sul campo centrale: l’ex numero uno Ashleigh Barty sfida la sorpresa del torneo Svetlana Kusnetsova per raggiungere la finale e riprendersi così la vetta della classifica.

CRONACHE DAL DAY 6 (QUARTI DI FINALE)

APPROFONDIMENTI E INTERVISTE

Continua a leggere

Senza categoria

Cincinnati 2019: il LIVE dei quarti di finale. Alle 3 in campo Djokovic

Risultati, dichiarazioni e aggiornamenti di ogni genere. La nostra diretta del day 6 del prestigioso combined di Cincinnati. Giornata dedicata ai quarti di finale

Pubblicato

il

TABELLONE MASCHILE COMPLETO (con tutti i risultati)
TABELLONE FEMMINILE COMPLETO (con tutti i risultati)


Day 6, il programma dei quarti di finale

per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)

00:20 – Non ci sarà tennis fino all’una, quando scenderanno in campo Rublev-Medvedev e Venus-Keys

 

23:25 – Dopo soli due game del terzo set, Naomi Osaka è costretta al ritiro per un problema al ginocchio sinistro. Precauzione in vista dello US Open. Sofia Kenin si qualifica per la semifinale

23:00 – Un set pari tra Kenin e Osaka: 6-4 per la statunitense nel primo, netta reazione della giapponese che vince 6-1 il secondo

22:10 – Kenin e Osaka sono n campo: la statunitense è già avanti di un break, 4-2. Inizio in salita per la giapponese

21:35 – Svetlana Kuznetsova rulezzz! Splendida rimonta per la 34enne russa, che chiude con un altro break (orrendo rovescio in rete di Pliskova) e vola in semifinale, dove affronterà Ashleigh Barty. Kuznetsova tornerà in top 100, Pliskova saluta i sogni di leadership

21:28Richard Gasquet è in semifinale! Il francese vince 6-2 al terzo si prende una discreta rivincita su Bautista Agut, che lo aveva battuto a Montreal, e torna in semifinale di un 1000 dopo oltre sei anni (Miami 2013 l’ultima volta). Kuznetsova intanto fa sul serio sul Grandstand, è avanti 5-3 (servizio Pliskova) ed è già sicura di servire per il match

20:50 – L’incontro femminile è stato sospeso per qualche minuto a causa del caldo eccessivo. Kuznetsova ha anche chiesto l’intervento del coach e del fisioterapista. Bautista Agut pareggia il conto dei set contro Gasquet: 6-3, anche questa partita si deciderà al terzo

20:45 – Svetlana c’è! Approfittando di un pessimo finale di set di Pliskova, la russa forza la partita al terzo vincendo nettamente il tie-break (7-2). Aveva già fallito due set point sul 6-5

20:30 – Un grande Gasquet vince il primo set al tie-break, ma Bautista è avanti di un break nel secondo (3-1). Kuznetsova invece trova un sussulto d’orgoglio e ferma Pliskova mentre serve per il match: ora siamo 5-5 nel secondo set

19:40 – 6-3 Pliskova il primo set. Bautista-Gasquet 4-3 senza break

19:35 – Il programma è iniziato anche sul Grandstand: Pliskova è avanti 5-2 su Kuznetsova, e sembra in controllo delle operazioni. Sul centrale sono da poco scesi in campo Bautista Agut e Gasquet

19:00 – Carro armato Ash! Barty completa la rimonta con un bagel nel terzo set e vola in semifinale, continuando a coltivare l’obiettivo di tornare numero uno. Buon torneo comunque per Sakkari, in riserva d’ossigeno negli ultimi due set

18:30 – E la rimonta sembra partita! In 35 minuti Barty fa suo il secondo set con il punteggio di 6-2. Terzo set di difficile lettura, anche se l’australiana potrebbe sfruttare il vantaggio psicologico

17:53 – Che rimonta Maria Sakkari! 7-5! Dal 5-2 Barty, la tennista greca ha vinto cinque giochi di fila (lasciando appena sei punti alla sua avversaria) per capovolgere l’inerzia del set. L’australiana deve tentare un’altra rimonta dopo quella riuscita ieri contro Kontaveit

17:40 – In procinto di chiudere il primo set, Barty si fa breakkare sul 5-3 e servizio: ora siamo 5-4 e l’australiana deve chiudere in risposta per evitare la parità. Sakkari si conferma gran lottatrice

17:00 – Si comincia a giocare solo sul campo centrale: l’ex numero uno Ashleigh Barty proverà a battere Maria Sakkari per raggiungere la semifinale e continuare a coltivare i sogni di riprendere la vetta della classifica. Sul Grandstand si comincia alle 19 con Pliskova-Kuznetsova

CRONACHE DAL DAY 5 (OTTAVI DI FINALE)

APPROFONDIMENTI E INTERVISTE

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement