WTA Nottingham: Osaka va, ora Buzarnescu nei quarti. KO Rybarikova

Cade agli ottavi contro Barthel la tds 2 Magdalena Rybarikova. Avanti facile Naomi Osaka e Jakupovic mentre Buzarnescu si fa portare al terzo dalla qualificata Falconi

WTA Nottingham: Osaka va, ora Buzarnescu nei quarti. KO Rybarikova

SI FA SUL SERIO – A pochi chilometri dalla Sherwood Forest, regno incontrastato degli allegri compagni nati dalla fantasia di Dumas padre, si comincia a entrare nel vivo della competizione. Si sono disputati oggi i primi ottavi di finale, con tre teste di serie impegnate, una delle quali è rotolata sul verde prato del Nottingham Tennis Centre.

FAVORITE CHE FATICA – La prima a scendere in campo è la romena Mihaela Buzarnescu (30 WTA, tds 5), che deve allungarsi al terzo per battere la qualificata statunitense Irina Falconi (152 WTA). Tutto facile in partenza per Buzarnescu, vantaggio immediato e primo set controllato comodamente fino al 6-3. Falconi però non smette di lottare neanche quando nel secondo scappa per prima ma viene raggiunta sul 4 pari. Da qui in poi serie di break che premiano alla fine la ventottenne nata in Ecuador con il 7-5 che rimanda la fine. Buzarnescu a razzo nel decider fino al 4-0, poi qualche incertezza che allunga il set fino al nono gioco prima che possa alzare le braccia. Lei almeno ha salvato la ghirba, cosa che non è riuscita a Magdalena Rybarikova (19 WTA, tds 2). La slovacca è uscita sorprendentemente sconfitta dopo una corrida di due ore e un quarto – durata rispettabile sull’erba – contro la tedesca Mona Barthel (117 WTA). Nel primo set è fatale a Rybarikova, apparsa in difficoltà alla battuta, un break subito nel sesto gioco ma la facilità con la quale pareggia i conti rifilando all’avversaria un perentorio 6-1 sembra rimettere tutto a posto. Niente di più sbagliato Il parziale decisivo è una lotta a coltello che vede la tedesca scappare 5-2 prima di essere presa dalla paura di vincere. Rybarikova lo capisce, annulla un match point e impatta sul 5 pari. Subito dopo, quando Barthel serve e va sotto 15-40, tutto sembra scritto ma il diavolo che ha creato il nostro sport non è d’accordo. Mona trova non si sa dove la forza per reagire e infila quattro punti consecutivi presentandosi poi in risposta traboccante fiducia. Ora trema Rybarikova, che annulla altre due palle match consecutive prima di arrendersi alla quarta.

 

TRENO OSAKA – Chiusura di giornata con la campionessa di Indian Wells. Naomi Osaka (18 WTA, tds 3) non spreca una stilla di energia in più del necessario per schiantare in velocità e potenza la ceca Denisa Allertova (101 WTA) e avanzare così ai quarti di finale, dove affronterà proprio Buzarnescu. Solito servizio e gran velocità di palla consentono alla giovane giapponese di controllare costantemente lo scambio e chiudere la pratica in due set durati poco oltre l’ora. Come lei anche Dalila Jakupovic (118 WTA), che doma in due set lisci la resistenza della polacca Frech e prosegue nel suo ottimo torneo.

Risultati:

M. Barthel b. [2] M. Rybarikova 6-3 1-6 7-5
[3] N. Osaka b. D. Allertova 6-3 6-2
[5] M. Buzarnescu b. [Q] I. Falconi 6-3 5-7 6-3
D. Jakupovic b. M. Frech 6-4 6-3

CATEGORIE
TAG
Condividi