Classifica ATP: fioccano i best ranking

Miglior classifica in carriera per Edmund, Basilashvili, Medvedev e De Minaur. Sale anche Sonego (numero 86). Kyrgios alla deriva: ora è 38esimo

Classifica ATP: fioccano i best ranking
Daniil Medvedev - Tokyo 2018 (foto via Twitter, @wowowtennis)

La settimana appena trascorsa ha portato in dote molti nuovi “best ranking” anche in campo maschile in seno alla top 100.

BEST RANKING
Classifica Giocatore Nazione
14 K. Edmund Gran Bretagna
21 M. Cecchinato Italia
22 D. Medvedev Russia
23 N. Basilashvili Georgia
33 A. de Minaur Australia
34 J. Millman Australia
52 D. Lajovic Serbia
79 J. Munar Spagna
86 L. Sonego Italia
91 J. Kubler Australia
93 H. Hurkacz Polonia

In evidenza gli exploit di Medvedev e Basilashvili, rispettivamente vincitori a Tokyio e Pechino. Significativo anche il progresso di Alex de Minaur. Il diciannovenne australiano ha infatti guadagnato altre 5 posizioni per un totale di 175 (!) da inizio anno ed è quarto nella classifica NextGen, che è la seguente:

 
Posizione Giocatore Nazione Nato nel Punteggio Classifica ATP
1 A. Zverev Germania 1997 4410 5
2 S. Tsitsipas Grecia 1998 1872 15
3 D. Shapovalov Canada 1999 1440 29
4 A. de Minaur Australia 1999 1218 33
5 F. Tiafoe USA 1998 1045 40
6 T. Fritz USA 1997 828 59
7 A. Rublev Russia 1997 740 73
8 J. Munar Spagna 1997 541 79

Al momento solo Zverev (che presumibilmente rinuncerà a favore delle Finals londinesi) e Tsitsipas hanno la matematica certezza di poter partecipare alla kermesse milanese di novembre che vedrà in campo i sette migliori under 21 al mondo e un pari età italiano che beneficerà di una wild card. Da segnalare il continuo declino di Rublev nella classifica assoluta. Il giovane russo, complici alcuni problemi fisici, ha perso trentacinque posizioni nel corso degli ultimi due mesi.

Sono invece quattro i tennisti già sicuri di partecipare alle Finals londinesi, ovvero Nadal, Djokovic, del Potro e Federer. Di seguito la classifica, inclusiva delle due riserve.

Posizione Giocatore Nazione Punteggio Classifica ATP
1 R. Nadal Spagna 7480 1
2 N. Djokovic Serbia 6445 3
3 J.M. del Potro Argentina 5210 4
4 R. Federer Svizzera 4800 2
5 A. Zverev Germania 4410 5
6 M. Cilic Croazia 3815 6
7 K. Anderson Sudafrica 3540 8
8 D. Thiem Austria 3525 7
9 J. Isner USA 2930 10
10 K. Nishikori Giappone 2820 12

Fognini è undicesimo a 685 punti da Nishikori e, fatti salvi non auspicabili ritiri, l’infortunio subito nella semifinale di Pechino ha ridotto le sue possibilità di qualificazione.

Restiamo in Italia con la classifica degli italiani compresi tra le prime 200 posizioni:

Classifica ATP Giocatore Punteggio Var.
13 F. Fognini 2315
21 M. Cecchinato 1768 1
47 A. Seppi 1021 -1
54 M. Berrettini 932 4
86 L. Sonego 659 3
115 P. Lorenzi 493 -2
122 T. Fabbiano 460 -2
142 S. Travaglia 405 1
150 S. Bolelli 389 -1
151 L. Vanni 385
153 G. Quinzi 366 1
164 S. Caruso 337
175 A. Giannessi 324 -1
184 M. Donati 304 3
189 A. Arnaboldi 295 3

Marco Cecchinato, grazie alla vittoria ottenuta al primo turno del Masters 1000 di Shanghai, è già virtualmente tra i migliori 20 giocatori del mondo. Non male per un atleta non più giovanissimo e che a inizio anno faticava a trovare un posto stabile tra i primi 100. Concludiamo con i migliori 20:

Classifica ATP Giocatore Nazione Punteggio Variazione
1 R. Nadal Spagna 8260
2 R. Federer Svizzera 6900
3 N. Djokovic Serbia 6445
4 JM del Potro Argentina 6130
5 A. Zverev Germania 4755
6 M. Cilic Croazia 4535
7 D. Thiem Austria 3825
8 K. Anderson Sudafrica 3640 1
9 G. Dimitrov Bulgaria 3620 -1
10 J. Isner USA 3470
11 D. Goffin Belgio 3275
12 K. Nishikori Giappone 2520
13 F. Fognini Italia 2225
14 K. Edmund Gran Bretagna 1990 2
15 S. Tsitsipas Grecia 1962
16 D. Schwartzman Argentina 1975 -2
17 J. Sock USA 1850
18 L. Pouille Francia 1825 1
19 B. Coric Croazia 1815 -1
20 M. Raonic Canada 1800

Non si arresta l’ascesa del britannico Edmund, di gran lunga il miglior rappresentante del suo Paese che, dopo di lui, al momento può proporre un solo rappresentante tra i primi 100: Cameron Norrie alla 89esima posizione. Andy Murray galleggia malinconicamente oltre la 250esima piazza. Non così indietro, ma forse per una volta altrettanto malinconico il Puck del tennis: Nick Kyrgios. Dopo la pessima performance di Tokyo l’australiano è sceso alla 38esima posizionel’immediata uscita di scena a Shanghai non lo aiuterà certamente a ritrovare il sorriso..

CATEGORIE
TAG
Condividi