Timea Babos: “La Wild Card a Sharapova? Ingiusta”

Non accenna a placarsi l'ostilità delle colleghe verso Maria Sharapova. Tocca a Timea Babos criticare esplicitamente la scelta di assegnarle una wild card agli US Open dopo la squalifica ricevuta per doping

Timea Babos: “La Wild Card a Sharapova? Ingiusta”

Timea Babos, 59 WTA, nella conferenza stampa seguita alla sua sconfitta in tre set sull’Arthur Ashe contro Maria Sharapova – vincitrice 6-7(4) 6-4 6-1 in 2 ore e 20 minuti di partita- ha rilasciato interessanti dichiarazioni, innanzitutto raccontando il suo punto di vista sulla partita: “Era la prima volta che giocavo contro Maria, il match è iniziata bene per me, stavo riuscendo a fare il mio gioco, ma poi è “girato” male sul 3 pari del secondo set. Da quel momento lei è salita di livello, facendo ace e tirando vincenti. Maria ha dimostrato di essere molto forte e per me a quel punto si è fatta difficile, ho iniziato ad essere stanca e la partita mi è sfuggita di mano“.

Ma è stato quando le hanno chiesto cosa ne pensasse sulla wild card assegnata alla Sharapova, che la 24enne ungherese si è espressa senza peli sulla lingua: “Io onestamente penso sia ingiusto dare una wild card alla Sharapova! Capisco le logiche di un grande torneo, ma ci sono tante giocatrici che lo meriterebbero di più: penso ad esempio a tante giovani tenniste statunitensi che vengono private della possibilità di giocare un torneo così importante“. Non che ce ne fosse bisogno visto quanto è numeroso, ma possiamo ufficialmente aggiungere Timea al gruppo delle “nemiche” di maria Sharapova.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi