Da Milano a Torino, un venerdì tra calcio e tennis

Incontro Next Gen in Lega Serie A tra Hyeon Chung e i quasi coetanei Pinamonti e Locatelli. Mentre Schwartzmann va a cena con l'amico Dybala

Da Milano a Torino, un venerdì tra calcio e tennis
Andrea Pinamonti, Hyeon Chung e Manuel Locatelli - Milano 2017 (foto via Twitter, @netxgenfinals)

Happening più o meno istituzionali o una cena tra amici. L’incrocio tra calcio e tennis ha animato le cronache e i social nella giornata di ieri, sull’asse Milano-Torino. Nella sede della Lega Serie A di via Rosellini si è pensato a un incontro trasversale tra le nuove generazioni: il coreano Hyeon Chung, unico asiatico alle Next Gen Finals, ha scambiato gli attrezzi del mestiere (palline e palloni, anche loro gialli in versione invernale) con i quasi coetanei Andrea Pinamonti dell’Inter e Manuel Locatelli del Milan.

In realtà il sudcoreano classe 1996, arrivato nei top 5o al termine di una stagione di tutto rispetto, è anche più grande d’età rispetto ai due calciatori. Locatelli è del 1998, nazionale Under 21 e ormai stabilmente in prima squadra nel centrocampo di Montella, pur non da protagonista. Non è riuscito fino ad ora a confermarsi sugli standard altissimi che ne hanno caratterizzato il debutto tra i grandi. Giusto un anno fa, un suo gol da applausi stendeva la Juventus a San Siro. Pinamonti è addirittura più giovane (classe 1999): continua a segnare gol a raffica in Primavera, ma ha già dimostrato – specie nella scorsa annata – di non essere acerbo per costruirsi un immediato futuro all’ombra di Icardi. Foto di rito e testa subito proiettata ai rispettivi impegni, senza eccessive distrazioni. Ma quanto Chung sia effettivamente interessato al calcio, in realtà, non lo sappiamo.

https://twitter.com/nextgenfinals/status/926509901098225667

Un vero appassionato è invece Diego Schwartzman, in vacanza in Italia dopo aver perso da Isner a Bercy. Il Peque ha fatto tappa a Torino e non ha perso occasione di far visita all’amico Paulo Dybala, dopo essere stato avvistato anche in compagnia di Dani Alves a Parigi. Decisamente più rilassato il clima di questa cena tra argentini, documentata su Instagram dal numero 25 del mondo. Allo stesso tavolo anche l’amico Nahuel Ruiz e il fratello dell’attaccante bianconero. La ricostruzione della serata è opera (ufficiosa?) dei media argentini: si sarebbe parlato del momento complessivo dello sport nel Paese, della nazionale Albiceleste e dei progetti futuri di entrambi una volta terminata la carriera agonistica. Un momento, per fortuna, ancora decisamente lontano.

https://www.instagram.com/p/BbAxnZ6nOGL/?hl=it&taken-by=dieschwartzman

CATEGORIE
TAG
Condividi