Tennis in circolo: Avellino Tennis Academy, creatività per superare l'isolamento

Circoli in vista

Tennis in circolo: Avellino Tennis Academy, creatività per superare l’isolamento

Oggi vi apriamo le porte dell’accademia campana, che sta facendo di tutto per tenersi attiva durante il periodo di chiusura

Pubblicato

il

Nella verde irpinia, alle porte di Avellino, in un luogo da set cinematografico di film in cui le favole avvengono nei boschi, si trova la “Avellino Tennis Academy”, un circolo molto attivo, con tre campi coperti e riscaldati, due in duro ed uno in erba sintetica. Dirige il Maestro Vincenzo Picardi con cui facciamo due chiacchiere – augurandogli ovviamente una pronta riapertura dei cancelli dell’accademia, in tutta sicurezza. L’ultimo post Facebook lo testimonia: ad Avellino l’ambiente è già pronto e sanificato a dovere.

In questo momento, con tutte le attività ferme, come state ovviando a questa pausa forzata?
Abbiamo diviso per tipologia la nostra utenza, ponendoci il problema delle esigenze dei genitori che, in questo momento particolare, devono intrattenere i figli per troppo tempo e rinchiusi nelle proprie mura domestiche: 1) scuola tennis; 2) amici follower della Academy; 3) adulti associati. Per ogni categoria abbiamo organizzato delle attività simpatiche, utili e talvolta goliardiche, in ordine:

  • somministrato delle schede di allenamento fisico a coloro che non dovranno perdere la forma fisica ed essere poi subito pronti al rientro, gli allievi di seconda categoria (che da lunedì potranno tornare in campo, ndr);
  • “costruiamo” invece è un’attività creativa, adatta ad intrattenere i più piccoli, stimolando così la loro creatività e lo spirito di competizione, con un premio al migliore lavoretto realizzato, inerente il loro tennis. Questa volta non nel campo ma con l’utilizzo dello smartphone devono realizzare, incollando, tagliando, o colorando il loro tennis;
  • per gli adulti “Doctor Why” e un “cruciverba con ricerca della parola magica”;
  • lo staff ha ideato un’iniziativa a sostegno del decreto del CDM, “io resto a casa” distanti ma uniti da una pallina. Trattasi di un simpatico video dove ognuno di noi, dalla propria abitazione, colpisce con una racchetta la pallina che arriva magicamente a casa dell’altro, creando una catena, in video TikTok…

La Tennis Academy svolge una notevole quantità di attività e offre anche un servizio navetta per i ragazzi così da poter raggiungere il Circolo direttamente dall’uscita dalla scuola, come si riesce a portare avanti una attività del genere in aggiunta alle tante altre, basandosi comunque su una utenza non numerosa quanto quella di una grande area urbana?
Con la ricerca del migliore servizio, risolvendo le problematiche delle famiglie, cercando in tutti i modi di alzare il livello di cultura sportiva e quindi destinare parte delle risorse economiche alle stesse famiglie, essendo il servizio completamente gratuito.

 

Chi ha avuto modo di seguire gli allenamenti dei ragazzi e dei giovani agonisti, ha notato come si presti particolare cura all’insegnamento di un tennis vario che presuppone l’uso di tutti i colpi e varianti tattiche, un lavoro che si basa quindi sulla qualità e non solo su parametri quantitativi, come il miglioramento dell’aspetto dell’intensità psicofisica come “motore” intorno a cui costruire il futuro tennista. Come mai questa scelta “filosofica”?
È semplice, bisogna fare tesoro di qualche errore già commesso in precedenza, e quindi avere la consapevolezza del percorso di crescita degli atleti, il più sano, performante e dedicato agli stessi ragazzi. Sono loro il focus su cui bisogna applicarsi quotidianamente, creando delle basi solide nell’insegnamento, su cui si poggeranno, con un po’ di fortuna, progetti importanti ed ambiziosi. Non c’è altra strada, l’atleta deve essere preparato da insegnanti preparati che si dedicano, che si aggiornano, che sono curiosi e devono saper mettersi in discussione, monitorando ogni giorno l’atleta. Il metodo Academy è condiviso da tutto lo staff e da tutti gli insegnanti, in tutti i settori si utilizza lo stesso linguaggio e gli stessi obiettivi tecnico tattici. Numerose sono le riunioni tecniche, durante l’anno accademico dello staff per programmare, modificare e calibrare le proposte didattiche.

Buon tennis e un grazie al Maestro Picardi.

Continua a leggere
Commenti

Circoli in vista

Serie A1: Park Tennis Genova a tutta forza, sconfitta ininfluente per Prato al femminile

Un netto 6-0 proietta il Park in semifinale insieme a Selva Alta, Tc Crema e Forte dei Marmi. Al femminile, Prato cede il primo posto a Lucca e sfiderà il Parioli

Pubblicato

il

Lorenzo Musetti - Campionati Italiani Assoluti di Todi (foto Marta Magni)

SERIE A1 Maschile

I giochi sono fatti e abbiamo i nomi dei quattro circoli che si sfideranno nelle semifinali del campionato di Serie A 2020. Per primo si è qualificato il Park Tennis Genova che, spinto da Musetti, Giannessi e Bolelli, ha rifilato un netto 6-0 al Tc Parioli, senza perdere neanche un set. Nessun problema anche per il Tennis Club Italia di Forte dei Marmi che ha superato 4-2 in trasferta l’Angiulli di Bari.

Qualche brivido in più per i campioni in carica del Selva Alta Vigevano che si sono ritrovati sul 2-2 contro il Ct Maglie ultimo in classifica, prima di vincere entrambi i doppi garantendosi così il primo posto nel girone e la possibilità di continuare la corsa alla difesa del titolo dello scorso anno. La quarta formazione a qualificarsi per le semifinali è il Tc Crema, cui è bastato un pareggio in casa del Tc Sinalunga per chiudere in testa l’equilibratissimo girone 3.

Ancora non si conoscono gli incroci, che verranno sorteggiati prossimamente, mentre gli incontri si disputeranno con la classica formula andata e ritorno il 26 luglio e il 2 agosto.

 

GIRONE 1

Selva Alta Vigevano c. Ct Maglie 4-2

Alessandro Bega (Vigevano) b. Mattia Leo 6-2 6-0
Filippo Baldi (Vigevano) b. Lorenzo Lorusso 6-3 6-1
Silvio Mencaglia (Maglie) b. Lorenzo Conti 6-1 6-4
Jelle Sels (Maglie) b. Roberto Marcora 7-6(0) 4-6 10-8
Baldi/Bega b. Sels/Mencaglia 7-5 6-1
Marcora/Dadda b. Lorusso/Leo 7-5 6-2

Tc Match Ball Siracusa c. Sporting Club Sassuolo 4-2

Enrico Della Valle (Sassuolo) b. Antonio Massara 6-2 6-3
Alessandro Ingarao (Siracusa) b. Michele Vianello 7-5 2-6 10-5
Attila Balazs (Siracusa) b. Daniel Masur 6-1 3-6 13-11
Ettore Zito (Siracusa) b. Federico Bondioli 6-3 4-6 10-6
Masur/Della Valle b. Balazs(Ingarao 6-1 6-4
Zito/Massara b. Vianello/Mazzoli 6-3 6-3

Classifica
7 (3) Selva Alta Vigevano (play-off scudetto)
6 (3) Tc Match Ball Siracusa
4 (3) Sporting Club Sassuolo (play-out retrocessione)
0 (3) Ct Maglie  (play-out retrocessione)

GIRONE 2

Park Tennis Club Genova c. Tc Parioli 6-0

Lorenzo Musetti (Genova) b. Andrea Bessire 6-1 6-1
Alessandro Giannessi b. Flavio Cobolli 6-3 6-2
Gianluca Mager b. Matteo Fago 6-4 6-4
Simone Bolelli b. Francesco Bessire 6-1 6-3
Ansaldo/Musetti (Genova) b. Gandolfi/Cobolli 7-6(5) 6-7(3) 10-5
Sorrentino/Ceppellini (Genova) b. Grassi/Fuzio

Ct Vela Messina c. Ctd Massa Lombarda 5-1

Bernabè Zapata Miralles (Messina) b. Samuele Ramazzotti 6-0 6-0
Fausto Tabacco (Messina) b. Luciano Darderi 6-3 7-5
Francesco Forti (Massalombarda) b. Salvatore Caruso 7-6(6) 2-6 10-6
Giorgio Tabacco (Messina) b. Lorenzo Rottoli 6-4 6-2
Fucile/Tabacco b. Ramazzotti/Darderi 6-2 6-0
Cutuli/Famà b. Forti/Rottoli 4-6 4-4 rit.

Classifica
9 (3) Park Tennis Club Genova (play-off scudetto)
6 (3) Ct Vela Messina
3 (3) Tc Parioli (play-out retrocessione)
0 (3) Ctd Massa Lombarda (play-out retrocessione)

GIRONE 3

Tc Sinalunga c. Tc Crema 3-3

Samuel Vincent Ruggeri (Crema) b. Matteo Gigante 6-0 6-1
Luca Vanni (Sinalunga) b. Riccardo Sinicropi 6-2 5-7 10-5
Andrey Golubev (Crema) b. Yannik Mertens 6-1 6-2
Marcello Serafini (Sinalunga) b. Lorenzo Bresciani 6-3 6-2
Gigante/Miceli b. Sinicropi/Bresciani 3-6 6-4 10-5
Golubev/Vincent Ruggeri b. Vanni/Serafini 7-6(8) 6-2

Tennis Comunali Vicenza c. Tc Genova 1893 5-1

Matteo Arnaldi (Genova) b. Gabriele Bosio 6-0 6-1
Marco Cecchinato (Vicenza) b. Andrea Arnaboldi 7-6(5) 3-1 rit.
Aljaz Bedene (Vicenza) b. Steven Diez Monge 7-5 4-6 10-8
Giovanni Peruffo (Vicenza) b. Mirko Lagasio 6-1 7-5
Cecchinato/Bedene b. Arnaldi/Diez Monge 7-5 6-2
Bosio/Peruffo b. Motti/Lagasio 1-6 7-5 7-3 rit.

Classifica
5 (3) Tc Crema (play-off scudetto)
4 (3) Tennis Comunali Vicenza
4 (3) Tc Genova 1893 (play-out retrocessione)
2 (3) Tc Sinalunga (play-out retrocessione)

GIRONE 4

New Tennis Torre del Greco c. Circolo Tennis Palermo 4-2

Raul Brancaccio (Torre del Greco) b. Andrea Trapani 6-0 6-0
Gian Marco Moroni (Torre del Greco) b. Omar Giacalone 6-2 6-3
Giovanni Cozzolino (Torre del Greco) b. Luca Margaroli 7-5 3-6 10-4
Guillermo Garcia Lopez (Torre del Greco) b. Carlos Gomez Herrera 2-6 7-5 12-10
Gomez Herrera/Trapani b. Cozzolino/Palumbo 6-7(8) 7-6(8) 12-10
Giacalone/Margaroli b. Garcia Lopez/Tammaro 6-4 3-6 10-8

Sg Angiulli Bari c. Tennis Club Italia Forte dei Marmi 2-4

Marco Furlanetto (Forte dei Marmi) b. Lorenzo Brunetti 6-2 6-1
Andrea Pellegrino (Bari) b. Inigo Cervantes 6-4 6-2
Edoardo Graziani (Forte dei Marmi) b. Jacopo Denitto 6-0 6-2
Stefano Travaglia (Forte dei Marmi) b. Nino Serdanusic 6-2 2-6 10-4
Pellegrino/Serdanusic b. Furlanetto/Graziani 6-4 6-1
Cervantes/Trusendi b. Denitto/Narcisi 6-2 6-3

Classifica
9 (3) Tennis Club Italia Forte dei Marmi (play-off scudetto)
6 (3) News Tennis Torre del Greco
1 (3) Sg Angiulli (play-out retrocessione)
1 (3) Circolo del Tennis Palermo (play-out retrocessione)


SERIE A1 Femminile

Alla vigilia dell’ultima giornata, il Tc Prato era l’unica squadra già certa del passaggio del turno. Ininfluente dunque la sconfitta nell’ultimo incontro contro il Ct Lucca, che è riuscito dunque a superare in extremis Prato vincendo il doppio e chiudendo al primo posto. In casa Prato c’è grande soddisfazione per un week end che ha visto anche la squadra maschile guadagnarsi la possibilità di tornare in A1. “I due obiettivi iniziali sono stati raggiunti”, dice il direttore sportivo del Tc Prato, Fausto Fusi. “La sconfitta con il Ct Lucca non ha influito sulla qualificazione e anche tra le donne abbiamo fatto esordire due ragazze under 16 come Turini e Ricci, mentre i nostri ragazzi hanno fatto una vera impresa a conquistare gli spareggi promozione. Ora avremo altre due sfide con andata e ritorno davvero da vivere

Le campionesse in carica se la vedranno in semifinale con il Tc Parioli che ha superato con un netto 3-0 il Ct Siena (ultimo a zero punti), vincendo il girone 1. L’ultimo posto disponibile è andato alle ragazze del Tennis Beinasco che, trascinate da Giulia Gatto-Monticone e Federica Di Sarra, si sono imposte per 3-1 nello scontro diretto contro il Tc Genova 1893. Molto fiera delle sue giocatrici, Cristina Coletto, capitano di Beinasco, che si è affidata alla vecchia regola del “squadra che vince non si cambia”: “Era secondo me la migliore da schierare e tale si è rivelata. Dopo i singolari ci siamo affidate al doppio, una sorta di garanzia per noi. Federica Di Sarra e Federica Rossi non hanno tradito, anzi hanno offerto una prestazione perfetta contro una coppia rivale di ottimo livello. Credevamo di potercela fare ed il campo lo ha confermato. Ora tutto è aperto, con la prima in casa domenica prossima contro Lucca e la seconda in trasferta, il 2 agosto. Sono fiera delle mie giocatrici e lo sono sempre stata. Belle vittorie in singolare di Giulia Gatto-Monticone, recuperata dopo il piccolo problema muscolare che l’aveva messa al palo domenica scorsa, e Federica Di Sarra. Il doppio ha coronato la nostra gran giornata”.

Le semifinali (Lucca-Beinasco e Parioli-Prato) si giocheranno con la formula andata e ritorno il 26 luglio e il 2 agosto.

GIRONE 1

Tc Genova 1893 c. Tennis Beinasco 1-3

Giulia Gatto Monticone (Beinasco) b. Liudmila Samsonova 6-2 2-6 10-5
Federica Di Sarra (Beinasco) b. Martina Caregaro 6-1 6-4
Denise Valente (Genova) b. Federica Rossi 7-6(4) 7-5
Di Sarra/Rossi (Beinasco) b. Samsonova/Valente 6-3 6-1

Tc Parioli Roma c. Ct Siena 3-0

Martina Di Giuseppe (Roma) b. Alice Balducci 6-2 6-2
Greta Arn (Roma) b. Chaira De Vito 6-1 6-4
Nastassja Burnett (Roma) b. Agnes Bukta 6-2 6-2
Lombardo/Rosatello (Roma) b. Bukta/De Vito 6-4 3-6 10-7

Classifica

7 (3) Tc Parioli
6 (3) Tennis Beinasco
4 (3) Tc Genova 1893
0 (3) Ct Siena

GIRONE 2

Tennis Lucca c. Tc Prato 3-1

Martina Trevisan (Prato) b. Jessica Pieri 6-3 6-2
Bianca Turati (Lucca) b. Lucrezia Stefanini 6-1 7-6(2)
Tatiana Pieri (Lucca) b. Viola Turini 6-4 6-0
Bertagni/Giusti (Lucca) b. Turini/Ricci 0-4 rit.

Società Canottieri Casale c. Bal Lumezzane 3-1

Ylena In-Albon (Lumezzane) b. Sara Errani 2-6 6-2 10-6
Enola Chiesa (Casale) b. Eleonora Canovi 6-1 6-0
Stefania Rubini b. Giorgia Brescia 6-0 6-1
Buzarnescu/Pigato (Casale) b. Canovi/Catini 6-2 6-3

Classifica
7 (2) Tennis Lucca
4 (2) Tc Prato (partite vinte:7)
4 (2) Società Canottieri Casale  (partite vinte: 5)
1 (2) Bal Lumezzane

Continua a leggere

Circoli in vista

Serie A1: TC Prato a caccia del primo posto contro Lucca

Si chiude la fase a gironi del massimo campionato. La squadra femminile di Prato è già certa della semifinale, nel torneo maschile basta un pareggio al Park Tennis Genova

Pubblicato

il

Martina Trevisan - Australian Open 2020 (via Twitter, @AustralianOpen)

SERIE A1 Femminile

Tempo di verdetti per la fase a gironi del campionato di Serie A1. L’unica squadra già certa della qualificazione è il Tc Prato che domenica alle 10 andrà a Lucca per giocarsi il primo posto del girone. Entrambe le squadre al momento hanno 4 punti, ma Prato è già sicura di approdare alle semifinali in virtù del maggior numero di incontri vinti. L’obiettivo è quello di conquistare il primo posto“, ha detto Gianluca Rossi, capitano della formazione pratese. “Dopo Casale ho compreso che questa è una squadra di livello e che se giochiamo al completo (Trevisan, Kucova e Stefanini con Serafini ottima riserva) possiamo ancora essere protagonisti“. Il Tc Lucca invece può essere spodestato sia da Bal Lumezzane che dal Circolo Canottieri Casale (quest’ultimo dovrebbe vincere 4-0 il proprio incontro contro Lumezzane e sperare in una vittoria netta delle ragazze di Prato).

Nel girone 1 ancora tutto è in discussione con Tc Genova, Tc Parioli (entrambi a quattro punti) e Tennis Beinasco (tre punti) ancora in gioco per il primo posto nel girone. Beinasco tenterà l’impresa sul campo di Genova, mentre il Tc Parioli ospiterà il Ct Siena, ancora a zero punti.

GIRONE 1
Tc Genova 1893 c. Tennis Beinasco
Tc Parioli c. Ct Siena

 

Classifica
4 (2) Tc Genova 1893
4 (2) Tc Parioli
3 (2) Tennis Beinasco
0 (2) Ct Siena

GIRONE 2
Tennis Lucca c. Tc Prato
Società Canottieri Casale c. Bal Lumezzane

Classifica
4 (2) Tennis Lucca
4 (2) Tc Prato
1 (2) Società Canottieri Casale
1 (2) Bal Lumezzane


SERIE A1 Maschile

Al maschile l’unica squadra già qualificata per le semifinali è il Tennis Club Italia di Forte dei Marmi che chiuderà la propria avventura nel girone quattro a Bari contro Angiulli, mentre il New Tennis Torre del Greco proverà ad archiviare il secondo posto contro il Circolo Tennis Palermo. Ancora in cerca di certezze i campioni in carica del Selva Alta Vigevano che si giocano l’accesso alle semifinali contro il Ct Maglie, ancora a secco di punti. Decisiva anche l’altra sfida tra l’altra capolista del girone Sporting Club Sassuolo (quattro punti) e il Tc Match Ball di Siracusa (tre punti).

Nel girone 2, basta un pareggio invece ai ragazzi del Park Tennis Genova, che riceveranno la formazione del Tc Parioli ancora in gioco per accedere alle semifinali.

GIRONE 1
Selva Alta Vigevano c. Ct Maglie
Tc Match Ball Siracusa c. Sporting Club Sassuolo

Classifica
4 (2) Sporting Club Sassuolo
4 (2) Selva Alta Vigevano
3 (2) Tc Match Ball Siracusa
0 (2) Ct Maglie

GIRONE 2
Park Tennis Club Genova c. Tc Parioli
Ct Vela Messina c. Ctd Massa Lombarda

Classifica
6 (2) Park Tennis Club Genova
3 (2) Tc Parioli
3 (2) Ct Vela Messina
0 (1) Ctd Massa Lombarda

GIRONE 3
Tc Sinalunga c. Tc Crema
Tennis Comunali Vicenza c. Tc Genova 1893

Classifica
4 (2) Tc Genova 1893
4 (2) Tc Crema
1 (2) Tc Sinalunga
1 (2) Tennis Comunali Vicenza

GIRONE 4
New Tennis Torre del Greco c. Circolo Tennis Palermo
Sg Angiulli c. Tennis Club Italia

Classifica
6 (2) Tennis Club Italia Forte dei Marmi
3 (2) News Tennis Torre del Greco
1 (2) Sg Angiulli
1 (2) Circolo del Tennis Palermo

Continua a leggere

Circoli in vista

Serie A1: Prato domina a Casale, rimane in testa al girone

Nel campionato femminile, il derby toscano contro Lucca deciderà il Girone 2 domenica prossima. Nel maschile Park Genova a punteggio pieno dopo due giornate

Pubblicato

il

SERIE A1 femminile

Avevano pareggiato nello scontro diretto della prima giornata: Il Tennis Club Genova 1893 e il Tennis Club Parioli sono le prime protagoniste della seconda giornata del Campionato di Serie A1 femminile.

Le romane ospitavano il solidissimo team del Tennis Beinasco (To), che all’esordio aveva dominato 4-0 contro il Circolo tennis Siena. I primi due singolari sono stati molto tirati ma alla fine del terzo il risultato è stato un rotondo 3-0 per le padrone di casa.

 

A dare l’indirizzo alla sfida la grinta dell’ungherese Greta Arn, 41 anni (da 10 anni al Parioli sotto la guida di Vittorio Magnelli) che è stata capace di portare a casa 14 punti a 12 il super tie-break decisivo contro Federica Di Sarra, 11 anni più giovane di lei.

E sempre al super tie-break l’ha spuntata poco dopo Martina di Giuseppe sull’ungherese del Bainasco, Reka-Luca Jani, n.201 del mondo.

Così Nastassja Burnett poteva scendere in campo a cuor leggero contro Federica Rossi e chiudeva la parrita 6-2 6-1 in poco più di un’ora.

Con questa vittoria il TC Parioli resta agganciato al TC Genova in testa alla classifica del Girone 1. La squadra ligure ha infatti dominato a Siena cedendo 9 game in tre incontri, a cominciati con 6-0 6-2 che Liudmila Samsonova ha inflitto a Alice Balducci. Anche Lucia Bronzetti ha concesso solo due giochi (6-1 6-1) a Chiara De Vito. Il discorso l’ha chiuso Denise Valente, con simile facilità, chiudendo il due set con l’ungherese Agnes Butka.

Anche nel Girone 2, la lotta per la conquista del primo posto (che garantisce di giocare il casa la partita di ritorno delle semifinali) si è ristretta a due formazioni: le campionessa d’Italia del Tc Prato e le corregionali del Circolo Tennis Lucca.

Prato, che aveva pareggiato all’esordio con il Bal Lumezzane è andata a espugnare Casale Monferrato, con un 3-0 firmato Matina trevisan, Kristina Kucova e Lucrezia Stefanini.

Lucca ha fatto lo stesso a Lumezzane, cedendo un singolare alla svizzera Ylena In-Albon, ma garantendosi un sicuro 3-1 con i successi di Bianca Turati, Tatiana Pieri e del doppio formato dalla stessa turati e Jessica Pieri, che hanno lasciato solo un game a Yalena In-Albon e Rubina De Ponti.

La terza giornata prevede lo scontro diretto tra Prato e Lucca, che con i successi odierni si sono praticamente garantite l’accesso alle semifinali.

Risultati:

GIRONE 1

Tc Genova 1893 b. Ct Siena 4-0

Liudmila Samsonova (Genova) b. Alice Balducci 6-0 6-2
Lucia Bronzetti (genova) b. Chiara de Vito 6-1 6-1
Denise Valente (Genova) b. Agnes Lilla Bukta 6-2 6-3
Samsonova/Valente b. Balducci/De Vito 6-2 4-6 10-3

Tc Parioli (Roma) b. Tennis Beinasco 3-1

Martina di Giuseppe (Roma) b. Reka-Luca Jani 7-6(9) 2-6 10-2
Greta Arn (Roma) b. Federica Di Sarra 2-6 6-1 14-12
Nastassia Burnett b. Federica Rossi 6-2 6-1
Di Sarra/Rossi b. Arn/Lombardo 6-0 6-4

Classifica

4 (2) Tc Genova 1893
4 (2) Tc Parioli
3 (2) Tennis Beinasco
0 (2) Ct Siena

GIRONE 2

Bal Lumezzane -Tennis Lucca 1-3

Ylenia In-Albon (Lumezzane) b. Jessica Pieri 6-4 6-3
Bianca Turati (Lucca) b. Chiara catini 6-3 7-6(3)
Tatiana Pieri (Lucca) b. Eleonora Canovi 6-1 6-0
J.Pieri/Turati b. In-Albon/De Ponti 6-1 6-0

Società Canottieri Casale – Tc Prato 0-3

Lucrezia Stefanini (Prato) b. Enola Chiesa 6-2 6-3
Martina Trevisan (Prato) b. Mihaela Buzarnescu 7-5 6-3
Kristina Kucova (Prato) b. Stefania Rubini 4-6 6-4 11-9

Classifica
4 (2) Tennis Lucca
4 (2) Tc Prato
1 (2) Società Canottieri Casale
1 (2) Bal Lumezzane


SERIE A1 Maschile

Pareggio, 3-3, nell’attesa sfida tra i Campioni d’Italia dello Sporting Selva alta di Vigevano e lo Sporting Club Sassuolo che guidavano il primo girone della Serie A1 2020, avendo entrambe vinto la partita d’esordio.

Scontro atteso per il livello molto alto dei giocatori: Vigevano affiancava a due certezze come Filippo Baldi e Roberto Marcora un nome di prestigio assoluto come lo spagnolo Tommy Robredo, che oggi ha 38 anni ed è n.214 del mondo ma è stato anche n.5 nel 2006; Sassuolo rispondeva affiancando a Della Valle, Vianello e Bondioli lo sloveno Blaz Rola, n.141 ma con un best ranking di n.78 nel 2015.

Il colpo grosso lo faceva il 22enne Della Valle, n.420 Atp, che non soffriva di timori reverenziali e batteva in due set Robredo. Buon per i lombardi che Marcora, n.158, ricambiava la cortesia con Blaz Rola, imponendosi contro pronostico. Così tutto si equilibrava: Baldi vinceva facile con Vianello ma Bondioli soffriva solo il primo set con Camposeo e anche i doppio finivano uno per parte, senza brividi.

Ora le due squadre, che restano comunque in testa al girone, si giocheranno il primo posto nell’ultima giornata. A parità di punti contano i match vinti: dunque dovranno imporsi e cercare di farlo nel mondo più netto possibile. In questo momento Sassuolo ha 8 partite vinte tra singoli e doppi contro le 7 di Vigevano.

Il Girone 2 vede una squadra sola al comando, il Park Genova dell’incontenibile Lorenzo Musetti, che non sbaglia un colpo: oggi a massa Lombarda ha vinto il suo singolare su Francesco Forti e il doppio insieme a Luigi Sorrentino. Così la sconfitta di Bolelli con il 18enne Luciano darderi non ha pesato. E ai genovesi, sponda Park, basterà domenica sui campi di casa anche un pari con il Tc Parioli per chiudere in testa e garantirsi le semifinali.

Un Parioli che è uscito un po’ ammaccato dalla sfida con il Ct Vela Messina: per fortuna Flavio Cobolli, col suo punto in singolare, ha evitato il “cappotto”.

Nel girone 3, scatto importante del Tc Genova che si è imposto sui campi casalinghi degli Orti Sauli su Tennis Club Sinalunga, che domenica scorsa aveva imposto il pareggio al Vicenza di Marco Cecchinato. Decisivi i cugini Arnaboldi, Andrea e Federico, che hanno dominato i loro singolari e il doppio giocato insieme.

In serata è arrivato il risultato a sorpresa di Vicenza, dove il Tc Crema è uscito vincitore contro una squadra, sulla carta, formidabile. Ma sul 2-2 dopo i singolari, vinti per i veneti da Fabbiano e Cecchinato, i due ex top 100 schierati in coppia si facevano battere dalla coppia mix di esperienza e freschezza formata da Golubev (32 anni) e Vincent Ruggeri 18). Sinicropi e Bresciani si erano nel frattempo presi l’altro punto decisivo.

I due match di domenica prossima con le capoliste in trasferta (Crema va a Sinalunga e Genova a Vicenza) possono veder succedere tutto e il contrario di tutto.

Nel Girone 4 il pareggio conquistato all’ultimo respiro dal Circolo Tennis Palermo sui campi della Società Ginnastica Angiulli di Bari taglia sostanzialmente fuori entrambe le squadre dalla lotta per il primato.

I pugliesi erano in vantaggio 3-1 dopo i singolari grazie ai successi di Brunetti, Pellegrino e Massacri, contro l’unico punto dei siciliani conquistato in apertura da Giacalone. Poi però i doppi sono finiti entrambi al super tie-break e i palermitani sono stati bravi a fare centro nel momento della massima tensione.

Rimarchevole soprattutto il successo di Omar Giacalone in coppia con lo svizzero Luca Margaroli su Andrea Pellegrino e lo spagnolo Oriol Roca Batalla.

Nello scontro al vertice tra Tc Italia Forte dei Marmi e New Tennis Torre del Greco, i toscani si sono imposti autorevolmente anche senza Lorenzo Sonego. In vantaggio 3-1 dopo i singolari grazie alla solidità di Trusendi con Brancaccio, alla rimonta di Travaglia contro Moroni, alla determinazione di Graziani con Cozzolino, hanno chiuso alla prima occasione con il doppio Furlanetto/Graziani che ha superato in due set Quinzi e Cozzolino.

Come per il Park Genova nel Girone 2, al Forte basta un pareggio domenica prossima a Bari per garantirsi un posto in semifinale.

Risultati

GIRONE 1

Sporting Club Sassuolo – Selva Alta Vigevano 3-3

Filippo Baldi (Vigevano) b. Michele Vianello 6-3 6-2
Enrico Della Valle (Sassuolo) b. Tommy Robredo 6-3 7-6(8)
Roberto Marcora (Vigevano) b. Blaz Rola 7-6(5) 6-4
Federico Bondioli (Sassuolo) b. Simone Camposeo 4-6 6-1 10-5
Baldi/Robredo b. Della Valle/Vianello 6-0 6-3
Rola/Mazzoli b. Marcora/Dadda 6-3 6-4

Tc Match Ball Siracusa – Ct Maglie 4-2

Erik Crepaldi (Maglie) b. Antonio Massara 6-3 6-2
Alessandro Ingarao (Siracusa) b. Francesco Garzelli 6-2 6-2
Attila Balazs (Siracusa) b. Geoffrey Blancaneaux 6-2 6-2
Daniel Bagnolini (Maglie) b. Ettore Zito 2-6 7-5 10-8
Balazs/Ingarao b. Crepadi/Garzelli 6-2 6-4
Massara/Zito b. Blancaneaux/Bagnolini 7-5 4-6 10-3

Classifica
4 (2) Sporting Club Sassuolo
4 (2) Selva Alta Vigevano
3 (2) Tc Match Ball Siracusa
0 (2) Ct Maglie

GIRONE 2

Ctd Massa Lombarda – Park Tennis Club Genova 2-4

Lorenzo Musetti (Genova) b. Francesco Forti 3-6 7-5 10-7
Luciano Darderi (Massa Lombarda) b. Simone Bolelli 7-6(4) 2-6 10-3
Alessandro Giannessi (Genova) b. Julian Ocleppo per rinuncia
Lorenzo Rottoli (Massa Lombarda) b. Luigi Sorrentino 6-3 7-6(5)
Bolelli/Giannessi b. Forti/Darderi 6-2 6-1
Musatti/Sorrentino b. Rottoli/De Bernardis 6-2 6-4

Ct Vela Messina – Tc Parioli Roma 5-1

Flavio Cobolli (Roma) b. Domenico Cutuli 6-4 6-4
Fausto Tabacco (Messina) b. Andrea Bessire 6-2 7-5
Bernabè Zapata Miralles (Messina) b. Matteo Fago 6-1 6-2
Giorgio Tabacco b. Francesco Bessire 6-2 7-6(6)
Zapata Miralles/Fucile b. Fago/Gandolfi 6-3 6-2
Cutuli/f.Tabacco b. Bessire/ F./Cobolli 6-4 2-6 10-7

Classifica

6 (2) Park Tennis Club Genova
3 (2) Tc Parioli
3 (2) Ct Vela Messina
0 (1) Ctd Massa Lombarda

GIRONE 3

Tc Genova 1893 – Tc Sinalunga 4-2

Federico Arnaboldi (Genova) b. Matteo Gigante 6-0 6-2
Matteo Arnaldi (Genova) b. Marco Miceli 6-2 6-3
Marcello Serafini (Sinalunga) b. Mirko Lagasio 6-2 6-4
Andrea Arnaboldi (Genova) b. Luca Vanni 7-5 6-0
A.Arnaboldi/F.Arnaboldi b. Gigante/Miceli 6-4 6-2
Vanni/Serafini b. Lagasio/Arnaldi 6-4 6-3

Tennis Comunali Vicenza – Tc Crema 2-4

Samuel Vincent Ruggeri (Crema) b. Gabriele Bosio 6-2 6-0
Thomas Fabbiano (Vicenza) b. Riccardo Sinicropi 6-3 6-4
Marco Cecchinato (Vicenza) b. Andrey Golubev 6-2 6-2
Lorenzo Bresciani (Crema) b. Giovanni Peruffo  1-6 7-6(2) 10-7
Golubev/Vincent Ruggeri b. Cecchinato/Fabbiano 6-4 4-6 10-7
Sinicropi/Bresciani b. Bosio/Peruffo 6-4 6-3

Classifica
4 (2) Tc Genova 1893
4 (2) Tc Crema
1 (2) Tc Sinalunga
1 (2) Tennis Comunali Vicenza

GIRONE 4

Tennis Club Italia Forte dei Marmi – News Tennis Torre del Greco 4-2

Gianluigi Quinzi (Torre del Greco) b. Furlanetto 3-6 6-1 10-5
Walter Trusendi (Forte dei Marmi) b. Raul Brancaccio 7-6(2) 3-6 10-7
Stefano Travaglia (forte dei Marmi) b. Gian Marco Moroni 2-6 6-3 10-2
Edoardo Graziani (Forte dei marmi) b. Giovanni Cozzolino 6-4 7-5
Furlanetto/Graziani b. Quinzi/Cozzolino 6-2 7-6(4)
Brancaccio/Moroni b. Travaglia/Trusendi 6-4 7-5

Sg Angiulli Bari- Circolo del Tennis Palermo 3-3

Omar Giacalone (Palermo) b. Oriol Loca Batalla 6-4 6-2
Lorenzo Brunetti (Bari) b. Claudio Fortuna 6-0 4-6 10-7
Benito Massacri (Bari) b. Antonio Iaquinto 6-1 6-4
Andrea Pellegrino (Bari) b. Carlos Gomez Herrera 6-1 5-7 10-6
Giacalone/Margaroli b. Pellegrino/Roca Batalla 2-6 6-2 10-4
Gomez Herrera/Iaquinto b. Massacri/Azzalini 4-6 6-4 10-7

Classifica
6 (2) Tennis Club Italia Forte dei Marmi
3 (2) News Tennis Torre del Greco
1 (2) Sg Angiulli
1 (2) Circolo del Tennis Palermo

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement