Il tie-break più lungo mai registrato nel singolare femminile

Martedì 21 febbraio, si è giocato un incredibile tie-break in un torneo ITF a Mosca: Agkul Amanmuradova lo ha vinto per 22 punti a 20 su Anna Zaja che ha però vinto l'incontro al terzo

Il tie-break più lungo mai registrato nel singolare femminile

Non è detto che la WTA lo consideri ma di sicuro Agkul Amanmuradova e Anna Zaja rimarranno negli annali del tennis femminile, anche se magari in piccolo. Al recente ITF di Mosca le due hanno giocato il tie-break più lungo che si ricordi nel singolare femminile, vinto dall’ uzbeka per 22 punti a 20 dopo aver annullato 7 match point.  La Zaja ha comunque finito per vincere al terzo set, tanto per cambiare al tie-break stavolta finito con un banale e canonico 7-4. Il punteggio finale è stato dunque 6-4 6-7(20) 7-6(4)  dopo più di 3h20 di gioco.

Il record assoluto a livello maggiore è il 21-19 del torneo di Madrid 1999 di Tara Snyder contro Emanuelle Gagliardi, che finì comunque per imporsi 6-7(19) 6-1 6-1.

 

A livello ITF si tratta del secondo 22-20 in un tie-break: tre anni fa la thailandese Varatchaya Wongteanchai si impose con le stesso punteggio su Sharrmadaa Baluu nel primo set di un match di secondo turno a Nuova Delhi.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi