Mondo Challenger: Shapovalov non concede il bis a Guadalajara

Il giovane canadese perde in finale contro Basic con un doppio 6-4, a Quanzhou Fabbiano si aggiudica la finale tutta italiana contro Berrettini con due tie-break

Mondo Challenger: Shapovalov non concede il bis a Guadalajara

Guadalajara, Messico ($50.000 + H) – A una settimana di distanza dalla sua prima vittoria Challenger, Denis Shapovalov sfiora il bis sul cemento messicano di Guadalajara. Il canadese elimina al secondo turno con un doppio 6-3 il connazionale ex 25 del mondo Vasek Pospisil, poi è costretto nei due match tirati contro il qualificato Lloyd Glasspool e Jerzy Janowicz, vinti entrambi in rimonta. A vincere il torneo è il bosniaco Mirza Basic, il quale nella parte alta del tabellone elimina ai quarti l’unico top 100 in tabellone Victor Estrella Burgos 6-3 6-7(3) 6-3 e in semifinale Jason Jung (tds numero 4) con un doppio 6-3. In finale il classe ’91 si impone 6-4 6-4 in un match che l’ha visto sempre tenere il servizio grazie all’ottima riuscita della prima di servizio (27 punti sui 30 giocati). Per Basic si tratta del ritorno alla vittoria in un Challenger dopo quello vinto a Recanati nel 2015.

Risultato finale:

 

M. Basic b. D. Shapovalov 6-4 6-4

Quanzhou, Cina ($50.000 + H) – Come lo scorso marzo, Thomas Fabbiano vince in Cina. Non a Zhuhai, dove comunque è arrivato in finale, ma a Quanzhou, battendo Matteo Berrettini in un match tirato e durato quasi due ore e mezza. Il tennista di Grottaglie è stato più freddo rispetto al giovane Berrettini (alla sua seconda finale in un Challenger) in entrambi i tie-break che hanno deciso l’incontro: nel primo ha perso quattro punti consecutivi sul 5-3 in suo favore con un servizio da giocare, mentre nel secondo ha avuto addirittura la possibilità di portare il match al terzo con un set point sul 6-5 e servizio Fabbiano. La finale conquistata comunque vale per il giovane romano il suo best ranking, posizione 259, per la prima volta nella top 300.

Risultato finale:

[6] T. Fabbiano b. [Q] M. Berrettini 7-6(5) 7-6(7)

CATEGORIE
TAG
Condividi