WTA Nottingham: Konta come un treno, Safarova supera Pironkova

Johanna passa anche su Barty e sfiderà Rybarikova per un posto in finale. La ceca soffre, ma la spunta nel finale e raggiunge Vekic. Si ferma la sorprendente marcia di Kristie Ahn

WTA Nottingham: Konta come un treno, Safarova supera Pironkova

Nel primo match in programma, Johanna Konta avanza al penultimo atto dell’Aegon Open di Nottingham, superando abbastanza facilmente Ashleigh Barty. Concreta e cinica in apertura, sfrutta i 4 doppi falli dell’australiana nei primi 2 giochi e si porta subito avanti di un break, chiudendo poi il set al nono game. Primo campanello d’allarme per Johanna sull1-1, quando va sotto 0-30, prima di chiudere il game in suo favore. Nel quinto gioco Barty riesce infatti a piazzare il suo primo break dell’incontro. La numero 1 del tabellone però non si scompone e rimette subito il match in parità, trovando il controbreak con un pallonetto di rovescio perfetto. Dopo aver sprecato 2 match point sul 5-4, Konta chiude 7-5 il secondo parziale ed è la prima ad accedere in semifinale. Prova in generale positiva per la britannica, mentre per Barty ci sono stati troppi alti e bassi, soprattutto alla battuta (9 ace, ma anche 6 doppi falli) nel corso del match

Non si ferma Donna Vekic, che ottiene il suo miglior risultato a livello WTA da Settembre 2015, quando raggiunse la finale a Tashkent. Il suo quarto di finale, contro la greca Maria Sakkari, ha preso la giusta piega sin dai primi 20 minuti di gioco. In vantaggio 5-0, ha però ceduto la battuta una prima volta, chiudendo comunque il set nel gioco seguente, e una seconda volta a inizio parziale. Da sotto 2-0, una buona reazione e i frequenti errori della 21enne di Atene, le hanno dato l’accesso alla semifinale, dopo 1 ora e un quarto di gioco.

 

Si è interrotta, invece, la corsa di Kristie Ahn. Al suo primo quarto di finale WTA e al suo primo torneo su erba nel tour maggiore, dalle quali non aveva ancora ceduto set alle sue avversarie. La 24enne statunitense ha raccontato, dopo la vittoria al primo turno contro Naomi Osaka (t.d.s 8), che non aveva mai fatto un scambio su erba fino a 3 mesi fa, quando nel torneo ITF a Mildura (Australia) centrò subito la semifinale. Il match di oggi, in cui era opposta alla slovacca Magdalena Rybarikova, sembrava abbastanza equilibrato, con l’unica opportunità di break a favore di Ahn nel quinto gioco, annullata dal serve&volley di Magdalena. Equilibrio rotto da un doppio fallo della statunitense (l’unico del suo match) proprio sul set point della sua avversaria. Dopo essersi portata avanti di un break a inizio secondo set, Ahn non è più riuscita a vincere un game, complice una caduta che l’ha costretta a un lungo MTO e a movimenti sempre più difficoltosi. La vittoria per Rybarikova è la numero 19 negli ultimi 20 incontri. Ora dovrà cercare di proseguire il suo trend contro Johanna Konta.

A sfidare Donna Vekic, ci sarà Lucie Safarova, che, in una partita piuttosto bizzarra, ha prevalso su Pironkova. Lucie (numero 5 del seeding) gioca un ottimo primo set, convertendo la prima palla break disponibile e chiudendo il primo parziale in suo favore con un secondo break. Ma nel secondo set Pironkova fa valere tutte le sue qualità “erbivore” che l’hanno portata a conquistare una semifinale e un quarto a Wimbledon (2010, 2011). In 25 minuti riesce a invertire completamente l’inerzia a suo favore, grazie a un’incisiva profondità di palla e a numerosi vincenti: 6-0 perentorio. A inizio terzo set, il copione è lo stesso e la Safarova non riesce a reagire. Finché, sotto 2-1 e servizio, trova un insperato controbreak e nel game dopo si procura addirittura 3 break point consecutivi. Tsvetana è bravissima a cancellarle tutte e 3, ma cede il servizio alla quinta chance. Lucie però non riesce a fuggire via e perde il vantaggio appena conquistato. Sul 5-4 è ancora la ceca ad alzare il livello e sfrutta il primo match point a disposizione, centrando la semifinale e il quarto successo su 4 contro la 29enne bulgara.

Risultati:

[1] J. Konta b. A. Barty 6-3 7-5
M. Rybarikova b. [Q] K. Ahn 6-4 6-1
D. Vekic b. M. Sakkari 6-2 6-3
[5] L. Safarova b. T. Pironkova 6-3 0-6 6-4

Antonio Ortu

CATEGORIE
TAG
Condividi