Ana Konjuh si opera e dice addio a Krajan

La 19enne croata dovrà operasi al gomito destro: stagione finita, rientrerà nel 2018. E dopo solo sei mesi interrompe la collaborazione con il coach Zeljko Krajan

Ana Konjuh si opera e dice addio a Krajan

Grosse novità per Ana Konjuh. La più spiacevole è la chiusura anticipata della stagione a causa di in infortunio al gomito destro, che la costringerà ad operarsi tra una decina di giorni in Croazia. La 19enne di Dubrovnik – peraltro già operata nel 2014 alla stessa articolazione – si trascinava dietro da diverso tempo questo problema, che l’ha pesantemente condizionata in tutti i tornei della recente tournée americana. La decisione di risolvere il problema chirurgicamente è arrivata dopo un consulto con i medici successivo alla sconfitta al primo turno a New York contro Ashleigh Barty, che costerà alla tennista croata un brutto scivolone in classifica da lunedì prossimo: era n. 23 e perderà quasi una ventina di posizioni, dato che lo scorso anno era arrivata sino ai quarti nello Slam statunitense. L’operazione la costringerà ad uno stop tra le 8 e le 10 settimane e di conseguenza Ana rientrerà in campo solo ad inizio 2018. In contemporanea, sul suo sito, la tennista croata ha anche comunicato di aver interrotto la collaborazione iniziata alla fine dello scorso febbraio con il coach Zeljko Krajan, senza dare alcuna spiegazione: ha solo ringraziato il capitano croato di Coppa Davis per il lavoro svolto, augurandogli il meglio per il futuro.

CATEGORIE
TAG
Condividi