ATP Ranking: Tsitsipas nei 100, del Potro e Tsonga sognano Londra

La giovane promessa greca è al numero 95 dopo la semifinale raggiunta ad Anversa. L'argentino e il francese ancora in corsa per le ATP Finals di Londra

ATP Ranking: Tsitsipas nei 100, del Potro e Tsonga sognano Londra

L’estensore di queste note fu colpito da subitaneo innamoramento tennistico per il greco Stefanos Tsitsipas quando lo vide vincere il trofeo Bonfiglio nel 2016. È quindi particolarmente lieto di dare il benvenuto nella top 100 al 19enne semifinalista di Anversa che oggi troviamo alla 95esima posizione, ben 27 in più rispetto alla scorsa settimana. Restiamo sui giovani leoni per parlare del torneo di Milano che partirà il prossimo 7 novembre. I sette NextGen attualmente classificati di diritto sono:

  1. A. Zverev
  2. Rublev
  3. Khachanov
  4. Shapovalov
  5. Donaldson
  6. Coric

e Medvedev che ha nuovamente superato il coreano Hyeon Chung per ben (!) 12 punti. A differenza di Medvedev, però, all’ATP 500 di Basilea saranno presenti nel tabellone principale sia Hyeon Chung sia il giocatore nono nella race, Francis Tiafoe. Sorpassi dell’ultima ora sono quindi altamente possibili.

 

I tornei categoria 250 disputati la scorsa settimana non hanno portato cambiamenti nell’aristocrazia tennistica rappresentata dai 10 giocatori più forti del mondo che vede al primo posto Rafa Nadal e al decimo David Goffin. Nella corsa alle Finals londinesi è ancora il maiorchino a guidare il gruppo degli otto che si contenderanno gli otto milioni di dollari di montepremi. In questo momento matematicamente qualificati sono solo i primi 4: Nadal, Federer, Zverev e Thiem con Dimitrov e Cilic (quinto e sesto) molto vicini alla meta. Per David Goffin (settimo) e Pablo Carreno Busta (ottavo) invece nulla è ancora certo. Tra lo spagnolo e il quattordicesimo classificato, Juan Martin del Potro, ci sono solo 470 punti di distacco. L’argentino potrebbe accorciare le distanze e continuare a sperare in una miracolosa qualificazione alle Finals qualora riuscisse ad arrivare almeno alle semifinali nel torneo di Basilea, dove nel 2016 giunse ai quarti, per poi giocarsi il tutto per tutto a Bercy la settimana successiva. Ma Querrey e Anderson, rispettivamente 11esimo e 12esimo nella Race, non staranno a guardare.

La vittoria di Anversa vale al francese Tsonga la 15esima posizione (+2 rispetto a sette giorni addietro) e quella di Mosca la 31esima al bosniaco Damir Dzumhur (+7) che in questa stagione continua a macinare record su record.

Gli italiani in top 100 sono quattro:

  • Fabio Fognini (27, =)
  • Paolo Lorenzi (41, -1)
  • Thomas Fabbiano (72, +3)
  • Andreas Seppi (85, +3)

Dietro di loro Marco Cecchinato (108, -2) e Matteo Berrettini (123, -3).

CATEGORIE
TAG
Condividi