Errani fuori a Taipei. Australian Open lontani

Di ritorno dall'arbitrato di Losanna, l'azzurra cade al match d'esordio contro la diciannovenne Cabrera. La prossima settimana giocherà nelle Hawaii

Errani fuori a Taipei. Australian Open lontani

Poca fortuna per Sara Errani nell’unico torneo WTA della settimana, di categoria 125K. Al Taipei OEC Open la bolognese è caduta all’esordio, per mano di Lizette Cabrera (n.139 del ranking) che la ha sconfitta in rimonta con il punteggio di 3-6 7-5 6-2. A due punti dal break sul 5-5 nel secondo set, Errani ha perso il filo dell’incontro e la diciannovenne australiana ne ha approfittato, emergendo vincitrice dopo oltre due ore di gioco. Un ruolo nella prestazione negativa può essere attribuito allo stress dell’ultima settimana, in cui l’azzurra è stata costretta a due voli verso e da Losanna e a nove ore di udienza nella giornata di giovedì, per la prosecuzione della vicenda doping che purtroppo la ha vista protagonista negli ultimi mesi.

La precoce eliminazione taiwanese conclude il piccolo swing asiatico dell’azzurra, che la prossima settimana sarà in campo a Honolulu, Hawaii. Il bilancio delle ultime settimane è comunque positivo: cinque vittorie nell’International di Tianjin partendo dalle qualificazioni, seguite dal titolo all’ITF di Suzhou e dal ritiro per un infortunio alla schiena in quello di Liuzhou, la hanno comunque già riportata dentro le prime 150 posizioni della classifica mondiale. Per il tabellone principale degli Australian Open sembra esserci poco da fare, poiché per agguantare la posizione 104 (ultima disponibile da cut-off) servono circa 200 punti e a Sara non sarebbe sufficiente neanche vincere il WTA 125K di Honolulu, l’ultimo prima che il tour WTA chiuda definitivamente i battenti. Era comunque importante ritrovare la fiducia e la tranquillità, riportando la testa al 100% sul tennis. Sperando che non arrivino altre brutte sorprese da fuori dal campo.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi