Martina Hingis ingaggiata dal team svizzero di Fed Cup

Il capitano Heinz Günthardt le ha affidato il ruolo di coach in vista del tie di Praga contro la favoritissima Repubblica Ceca in programma a febbraio

Martina Hingis ingaggiata dal team svizzero di Fed Cup

Comprensibilmente il cordone ombelicale che la tiene legata al mondo di cui è stata leggenda è davvero difficile da recidere, così Martina Hingis è pronta a regalarsi una nuova avventura. No, la fuoriclasse nata a Kovice non tornerà a calcare una quarta volta i campi da agonista, anche se, avendoci il personaggio abituati a non dar mai nulla per scontato, non ci sentiremmo di escludere alcun rimescolamento di carte in tal senso. Per ora, tuttavia, nessuna notizia di questa portata è nell’aria, e la venticinque volte campionessa slam si limiterà a mettere la propria sapienza al servizio del team elvetico di Fed Cup già a partire dal prossimo, durissimo impegno, che vedrà la selezione rossocrociata affrontare la trasferta a Praga nel primo turno del World Group: invitata da capitan Heinz Günthardt, Martina svolgerà mansioni da coach, assumendosi la responsabilità di far da chioccia al quartetto di convocate formato da Belinda Bencic, Timea Bacsinszky, Viktorija Golubic e Jil Teichmann, che tenterà di rendere la vita dura alla favoritissima squadra ceca, cinque volte vincitrice della manifestazione nelle ultime sette edizioni.

Abbiamo fatto grandi cose negli ultimi tre anni, spesso partendo da sfavorite – ha dichiarato Hingis al sito ufficiale della Federazione -, fondando il nostro impegno sul rispetto e la fiducia reciproca. Una fiducia che è ancora intatta, e le ragazze sono felici del ruolo assegnatomi. Il nostro è un gruppo che funziona come una sola entità, e presto ci toglieremo altre soddisfazioni“. Abbandonato il tennis giocato nell’ottobre dello scorso anno durante le WTA Finals di Singapore, l’ex numero uno del mondo era tornata a far parte della squadra elvetica di Fed Cup nel 2015 dopo un’assenza di diciassette anni, raggiungendo due semifinali consecutive nel 2016 e nel 2017.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi