Challenger: Nishikori in finale a Dallas. Rimpianti Napolitano

Il giapponese affronterà in finale lo statunitense McDonald. Stefano Napolitano manca due match point e viene sconfitto da Tsitsipas a Quimper. Robert trionfa in Australia

Challenger: Nishikori in finale a Dallas. Rimpianti Napolitano
Kei Nishikori - ATP Challenger Dallas 2018 (foto via Twitter, @ATPChallenger)

Nel weekend dedicato al primo turno della Davis Cup, si giocano le fasi finali dei tre tornei Challenger in programma questa settimana in Europa, Oceania ed America.

Dallas (USA. Hard, Plexipave. $125,000)

 

Iniziamo la nostra panoramica dal ricco torneo texano, dove l’ex numero 4 del mondo Kei Nishikori si è qualificato senza problemi per la finale in programma nella nottata italiana. Dopo la battaglia al secondo turno contro il tedesco Matthias Bachinger, il giapponese ha fatto vedere notevoli progressi nei due match successivi e in semifinale si è sbarazzato con un periodico 6-4 di Jason Jung, numero 234 del mondo. Il finalista degli Us Open 2014 se la vedrà nell’atto conclusivo contro lo statunitense Mackenzie McDonald, noto ai più per la bellissima partita di secondo turno disputata in Australia contro Grigor Dimitrov. Il ventiduenne californiano non ha avuto problemi nel superare il connazionale Denis Kudla, che nel turno precedente aveva rifilato un duplice 6-3 alla testa di serie n.3 Taylor Fritz.

Burnie (Australia. Hard. $75,000) 

Il torneo della Tasmania si è concluso questa mattina con il nono trionfo Challenger del veterano Stephane Robert. Il trentasettenne francese ha lasciato solamente tre giochi al giovane tedesco Daniel Altmaier, incapace di reggere la pressione della prima finale in carriera. Con questa vittoria, Robert diventa il secondo tennista più anziano ad aggiudicarsi un torneo Challenger, posizionandosi alle spalle del belga Dick Norman, che nel 2009 vinse in Messico a 38 anni e 1 mese. Da sottolineare inoltre, come il francese sia stato vicino alla sconfitta nel primo turno contro il nostro connazionale Liam Caruana, giocatore interessante soprattutto sui campi veloci, che già aveva fatto vedere buone cose ad Auckland contro Steve Johnson.

Quimper (Francia. Hard, Laykold. €43,000)

Se in Australia il torneo si è già concluso, in Francia si sono disputati nella giornata di ieri i quarti di finale. Esce a testa alta il nostro Stefano Napolitano, sconfitto 4-6 7-6(8) 6-4 dal greco Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero 1 del torneo. Tanti rimpianti per il giocatore di Biella, che nel secondo match point a suo favore, ha messo fuori di pochissimo un comodo dritto in avanzamento. Il greco, a caccia del secondo titolo Challenger in carriera, se la vedrà in semifinale contro la testa di serie n.5 Quentin Halys, uscito vincitore in due set dal derby francese contro Maxime Janvier. Nella parte bassa, si giocheranno il posto in finale il russo Alexey Vatutin e il transalpino Tristan Lamasine.

CATEGORIE
TAG
Condividi