Wimbledon, scommesse: Roger Federer ha più chances degli scorsi anni, Djokovic sa quel che rischia

Scommesse

Wimbledon, scommesse: Roger Federer ha più chances degli scorsi anni, Djokovic sa quel che rischia

Ultimo giorno per questo emozionante Wimbledon targato 2015 e i due nomi per la finale maschile sono quelli che tutti ci aspettavamo per avere il massimo dello spettacolo possibile

Pubblicato

il

 
 

Ecco cosa dicono le quote che ci vengono proposte dal nostro book di riferimento SNAI.IT:

Per la finale ed ultima partita che si disputerà quest’anno a Wimbledon, proviamo a dare tutti un pronostico con breve motivazione:

 

“Lo slam erbivoro come ogni anno evoca buone sensazioni per Roger, che sta vivendo certamente uno dei momenti migliori della sua gloriosa carriera. Da tanti anni non arrivava in finale mostrando un gioco cosi perfetto e i books se ne sono accorti, basta confrontare le quote della finale di quest’anno con quelle dell’anno scorso, pur essendo “invecchiato” di un altro anno lo svizzero, la sua quota é scesa da @2,3 a @1.9 quest’anno. C’é anche da dire che il Djokovic di queste settimane non sembra essere quello di inizio anno, ma comunque campione qual è, è riuscito a portarsi in finale senza troppi problemi e con le pile abbastanza cariche (eccezion fatta nel match con Anderson).
Per questa finale prevedo semplicemente un over e immagino che si possa ripetere la battaglia dello scorso anno, ma questa volta con l’epilogo opposto, ovvero 3-2 per Roger. Se riuscirà a ripetere la prestazione mostruosa della semi con Murray il serbo avrà grossi problemi, per cui dovrà riuscire ad alzare ulteriormente il suo livello o ciò potrebbe non bastare per portare a casa il suo terzo Wimbledon.
Sinceramente ho giocato antepost il favorito Djokovic, perciò provo per questa finale a fare delle piccole puntate di copertura ovvero:”

Roger Federer 3-2 set betting @6.5 bet365.it stake 0,5/10                                                      

Over 3,5 set @1,5 bet365.it stake 4/10 (Flaviano Fioretto)

 

“Si deve puntare su Federer perché non credo che per due volte di fila si farà sfuggire una occasione del genere (forse l’ultima in carriera); la partita con Murray e’ stata un manifesto per questo sport e se consideriamo che domani le previsioni portano pioggia le chance di rivedere una prestazione simile in condizioni indoor aumentano molto. Il fatto che i bookmakers lo ritengono sfavorito e’ un ulteriore motivo che rafforza la mia giocata a favore di Roger”

N.Djokovic – R.Federer 2 @2.05 Unibet.it Stake 3/10 (Marco Cardito)

 

“Decima finale a Wimbledon per quello che se non è il più grande di tutti i tempi, lo è di sicuro degli ultimi 20 anni. Come si può non ascoltare il cuore in queste situazioni? Il cuore dice che questo Wimbledon grida Federer dall’inizio alla fine. La ragione però mi fa notare che dall’altra parte della rete c’è Nole Djokovic che quest’anno ha perso solo due volte. Io dico che la partita non sarà una maratona. Se il Re è in giornata la chiude velocemente, cosi come, se non arriverà concentrato al 100% rischia di perdere in poco tempo”

N.Djokovic – R.Federer  Under 42.5 games @ 2.00 Paddypower.it Stake 2/10 (Silvio Pioli)

 

“Facendo un discorso puramente bettistico non mi sembra che le quote regalino nulla in questo momento, Nole favorito ma non troppo e Federer che dopo la prestazione sublime contro Murray merita le attenzioni degli scommettitori.  Però la voglia di vedere trionfare il Re e rendere ancora più leggendaria una carriera già fantastica è tanta e per godermi ancora di più il match voglio avere in mano anche un ticket con il suo nome di fianco alla scritta “Vincente”

N.Djokovic – R.Federer 2 @2.05 Unibet.it Stake 4/10 (Angelo Cucaro)

 

E voi cosa ne pensate? Se avete le idee chiare potete scommettere con snai.it

Continua a leggere
Commenti

Flash

Wimbledon, quote 6 luglio: Fritz a 3,10 contro Nadal

Kyrgios favoritissimo su Garin. Partono avanti Rybakina e Halep

Pubblicato

il

Rafael Nadal - Wimbledon 2022 (Instagram - @wimbledon)
Rafael Nadal - Wimbledon 2022 (Instagram - @wimbledon)

Secondo mercoledì di tennis a Church Road, con in programma la seconda parte dei quarti di finale. Match clou quello fra Rafa Nadal e un caldissimo Taylor Fritz, in striscia di otto successi consecutivi su erba, preceduto sul Centrale dalla bella sfida che vede opposte Simona Halep e Amanda Anisimova. 

Parità nei precedenti fra Rafa Nadal e Taylor Fritz, con il californiano che si è imposto in due set nella finale di Indian Wells a marzo, mentre il maiorchino si impose due anni fa ad Acapulco sempre in due set. Avversario ostico per Rafa, che dopo i primi due turni balbettanti sembra aver trovato la quadra, come dimostrato nelle comode vittorie su Lorenzo Sonego e Botic Van De Zandschulp, E’ infatti un Fritz in forma smagliante quello giunto per la prima volta ai quarti in uno Slam, senza concedere set ai propri avversari, a tratti ingiocabile nei suoi turni di battuta e sull’onda dell’entusiasmo del trofeo di Eastbourne (vinto senza mai perdere il servizio). Per Betpoint paga 3,15 un exploit di Taylor, che riporterebbe uno statunitense in semifinale a Wimbledon dopo quattro anni (l’ultimo John Isner, sconfitto in un interminabile quinto set da Kevin Anderson). Vale invece 2,81 un risultato di 3 a 0 per lo spagnolo, sempre in corsa per il Grande Slam. 

Nell’altro quarto di finale si sfidano due tennisti reduci da vittorie in cinque set: Nick Kyrgios (1,25) ha sofferto contro Brandon Nakashima, mentre Cristian Garin (3,90) ha ribaltato un match incredibile con Alex De Minaur, annullando anche due match point nel quarto set all’australiano. Primi quarti in assoluto in un Major in carriera per il cileno, che ha sfruttato benissimo il buco di tabellone lasciato da Matteo Berrettini e che ora si gioca un’eventuale semifinale con pochissimo da perdere. Tutta la pressione sarà infatti su Nick, che contro Nakashima ha comunque dimostrato insolita calma e maturità, e che ora pregusta la prima semifinale Slam (molto probabilmente, come detto, contro Rafa). Per Bwin vale 3,90 che anche questo incontro si risolva al quinto set, dove tra l’altro Kyrgios a Wimbledon ha un invidiabile record di 6 vittorie e 0 sconfitte. 

 

Ha raccolto solo tre game Amanda Anisimova nell’ultimo scontro con Simona Halep un paio di settimane fa sull’erba di Bad Homburg, addirittura solo uno al Roland Garros 2020; si era invece imposta in due set nel primo dei loro tre confronti diretti, sempre a Parigi, in quell’edizione 2019 in cui Amanda si spinse fino alla semifinale. Halep, campionessa ai Championships tre anni fa, non perde da 11 incontri a Wimbledon (considerando che due anni or sono non si è giocato, e l’anno scorso non ha partecipato), compreso l’ultimo nel quale ha demolito Paula Badosa. Anisimova si è confermata a buoni livelli contro Harmony Tan dopo la bella vittoria, in rimonta e da sfavorita, su Coco Gauff, mettendo nel mirino la seconda semifinale Major in carriera, che per i bookies vale in media 2,90.  

Secondo quarto di finale Slam per Elena Rybakina, secondo consecutivo a Wimbledon per Alja Tomljanovic. Unico precedente a Madrid lo scorso anno, portato a casa agevolmente dalla kazaka, che finora ha vinto tutti i suoi match per 2 set a 0, servendo benissimo ed eliminando per ultima Petra Martic, e prima ancora Bianca Andreescu. Alja ha invece rimontato Alize Cornet, così come aveva fatto in precedenza con Barbora Krejicikova, dimostrando una nuova solidità mentale e una rinnovata confidenza con la superficie. Per Sisal vale 1,52 una vittoria di Rybakina, mentre è data a 2,50 un’affermazione di Tomljanovic. Un ennesimo 2 a 0 firmato Elena pagherebbe 2,10, un’altra vittoria al terzo set dell’australiana 5,50. 

      BETPOINT BWIN SISAL 
R. NADAL  T. FRITZ 1,36 – 3,15  1,35 – 3,10  1,40 – 3  
N. KYRGIOS C. GARIN 1,23 – 4,25  1,25 – 3,90  1,25 – 4  
S. HALEP A. ANISIMOVA 1,43 – 2,85  1,42 – 2,85  1,40 – 3  
E. RYBAKINA A. TOMLJANOVIC 1,52 – 2,55  1,50 – 2,55  1,52 – 2,50  

***Le quote sono aggiornate alle 20 di martedì 5 luglio e sono soggette a variazione

Continua a leggere

Flash

Wimbledon, quote 5 luglio: un altro capolavoro di Sinner è dato a 6,50

Norrie favorito su Goffin. Fra le donne si va verso una semifinale Jabeur-Niemeier?

Pubblicato

il

Jannik Sinner – Wimbledon 2022 (foto via Twitter @atptour)

Al via i quarti di finale nel secondo martedì di Wimbledon 2022, con in campo quelli della parte alta del tabellone maschile e quelli della parte bassa femminile. Riflettori puntati su Jannik Sinner che proverà a detronizzare Novak Djokovic, oltre che su quella che è ora la favorita ad alzare il trofeo fra le donne, ossia Ons Jabeur. 

Se dovessimo fermarci a guardare il palmares e i numeri in carriera su erba, il match fra Novak Djokovic e Jannik Sinner sarebbe chiuso in partenza. I 6 titoli ai Championships e le 25 vittorie di fila (ultima sconfitta da Sam Querrey nel 2016) fanno oggettivamente paura; a questo va aggiunta la voglia di riscatto di Nole, che in questo 2022 ha prima dovuto saltare l’Open d’Australia per le note vicende legate alla pandemia e poi si è dovuto arrendere, in una partita in cui partiva favorito, a Rafa Nadal nei quarti di finale del Roland Garros. Quindi è “in astinenza” da Slam da un anno, cioè dalla finale della scorsa edizione vinta su Matteo Berrettini, considerando anche la cocente sconfitta patita nella finale di Flushing Meadows dello scorso settembre, quando Daniil Medvedev ha bruscamente interrotto il suo sogno di Grande Slam.  

Dall’altra parte troverà un tennista, il nostro Jannik, che arrivava a questo Wimbledon senza mai aver vinto una partita su erba; ne sono arrivate invece quattro, in un crescendo di familiarità e sicurezza, culminato con una prestazione maestosa contro Carlos Alcaraz. Già con John Isner c’erano stati segnali positivissimi, con un Sinner mai in difficoltà, ma con il talento murciano si è visto un tennista maturo, implacabile in risposta, quasi sempre in controllo, degli scambi e dei ritmi (bravissimo nel prendersi sempre i suoi tempi fra un punto e l’altro, per contrastare “la furia” dello spagnolo), e bravissimo a reggere mentalmente dopo il tie break del terzo set perso e i due match point sprecati. Sicuramente contro Novak servirà una percentuale di prime palle ben più alta di quella vista contro Alcaraz, avendo di fronte il miglior ribattitore del circuito, e forse della storia. E un pizzico di incoscienza, considerando che Jannik scenderà in campo con veramente poco da perdere. 

 

Un unico precedente fra i due, quello dello scorso anno a Montecarlo, con affermazione del serbo in due set. Bookmakers che ovviamente propendono nettamente per Djokovic, quotato in media a 1,11, con un suo secco 3-0 dato ad appena 1,66 da Bet365. Un’impresa di Jannik paga 6,50, con la quale fermerebbe anche l’altra striscia aperta di Nole, cioè le 37 (!) vittorie di fila sul Centrale dell’All England Club (ultima sconfitta nella finale 2013 da Andy Murray). Qualche giorno fa si è fermata a 37 Iga Swiatek, che possa essere un buon presagio? 

Nell’altro quarto di finale Cameron Norrie (1,43) parte con i favori del pronostico nei confronti di un ritrovato David Goffin. Il belga, di nuovo a questo livello in un Major dopo tre anni, potrebbe pagare le quattro ore e mezza di battaglia necessarie ad avere la meglio su Frances Tiafoe, mentre nei turni precedenti aveva lasciato un set solo a Ugo Humbert. Per il britannico si tratta del primo quarto di finale in carriera a livello Slam, e in caso di vittoria riporterebbe un giocatore di casa in semifinale dopo sei anni (cioè dall’ultimo trofeo di Andy Murray); solido successo su Tommy Paul in ottavi per Cameron, in un percorso che finora ha presentato difficoltà solo nel secondo turno con Jaume Munar. Appannaggio del nativo di Johannesburg l’unico scontro diretto, giocatosi a Barcellona un anno fa e conclusosi con il ritiro di Goffin durante il secondo set, dopo un secco 6-0 Norrie nel primo. 

Sembra non volersi fermare Ons Jabeur, imbattuta quest’anno sull’erba, dove è arrivata a 9 successi di fila, partendo da Berlino e arrivando a Londra: in questi incontri, fra l’altro, ha perso un solo set contro Aliaksandra Sasnovich nella capitale tedesca. Le ha dato però filo da torcere Elise Mertens in ottavi, con la belga incapace di convertire ben cinque set point nel primo parziale. Terzo quarto di finale Major in carriera per la tunisina, secondo consecutivo ai Championships, mentre per la sua avversaria Marie Bouzkova è una prima volta assoluta a questi livelli. La ventitreenne ceca, numero 66 WTA, ha estromesso una Caroline Garcia in formissima, e prima ancora aveva eliminato un terzetto di americane, partendo con la finalista dell’ultimo Australian Open Danielle Collins. Nessun precedente tra le due, in un match che vede favoritissima Jabeur a 1,27 su Better (a 1,67 un suo 2-0), mentre un upset targato Bouzkova è dato a 3,70. 

Nel derby delle sorprese parte avanti Jule Niemeier (1,52 su Betclic) su Tatjana Maria. Le due tedesche, rispettivamente numero 97 e 103 delle classifiche, non si sono mai incontrate finora e sembrano trovarsi particolarmente bene su questa superficie, che ne esalta le caratteristiche (la pesantezza dei colpi di Jule, le variazioni di Tatjana). La ventiduenne Niemeier ha perso finora solo un set contro Lesia Tsurenko, maltrattando prima Anett Kontaveit e poi dando una delusione al pubblico di casa eliminando Heather Watson sul Centrale. La trentaquattrenne Maria ha invece estromesso, partendo nettamente sfavorita, prima Maria Sakkari e poi, in rimonta, Jelena Ostapenko. Pagherebbe 2,54 un incontro che si risolva al terzo set. 

         BET365  BETTER BETCLIC 
         
J. SINNER  N. DJOKOVIC    6,50 – 1,11  6,40 – 1,11  6,55 – 1,11  
C. NORRIE D. GOFFIN    1,44 – 2,75  1,42 – 2,80  1,43 – 2,84  
               
O. JABEUR  M. BOUZKOVA    1,28 – 3,75  1,27 – 3,70  1,28 – 3,75  
J. NIEMEIER  T. MARIA     1,53 – 2,50  1,51 – 2,55  1,52 – 2,56  

***Le quote sono aggiornate alle 16 di lunedì 4 luglio e sono soggette a variazione 

Continua a leggere

Flash

Wimbledon, quote 4 luglio: quattro favoriti netti negli ottavi maschili

Badosa a 2,50 contro Halep, Cornet di poco avanti su Tomljanovic. Fiducia in Anisimova e Rybakina

Pubblicato

il

Taylor Fritz- Wimbledon 2022 (foto: twitter @wimbledon)
Taylor Fritz- Wimbledon 2022 (foto: twitter @wimbledon)

Inizia la seconda settimana di questi Championships, con un lunedì in cui si chiuderà il quadro degli ottavi di finale. In campo un Rafa Nadal sempre più convincente e un Nick Kyrgios che dovrà confermarsi dopo la bellissima partita vinta su Stefanos Tsitsipas. Match clou fra le donne quello fra Simona Halep e Paula Badosa.

Incontro a senso unico quello vinto da Rafa Nadal su Lorenzo Sonego, con il maiorchino sempre in controllo e con un solo break subito nel terzo set (con conseguente coda polemica per la “ramanzina” a Sonny sul suo presunto eccessivo volume nell’accompagnare i colpi). Per Rafa c’è ora l’olandese Botic Van De Zandschulp, già battuto comodamente in tre set all’ultimo Roland Garros nell’unico precedente, reduce dal successo su un buon Richard Gasquet, che ha però sprecato set point nel primo e nel terzo set, poi persi. Favoritissimo lo spagnolo, che a questo punto crede sempre più nel Grande Slam stagionale, con un exploit di Van De Zandschulp dato in media a 5,30.

Ad attendere il vincitore ci sarà Taylor Fritz o il sorprendente Jason Kubler: nell’unico confronto diretto a Flushing Meadows quattro anni fa ci fu il ritiro dell’australiano (che era sotto due set a uno). Il californiano ha dimostrato anche contro Alex Molcan uno stato di forma eccellente, dominando in lungo e in largo e portando la sua striscia di vittorie, iniziata a Eastbourne, a sette. Primi ottavi di finale in assoluto a livello Slam per il ventinovenne australiano Kubler, raggiunti partendo dalle qualificazioni, battendo nettamente Dan Evans al primo turno e per ultimo Jack Sock in rimonta dopo oltre quattro ore. Per i bookies il preferito è nettamente Fritz (1,21), con un suo 3 a 0 pagato 2,11 da Eurobet.

 

Con ancora negli occhi gli innumerevoli highlights del suo match contro Stefanos Tsitsipas, c’è attesa per vedere se Nick Kyrgios si confermerà ancora a questi livelli altissimi con un brutto cliente come Brandon Nakashima. Primo ottavo Major per Nakashima, raggiunto brillantemente liberandosi in tre set di Daniel Galan, dopo aver estromesso dal torneo Denis Shapovalov. Match inedito che vede avanti nei pronostici il bad boy di Canberra, che con una vittoria raggiungerebbe di nuovo i quarti ai Championships dopo 8 anni, mentre una sorpresa del ventenne statunitense paga mediamente 3,50.

A guardare le quote ci potrebbe essere un derby aussie nei quarti, visto che veste i panni del favorito anche Alex De Minaur (1,17) contro Cristian Garin. Precedenti scoraggianti, fra l’altro, per il cileno (che probabilmente sarebbe già in vacanza senza il ritiro di Matteo Berrettini), sconfitto in tre occasioni, di cui l’ultima a Eastbourne due settimane fa, senza riuscire a vincere un set. Sarebbe eventualmente il secondo quarto di finale Slam in carriera per il ventitreenne di Sydney, che finora ha lasciato un set solo a Jack Draper nel secondo turno.

Simona Halep è l’unica ex campionessa rimasta in gara, dopo l’eliminazione di Petra Kvitova ad opera di Paula Badosa, prossima avversaria proprio della rumena. Le due si sono incontrate una sola volta, a Madrid a fine aprile, con facile affermazione di Simona; entrambe arrivate fin qui senza lasciare set per strada, con Halep che si è liberata facilmente di Magdalena Frech e con Badosa che, come detto, ha battuto Kvitova in due combattuti set. Su Goldbet parte avanti l’ex numero uno al mondo a quota 1,52, mentre un successo dell’iberica, che le darebbe il secondo quarto di finale Slam in carriera dopo quello dello scorso anno a Parigi, vale 2,50.

La vincitrice incrocerebbe Amanda Anisimova o Harmony Tan, reduci da due belle vittorie, partendo da sfavorite, rispettivamente su Cori Gauff e Katie Boulter. Amanda non si era mai spinta così avanti a Wimbledon, l’esordiente Harmony mai così bene in uno Slam. Unico scontro diretto a Parigi tre anni fa (Major in cui una diciassettenne Anisimova raggiunse la semifinale), con facile affermazione dell’americana. Un ennesimo upset della ventiduenne parigina, che ha passeggiato con Boulter dopo aver eliminato Sara Sorribes Tormo e soprattutto Serena Williams, è dato in media a 3,55.

Parte di poco avanti per i bookies Alize Cornet contro Ajla Tomljanovic, quotate rispettivamente a 1,75 e 2,05. Due successi per parte nei precedenti, con l’ultimo giocatosi proprio a Church Road lo scorso anno e portato a casa al terzo set dall’australiana. La trentaquattrenne Cornet, che già aveva dato buoni segnali con la semifinale a Bad Homburg, è riuscita nell’impresa di fermare a 37 la striscia di vittorie consecutive di Iga Swiatek, bissando una sorpresona riuscitale già nel 2014 quando battè Serena Williams ed eguagliando il miglior risultato in carriera ai Championships. Tomljanovic ha invece rimontato Barbora Krejicikova e confermato la confidenza con la superficie, mettendo nel mirino il bis dei quarti dello scorso anno.

Sia Petra Martic che Elena Rybakina sono giunte agli ottavi senza perdere set, e ora si affrontano per la seconda volta, dopo la vittoria della kazaka (in due tie break) a Dubai due anni or sono. Entrambe hanno giocato almeno un tie break in ogni match finora, e per il prossimo loro incrocio è quotato a 3,45 su Snai. Terza volta in ottavi a Wimbledon per la croata, che ha sconfitto per l’ennesima volta Jessica Pegula, mentre è la seconda per la ventitrenne di Mosca, liberatasi di Qinwen Zheng in due tiratissimi set. Quotisti concordi nell’individuare Rybakina come favorita dell’incontro a 1,45.

    SNAIGOLDBETEUROBET
N. KYRGIOSB. NAKASHIMA1,27 – 3,651,30 – 3,451,30 – 3,45
R. NADALB. VAN DE ZANDSCHULP1,14 – 5,251,14 – 5,401,14 – 5,40
T. FRITZJ. KUBLER1,20 – 4,251,21 – 4,301,21 – 4,30
A. DE MINAURC. GARIN1,18 – 4,751,17 – 51,17 – 5
S. HALEPP. BADOSA1,50 – 2,501,52 – 2,501,52 – 2,50
A. ANISIMOVAH. TAN1,28 – 3,551,28 – 3,551,28 – 3,55
A. CORNETA. TOMLJANOVIC1,75 – 2,051,74 – 2,061,74 – 2,06
E. RYBAKINAP. MARTIC1,45 – 2,701,45 – 2,701,45 – 2,70

***Le quote sono aggiornate alle 20 di domenica 3 luglio e sono soggette a variazione 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement