ATP Gstaad: Dustin Brown batte Juan Monaco, Kravchuk fa fuori Pella

ATP

ATP Gstaad: Dustin Brown batte Juan Monaco, Kravchuk fa fuori Pella

Sulle alpi svizzere, il tennis offensivo di Dustin Brown ha la meglio sulla regolarità di Juan Monaco. Konstantin Kravchuk supera Guido Pella in tre tiebreak. Costretto al ritiro il fresco finalista di Bastad, Fernando Verdasco, a causa di un dolore alla gamba

Pubblicato

il

 

Seconda giornata del torneo delle Alpi e salta la prima grande firma del torneo, si ritira prima di scendere in campo Fernando Verdasco, problemi a una gamba secondo il sito ufficiale dell’ATP, probabile affaticamento dopo la finale di Bastad di domenica. Lo spagnolo è stato sostituito dall’argentino Agustin Velotti, numero 256 ATP, battuto poi in due set dall’esperto Horacio Zeballos.

Perde anche a sorpresa Guido Pella contro il russo Konstantin Kravchuk, numero 105 del mondo. Un match caratterizzato da tre tiebreak. Nel primo set i due tennisti si scambiano la battuta nei primi due game, poi nel decimo game su servizio russo, Pella sale fino 15 a 40 e ha due set point, che però non sfrutta. Si va di filato al tiebreak, che due minibreak a uno consegnano all’argentino. Nel secondo set altre grandi occasioni per l’argentino, nel settimo e nono game su servizio Kravchuk, Pella ha 7 palle break ma non riesce a centrarne nemmeno una. Bravo poi Konstantin a conquistarsi nel dodicesimo game due set point, su servizio argentino, che però non vengono sfruttate. Si va di nuovo al tiebreak, e stavolta è il russo a portarselo a casa, per 3 minibreak a 1. Terzo set meno combattuto, entrambi tengono con discreta facilità il servizio, non ci sono palle break fino al dodicesimo game, quando Pella salendo 30 a 40 su servizio russo, si conquista una palla break nonché match point, che sparacchia stancamente in rete. Il tiebreak è invece di nuovo una battaglia, Kravchuk spreca un match point, ne butta via anche uno Pella, il servizio conta poco e si arriva al secondo match point per Kravchuk che chiude la partita.

Cade anche Juan Monaco battuto in due set da Dustin Brown, numero 99 ATP. Primo set con Monaco da subito in grande difficoltà al servizio, fronteggiate 3 palle break già nel primo game. La resistenza dell’argentino dura poco e cade nel quinto e settimo game, con Brown che oggi corre il doppio. Combatte nel secondo set Monaco, non concede palle break ma quasi mai riesce a mettere in difficoltà Brown alla battuta, troppo statico l’argentino. Si arriva all’undicesimo game e c’è la prima palla break del set sulla racchetta del tedesco, che la realizza e poi chiude con il servizio tenuto a zero. Infine avanza anche Paul-Henri Mathieu, vincitore qui nel 2007, che batte in due set lo svizzero Marco Chiudinelli.

Risultati:

R. Haase b. T. De Bakker 6-7(4) 6-4 6-1
[Q] T. Lamasine b. R. Albot 6-4 6-2
K. Kravchuk b. [5] G. Pella 7-6(5) 6-7(4) 7-6(7)
H. Zeballos b. [LL] A. Velotti 6-4 6-2
[WC] H. Laaksonen b. J. Kovalik 6-3 1-6 7-6(5)
D. Brown b. J. Monaco 6-2 7-5
[8] P.H. Mathieu b. M. Chiudinelli 7-5 6-1

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
ATP4 settimane fa

Trattative Sky-FITP-Supertennis. A che punto è la negoziazione dei diritti-tv

Flash4 settimane fa

Diritti TV SKY e FITP: ecco lo scenario di questa aspra negoziazione infinita [VIDEO]

evidenza3 settimane fa

In Svizzera è polemica sulle On di Roger Federer. La risposta: “In Vietnam paghiamo oltre il minimo salariale”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam: Sinner: “Fra uno Slam e una medaglia olimpica scelgo la seconda. Non vedo l’ora di conoscere i migliori atleti del mondo” [AUDIO]

evidenza3 settimane fa

Richard Krajicek: “Piatti mi disse di Sinner ‘diventerà un campione’”. Jannik al servizio è come Djokovic: la battuta è un extra, ma quando gli serve la mette dentro” [VIDEO INTERVISTA]

Flash3 settimane fa

Ubaldo da Rotterdam: “Sinner sulle orme di Camporese? Siamo qui apposta”

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, il viaggio di Sinner continua: “Bisogna anche divertirsi. Io ho trovato le persone giuste al momento giusto” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

ATP Rotterdam, Sinner: “Contento del numero 3 ma le cose più importanti sono altre” [AUDIO]

ATP2 settimane fa

Griekspoor, prima “vittima” delle 12 di fila di Jannik: “Per me Sinner è il più forte tennista del mondo” [AUDIO ESCLUSIVO]

Flash4 settimane fa

Mattarella: “Azzurri, in Coppa Davis ho visto un vero spirito di squadra” (Cocchi, Primavera) Campioni d’Italia (Guerrini) Sinner porta il tennis al Quirinale (Piccardi) Italdavis in festa, Sinner incoronato da Mattarella (Mei, Schito)

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement