Bouchard subito fuori a Hiroshima, Anisimova in gran spolvero

Vincono Zhang e Hsieh, mentre Hibino elimina in due set Genie, che non esce dalla crisi. Anisimova avanti in 50 minuti

Bouchard subito fuori a Hiroshima, Anisimova in gran spolvero

Nessun particolare sussulto nella seconda giornata del WTA International di Hiroshima. Dopo i dieci incontri disputati nella mattinata italiana, si è completato il quadro dei secondi turni: sette teste di serie su otto hanno superato il primo scoglio, l’unica eccezione è stata Yulia Putinsteva, costretta al ritiro contro Schmiedlova.

Sono bastati 67 minuti alla kazaka Zarina Diyas, campionessa in carica dell’Hana-cupid Japan Women’s Open, per superare la spagnola Sorribes Tormo. Dodici mesi fa Diyas conquistò il suo primo torneo in carriera nell’International tenutosi a Tokyo, battendo in due set la beniamina di casa Miyu Kato. La detentrice del titolo è in rotta di collisione con Shuai Zhang, testa di serie n. 1 e sua probabile avversaria nei quarti di finale. La ragazza cinese, dopo l’agevole vittoria al primo turno sulla polacca Magdalena Frech, sfiderà la wild card Nao Hibino al secondo turno.

 

Hibino è l’ultima giocatrice giapponese rimasta in tabellone: dopo la sconfitta di Misaki Doi nel day 1, il pubblico del paese del Sol levante ha salutato anche Kurumi Nara, che ha ceduto in due set a Mandy Minella. Hibino invece ha colto una vittoria abbastanza agevole contro Eugenie Bouchard, battuta con un duplice 6-4. Per la 24enne canadese, che a Flushing Meadows ha raccolto tre vittorie nelle qualificazioni prima di essere eliminata al secondo turno nel main draw, si tratta della seconda sconfitta consecutiva al primo turno dopo quella patita nel torneo di Chicago la scorsa settimana (due set a zero per mano di Kristie Ahn).

Nel secondo quarto di main draw alberga la teenager Amanda Anisimova, proveniente dalle qualificazioni, che non ha lasciato scampo a Jana Fett eliminadola con un doppio 6-1 dopo soli 50 minuti di gioco. La 17enne, forse uno dei maggiori motivi di interesse del torneo giapponese, può sfruttare un buon tabellone almeno fino alle semifinali. Ho sofferto un po’ di più invece Su-Wei Hsieh, seconda forza del seeding, che ha perso il primo set contro Polona Hercog prima di infilare un parziale di nove giochi a due e raggiungere al secondo turno Mandy Minella.

Risultati:

[1] S. Zhang b. M. Frech 7-5 6-3
K. Kozlova b. [Q] Y. Zhang 6-2 6-3
M. Minella b. K. Nara 6-3 6-4
[2] S.W. Hsieh b. P. Hercog 4-6 6-1 6-3
T. Zidansek b. A. Rodionova 6-2 6-4
[WC] N. Hibino b. E. Bouchard 6-4 6-4
[4] Q. Wang b. P. Hon 3-6 6-1 6-3
[Q] A. Anisimova b. J. Fett 6-1 6-1
[8] M. Linette b. J. Larsson 6-4 6-1
[6] Z. Diyas b. S. Sorribes Tormo 6-2 6-1

Il tabellone completo

CATEGORIE
TAG
Condividi