US Open 2019: il tabellone delle qualificazioni maschili. Subito un derby per Sinner

Senza categoria

US Open 2019: il tabellone delle qualificazioni maschili. Subito un derby per Sinner

Tutti gli accoppiamenti dei 13 italiani che cercano un posto nel main draw maschile dello US Open 2019

Pubblicato

il

Jannik Sinner - Umago 2019 (foto Felice Calabrò)

Nella serata di domenica è stato sorteggiato il tabellone maschile delle qualificazioni dello US Open. Sono ben tredici gli italiani presenti, ma non si tratta di un record perché proprio nella scorsa edizione dello Slam statunitense l’Italia si era presentata con quattordici atleti (promuovendone due nel tabellone principale).

L’ultimo a fare il suo ingresso nel tabellone cadetto è stato Matteo Viola, rientrato grazie al forfait dell’ultimo minuto del coreano Lee (che ha scelto di giocare a Winston-Salem). Il 32enne di Mestre affronterà al primo turno Jannik Sinner, esordiente in un torneo dello Slam, nell’unico derby che l’urna ha riservato agli azzurri. Di seguito tutti gli accoppiamenti degli italiani, cinque dei quali (Travaglia, Caruso, Giustino, Sinner e Lorenzi) vantano una testa di serie.

[1] Travaglia vs Benchetrit
Gaio vs Zhang
Arnaboldi vs Gomez
Marcora vs Giraldo
[6] Caruso vs Y. Chung
Ramanathan vs Baldi
Napolitano vs [WC] Riffice
[WC] Wolf vs Giannessi
Mager vs Rubin
Garcia-Lopez vs [21] Giustino
Viola vs [24] Sinner
[15] Lorenzi vs Lopez-Perez

Impegni non semplici per Mager e Giannessi, che dovranno affrontare due tennisti di casa. Precisazione sull’avversario di Caruso: si tratta di Yunseong Chung, e dunque non Hyeon Chung, semifinalista all’Australian Open 2018. Il coreano è comunque presente in tabellone e affronterà al primo turno l’austriaco Ofner. Travaglia-Gaio e Arnaboldi-Marcora sono stati sorteggiati in sezioni di tabellone contigue, dunque se supereranno il primo turno si affronteranno al secondo.

PROGRAMMA DI GIOCO – Alle 17 si comincia, ammesso che la pioggia che ieri ha disturbato l’inizio del Bronx Open smetta di imperversare nei cieli newyorchesi. Sei italiani su tredici faranno il loro esordio nella giornata di lunedì; gli altri settem compresi Viola e Sinner, scenderanno in campo martedì. Di seguito il dettaglio degli italiani impegnati quest’oggi:

 
  • Gaio vs Zhang (campo 5, quinto incontro: ore 00/01 italiane)
  • Arnaboldi vs Gomez (campo 10, quarto incontro: ore 22/23)
  • Napolitano vs Riffice (campo 13, primo incontro ore 17)
  • Travaglia vs Benchetrit (campo 4, quinto incontro: ore 00/01)
  • Baldi vs Ramanathan (campo 8, terzo incontro: ore 20/21)
  • Marcora vs Giraldo (campo 8, quarto incontro: ore 22/23)

Il tabellone maschile completo
Ordine di gioco completo

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Coppa Davis LIVE, Italia vs Stati Uniti 1-1: in campo il doppio

La diretta della terza giornata delle Finali di Coppa Davis. Gli azzurri devono battere gli USA per 3-0 per sperare di qualificarsi tra le migliori seconde. Si giocano anche Spagna-Croazia e Australia-Belgio

Pubblicato

il

Madrid, Finali Coppa Davis 2019 (foto via Twitter, @DavisCupFinals)

Il tabellone completo con tutti i risultati (sempre aggiornato)

per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)


 

21:35 – Opelka vince il secondo set al tie-break 7 punti a 4. Si al terzo

20:40 – Fognini incamera il primo set per 6-4 grazie a un break in apertura, non ha mai rischiato al servizo

20:00 – Scatta a Madrid la sessione serale della terza giornata delle Finali di Coppa Davis. La Spagna di Nadal sul centrale contro la Croazia, l’Australia di Kyrgios sullo Stadium 3 contro il Belgio. Sullo Stadium 2 con due ore di ritardo tocca all’Italia: con il Canada già sicuro del primo posto, agli azzurri servirà una netta vittoria per 3-0 per sperare nel ripescaggio.

APPROFONDIMENTI E INTERVISTE

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE FINALI DI DAVIS

Continua a leggere

Senza categoria

Italia-USA: apre Opelka-Fognini, poi Fritz-Berrettini. Matteo: “Dobbiamo dare l’anima”

Ufficiali le scelte dei due capitani. Nessuna sorpresa, Fognini costretto subito a vincere contro il gigante statunitense (anche se sperava di non affrontarlo)

Pubblicato

il

Fabio Fognini e Matteo Berrettini - Finali Coppa Davis 2019 (via Twitter, @DavisCupFinals)

Cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno: c’è un giorno intero di riposo. Io ho perso contro Shapovalov per due punti e anche Fabio ha fatto un bel match. Ora bisogna tornare in campo a testa alta sapendo che dobbiamo fare del nostro meglio e mettere l’anima per restare ancora in corsa“. Si è espresso così Matteo Berrettini (fonte: Gazzetta dello Sport) alla vigilia della sfida contro gli Stati Uniti che farà luce sulle residue speranze azzurre di competere per uno dei due posti di migliore seconda, diventato il primo ormai irraggiungibile per effetto della vittoria del Canada proprio contro gli USA. Ci sarà da mettere da parte l’ovvia stanchezza – Berrettini sta dando fondo alle sue ultime energie dopo una stagione lunghissima – e le polemiche per gli orari folli a cui i giocatori sono costretti con questo nuovo formato, che sta generando giornate infinite. Tra conferenze, fisioterapia e antidoping, lunedì (già martedì, in effetti) notte Fognini e Berrettini non sono andati a dormire prima delle 3.

Argentina-Germania va per le lunghe sullo Stadium 2 e dunque la sfida USA-Italia comincerà un po’ più tardi delle 18. Le scelte dei due capitani hanno prodotto gli incroci previsti alla vigilia, senza sorprese:

(USA) R. Opelka vs (ITA) F. Fognini
(USA) T. Fritz vs (ITA) M. Berrettini

 

È stato un punto fondamentale quello che siamo riusciti a conquistare con Matteo. Lui poi è stato bravissimo, è rimasto in campo cinque ore di fila. Ora rimbocchiamoci le maniche e spero solo di non giocare contro Opelka“. Queste sono invece le ultime (inascoltate) preghiere di Fabio Fognini, sconfitto dal gigante americano di 2 metri e 11 pochi mesi fa agli US Open. Un giocatore che ha il bazooka nel servizio, di quelli che Fabio proprio non gradisce. Ma non c’è niente da fare, Fabio dovrà disinnescare le bombe dell’americano se si vorrà sperare di giocare i quarti venerdì pomeriggio.

Non ci sono segreti o ricette: bisognerà solo giocare bene“, ha invece sentenziato Barazzutti. “Contro il Canada è mancato qualche punto importante, ma i ragazzi si sono comportati benissimo. Sono convinto che faranno di tutto anche contro gli Stati Uniti. L’azzurro può fare miracoli. Se lo dice uno dei quattro uomini, unici nella storia, capaci di portare in Italia la Coppa Davis c’è da fidarsi.

Continua a leggere

Senza categoria

Coppa Davis LIVE, day 1: Italia vs Canada 1-2: dal doppio il punto della speranza

La diretta della prima giornata delle Davis Cup Finals di Madrid. Si parte con tre incontri: Canada-Italia, Croazia-Russia e Belgio-Colombia

Pubblicato

il

Il programma completo delle Finali: tutti gli incontri giorno per giorno

Il tabellone completo con tutti i risultati (SEMPRE AGGIORNATO)

per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)

 

22:10 – La sfida di doppio vedrà di fronte i 4 singolaristi di oggi: Pospisil/Shapovalov vs Berrettini/Fognini

21:38 – Shapovalov recupera un mini-break di svantaggio e la spunta 7 punti a 5

21:30 – Si va al tie-break anche nel terzo set!

20:40 – Stavolta il tie-break lo vince Berrettini per 7 punti a 3, si va al terzo

19:50 – Shapovalov vince il primo set al tie-break per 7 punti a 5

19:10 – Berrettini avanti 4-3 senza break nel primo set contro Shapovalov

18:10 – Fabio Fognini cede in 2 set al N.150 del mondo 7-6 7-5. Inizio peggiore per l’Italia non poteva esserci

17:18 – Vasek Pospisil vince il primo set al tie-break per 7 punti a 5. Inizio in salita per il nostro giocatore

16:50 – Fognini sotto di un break iniziale nel primo set, poi lo recupera nel settimo gioco, 4-3 Pospisil

16:00 – Prende il via a Madrid la prima edizione delle nuove Finali di Coppa Davis. Sul Centre Court apre Croazia contro Russia, Belgio-Colombia sullo Stadium 3, Italia vs Canada sullo Stadium 2. Si parte con Fognini vs Pospisil (che prende il posto dell’infortunato Auger-Aliassime)

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE FINALI DI DAVIS

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement