Laver Cup, il programma di sabato: ecco Federer, Nadal e Kyrgios

Senza categoria

Laver Cup, il programma di sabato: ecco Federer, Nadal e Kyrgios

Apre Zverev-Isner alle 13, a seguire Roger contro Nick. Dalle 19 tocca a Rafa: prima il singolo contro Raonic, poi il doppio con Tsitsipas

Pubblicato

il

Roger Federer, Rafa Nadal e Rod Laver - Laver Cup 2019 (foto via Twitter, @LaverCup)

A partire dalle 13 di sabato, Team Europe e Team World si daranno battaglia sul campo centrale del Palexpo di Ginevra nella seconda giornata della Laver Cup 2019, quella che ricordiamo regalerà due punti per ogni vittoria. Si riparte dal punteggio di 3-1 in favore della squadra europea.

Ad aprire il programma diurno di sabato saranno Alexander Zverev e John Isner, che ha vinto una solo volta contro il tedesco a fronte di cinque sconfitte. I due si sono già affrontati anche in Laver Cup: lo scorso anno ebbe la meglio Zverev per 10-7 al super tiebreak. A seguire toccherà a Roger Federer e Nick Kyrgios. Il computo ufficiale degli head to head è di 3-1 in favore dello svizzero (l’unica vittoria dell’australiano è arrivata sulla terra di Madrid 2015). A questi quattro incontri si aggiungono i due match giocati nelle edizioni precedenti della Laver Cup, vinti entrambi da Federer.

A prendersi la sessione serale (a partire dalle 19) sarà invece Rafa Nadal. Lo spagnolo sarà prima impegnato in singolare contro Milos Raonic (sette vittorie di Rafa e due di Milos nei precedenti), poi scenderà nuovamente in campo in doppio, in coppia con Stefanos Tsitsipas, per sfidare Nick Kyrgios e Jack Sock.

IL PROGRAMMA DEL DAY 2 (sabato 21 settembre)

Sessione diurna – dalle ore 13
Match 5: A. Zverev (E) vs J. Isner (W)
Match 6: R. Federer (E) vs N. Kyrgios (W)

Sessione serale – dalle ore 19
Match 7: R. Nadal (E) vs M. Raonic (W)
Match 8: R. Nadal/S. Tsitsipas (E) vs N. Kyrgios/J. Sock (W)

 

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Mosca: Bertens tiene vivo il duello per Shenzhen, Svitolina va subito fuori

L’olandese rischia tantissimo contro Kaia Kanepi e si salva dopo 2h20 per andare ai quarti. Ancora possibile semifinale decisiva contro Belinda Bencic. Fuori Svitolina

Pubblicato

il

Come Belinda Bencic ieri, anche Kiki Bertens è costretta a recuperare un set nel suo match d’esordio nel WTA Premier russo che offre una palpitante sfida a breve distanza tra le due giocatrici per l’ultimo posto utile a disputare le Finals di Shenzhen. Bertens vince solamente 7-5 al terzo set dopo oltre due ore di gioco contro Kaia Kanepi, che a suon di bordate si era portata di un break anche nel secondo set. Una partita che ha visto ben 11 turni di servizi vinti dalla ribattitrice (6 a 5 a favore dell’olandese) con entrambe le ragazze decisamente sottotono con la seconda di servizio. Nei quarti di finale Kiki troverà… un’altra Kiki, Kristina Mladenovic, che ha sconfitto in 3 set la N.6 del seeding Sevastova.

Si completa così il quadro nella parte passa del tabellone. Se Bencic e Bertens batteranno domani rispettivamente Flipkens e Mladenovic, le due giocatrici si affronteranno in uno scontro diretto decisivo in semifinale: in palio l’accesso alle Finals di Shenzhen.

MALE ELINA – Nella parte alta del tabellone è quasi passata in secondo piano l’eliminazione della prima testa di serie Elina Svitolina, già sicura del pass per la Cina prima dell’inizio del torneo. L’ucraina ha ceduto per 7-5 al terzo set alla russa Kudermetova, mostrando forse di aver affrontato il torneo con un pizzico di sufficienza. Comprensibile dal punto di vista degli stimoli, con le Finals che incombono, ma una sconfitta lascia sempre qualche strascico.

 

Il tabellone completo di Mosca

Continua a leggere

Senza categoria

Shanghai, il programma di venerdì: Federer-Zverev alle 12:30, Berrettini a seguire

Giornata di quarti di finale nell’ATP Masters 1000. Fabio alle 06:30 contro Medvedev, a seguire Djokovic. Alle 12:30 tocca a Federer, Berrettini contro Thiem ultimo match

Pubblicato

il

Matteo Berrettini - US Open 2019 (foto Jo Vinci)

Sveglia puntata alle 06 di venerdì mattina per chi non vorrà perdersi nemmeno un ’15’ giocato a Shanghai. Per la seconda volta in stagione, ci saranno due italiani nei quarti di finale di un Masters 1000. Era già successo a Montecarlo: Sonego era stato sconfitto da Dusan Lajovic, mentre Fabio Fognini si era spinto fino alla conquista del trofeo. Sarà proprio Fabio Fognini ad aprire il programma di venerdì sfidando alle 06:30 italiane Daniil Medvedev. Due i precedenti, 1-1 il bilancio: successo dell’azzurro a Cincinnati 2017, rivincita del russo a Sydney 2018.

A seguire toccherà a Novak Djokovic. Se Fognini e Berrettini vanno a caccia di punti utili nella corsa alle ATP Finals, il numero 1 del mondo prova a ridurre la distanza che lo separa dal leader della ‘Race’ Rafa Nadal. Il serbo sfiderà Stefanos Tsitsipas. Alle 12:30 invece, Roger Federer affronterà uno tra Alexander Zverev (3 pari i precedenti)

Chiusura in bellezza, intorno alle 14:30 italiane, con Matteo Berrettini che affronterà Dominic Thiem. Matteo ha perso l’unico precedente giocato contro l’austriaco (Roland Garros 2018).

Il programma completo (orari italiani)

Center Courtdalle 06:30
[3] D. Medvedev vs [10] F. Fognini
non prima delle 08
[1] N. Djokovic vs [6] S. Tsitsipas
non prima delle 12:30
[5] A. Zverev vs [2] R. Federer
[11] M. Berrettini vs [4] D. Thiem

 

Il tabellone completo (con tutti i risultati)
La Race to London aggiornata

Continua a leggere

Senza categoria

Shanghai, il programma di giovedì: Fognini e Berrettini al mattino, Federer alle 12:30

Tutti in campo per gli ottavi di finale. I due italiani sul secondo campo a partire dalle 6:30. Bisogna scegliere: Djokovic o Berrettini, perché giocano alla stessa ora

Pubblicato

il

Roger Federer - Shanghai 2019 (foto via Twitter, @SH_RolexMasters)

Dopo quattro giornate ‘a giocatori alterni’ il giovedì si tirano le somme a Shanghai, perché scendono in campo tutti i tennisti rimasti in tabellone. I sedici sopravvissuti ai primi due turni si sfideranno su due campi, quattro match per ognuno, a partire dalle 6:30 italiane.

Per le questioni di casa Italia – intimamente correlate allo scacchiere delle ATP Finals – occhi puntati sul secondo campo, lo Show Court 3, dove sia Fognini che Berrettini hanno già vinto un incontro. Aprirà Fabio alle 6:30 per provare a vendicare la sconfitta subita da Khachanov a Pechino nell’unico confronto diretto, seguirà Matteo per confermare i precedenti favorevoli (2-1, le due vittorie ottenute quest’anno) contro Bautista Agut, diretto concorrente per un posto a Londra. Se non si tratta di uno spareggio poco ci manca. Già con un piede a Londra, scenderà poi in campo Tsitsipas contro Hurkacz per dare seguito ai progressi della scorsa settimana.

I primi tre favoriti, come vuole la prassi, vanno invece tutti sul centrale. Alle 6:30 Medvedev contro Pospisil, non prima delle 8 il campione in carica Djokovic col fermo intento di infliggere il decimo dispiacere a Isner (9-2 i precedenti). In sessione serale cinese – ovvero alle 12:30 italiane – prima l’undicesima sfida tra Federer e Goffin (9-1 i precedenti) e chiusura con l’interessante Zverev-Rublev. Il russo è uscito sconfitto da entrambi i confronti diretti.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Campo Centrale
Ore 6:30
[3] D. Medvedev vs [Q] V. Popsisil
Non prima delle 8:00
[1] N. Djokovic vs [16] J. Isner
Non prima delle 12:30
[13] D. Goffin vs [2] R. Federer
[5] A. Zverev vs A. Rublev

 

Show Court 3
Ore 6:30
[10] F. Fognini vs [7] K. Khachanov
[8] R. Bautista Agut vs [11] M. Berrettini
H. Hurkacz vs [6] S. Tsitsipas
Non prima delle 11:30
[15] N. Basilashvili vs [4] D. Thiem


Il tabellone completo (con i risultati aggiornati)

La Race to London aggiornata

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement