1327121-wimbledon-new-roof-the-ce-003-729923

Wimbledon: Sharapova ancora con Serena, Errani trova Radwanska

TENNIS WIMBLEDON CHAMPIONSHIPS – Sorteggiato il tabellone femminile di Wimbledon 2014. Nella parte alta il possibile quarto (mancato a Parigi) è di nuovo Williams-Sharapova, poi Halep-Jankovic. Invece, nella parte bassa, per Li Na troviamo Kvitova. Possibile ottavo tra Errani e Radwanska.

Primo quarto: S. Williams – Sharapova

Williams-Sharapova sarà ancora solo un quarto, se ci sarà. Perché è fin troppo fresco il ricordo di quello mancato a Parigi. Resta da sperare che non ci siano sorprese, sarebbe comunque un peccato perdersi un incontro tra “titane”, il 19esimo, che però visti i precedenti non fa ben sperare per la russa. Al primo turno Williams icontrerà Anna Tatishvili, fresca di nazionalità americana, poi una fra Schepeers o McHale; scendendo lungo il draw, il terzo turno più probabile è quello con Cornet e poi l’ottavo con Bouchard, il match sin qui sicuramente più pericoloso per l’americana. Sharapova aprirà con una wild-card inglese, Samantha Murray (che il cognome le sia di buon auspicio?), ed il percorso della russa appare abbastanza agile fino al terzo turno, che la vedrà probabilmente opposta a Camila Giorgi, impossibile non ricordare l’ultimo precedente tra le due: Indian Wells 2014, Camila in tre set, 6-3 4-6 7-5.

Primo turno interessante: Hantuchova – Bouchard

Secondo quarto: Halep – Jankovic

La numero tre del ranking, Simona Halep, se la vedrà probabilmente con Jelena Jankovic. Per la serba l’esordio sui prati londinesi non sarà dei più facili, Jelena ha infatti pescato Kaia Kanepi, che lo scorso anno si presentò in ottima forma e raggiunse i quarti. Superato questo primo ostacolo Jankovic potrebbe vedersela al terzo turno con Taylor Townsend, entrata nel main draw con una wild-card e per la quale, dopo l’exploit di Parigi, c’è molta attesa. In ottavi quasi sicuramente ci attenderà il derby serbo con Ana Ivanovic, che al primo turno trova la nostra Francesca Schiavone e poi Lisicki al terzo. Halep da parte sua avrà probabilmente il compito di arrestare un’altra giovane emergente, Belinda Bencic, sempre in un probabile terzo turno. Sul cammino della rumena, fino ai quarti, troviamo Roberta Vinci, il cui rendimento nell’ultimo periodo non fa ben sperare, poi Carla Suarez-Navarro, un’altra che a Parigi ha detto la sua, ma il cui gioco si adatta sicuramente di più alla terra.

Primo turno interessante: Koukalova – Townsend

Terzo quarto: Azarenka – Radwanska

La bielorussa è appena tornata a competere, è lecito aspettarsi da lei almeno i quarti? Difficile esprimersi sulle condizioni di Azarenka, uscita al primo turno del torneo di Eastbourne per mano della nostra Camila. La voglia di tornare a competere e vincere potrebbero però fare la loro parte e Azarenka è certamente una lottatrice. Un’avversaria scomoda sul suo percorso potrebbe essere Muguruza al terzo turno, poi Cibulkova; le due non si sono mai incontrate sull’erba e il gioco “follemente” aggressivo della slovacca potrebbe essere un problema. Sul cammino di Radwanska troviamo invece Kuznetsova (terzo turno), che nell’ultimo periodo ci ha regalato sprazzi del suo “vecchio” tennis, poi se la vedrà con Makarova o Errani, per l’italiana si profila un primo turno non semplice che la vede opposta a Caroline Garcia.

Primo turno interessante: nessuno

Ultimo quarto: Kvitova – Li

L’ultimo quarto vede protagoniste la vincitrice del 2011, Petra Kvitova, che da allora non ha certo rispettato i pronostici di una carriera brillante, e Na Li, che quest’anno ha dato prova di continuità. Per la cinese il tragitto sino ai quarti appare semplice: un probabile terzo turno con Vesnina e poi Wozniacki, attesa però da Samantha Stosur. Nessuna delle due sta attraversando un periodo semplice, Caroline, dalla sua, pare in ripresa, mentre l’australiana ha appena licenziato il suo coach, proprio dopo la sconfitta contro Wozniacki al primo turno di Eastbourne. Kvitova ha sul proprio cammino Hlavackova e Venus Williams, poi probabilmente una fra Stephens e Pennetta che aprirà con Jana Cepelova.

Primo turno interessante: Konjuh – Erakovic

Il cammino delle italiane:

Flavia Pennetta è fra le italiane quella che ha più probabilità di raggiungere i quarti, un eventuale match con Kvitova non sarebbe una sfida impossibile per la brindisina, anche se gli ultimi tre incontri tra le due sono stati tutti vinti dalla ceca, l’ultimo proprio sull’erba londinese, ai giochi olimpici, con un perentorio 6-3 6-0. Era un’altra Flavia però, una versione “Indian Wells” avrebbe certamente più chance, inoltre l’unica avversaria che potrebbe impensierirla è Sloane Stephens. Più sfortunata Camila Giorgi, che con tutta probabilità se la vedrà con Maria Sharapova al terzo turno; l’unico precedente fra le due, citato in precedenza, lascia spazio a delle possibilità per Camila, ma una Sharapova in palla e soprattutto in fiducia è un duro ostacolo per il tennis totalmente aggressivo dell’italiana. Francesca Schiavone esordirà contro Ana Ivanovic, un sorteggio assolutamente sfortunato quello della milanese, che difficilmente riuscirà ad avanzare lungo il draw, mentre Roberta Vinci se la vedrà con Donna Vekic. La croata non ha dimostrato una grande attitudine per l’erba e per Roberta si profila un secondo turno con Zvonareva, finalista nel 2010; il più grande ostacolo resta Halep al round successivo. Nel quarto di Halep e Jankovic troviamo anche Karin Knapp, considerato l’esordio di Schiavone con Ivanovic, è dura sperare in un derby al terzo turno, così come sarà dura per Karin avanzare oltre nel tabellone. La sorte non è stata particolarmente benevola nemmeno con Sara Errani, che all’esordio se la vedrà con Caroline Garcia; la francese ha mostrato più volte la propria indole da lottatrice e la volontà di affermarsi, al secondo turno probabilmente avrà Pironkova e successivamente Makarova, che sull’erba si esprime al meglio, per poi ritrovarsi ad affrontare la tela e le variazioni della “Maga” Radwanska.

Possibili ottavi

Parte alta:
S. Williams-Bouchard
Kerber-Sharapova
Halep-Suarez-Navarro
Ivanovic-Jankovic

Parte bassa:
Azarenka-Cibulkova
Errani-Radwanska
Kvitova-Pennetta
Wozniacki-Li

Sul sito non è consentito inviare commenti offensivi o diffamatori verso persone, enti e organizzazioni. A seguito di esplicita richiesta inviata all'editore (scrivere a direttaubitennis@gmail.com) i messaggi che non rispettano tali regole saranno rimossi. L'editore non si considera comunque responsabile del contenuto dei commenti.
  • lallo ghini

    Tabellone femminile assurdo. Tutte le possibili favorite nella parte alta. Chissà che Carolina…..

  • dr fuentes

    Per Camila c’è Maria al terzo turno, purtroppo una delle due se ne tornerà a casa troppo presto.

  • musicaando

    CONSIGLIO DI SEGUIRE GLI INCONTRI SENZA AVVENTURARSI IN PREVISIONI

    SEMPRE PIU’ IMPOSSIBILI A LIVELLO FEMMINILE

  • http://batman-news.com gbuttit

    Ma stai calmo, l’odio per la Errani ti fa sragionare… a parte che sull’erba la Errani con Aga farebbe pochissimi game… ha la Garcia al primo turno, la Pironkova al secondo e la Makarova al terzo, non vedo proprio come potrebbe passare… e stavolta si può dire tutto tranne che sia stata fortunata.

  • LucaS

    Speriamo… con il fondoschiena che si ritrova è capace di sfangarla in qualche modo miracoloso come al solito!

    • Mr.Edberg

      Hai il dono di scrivere solo idiozie

  • Chuck94

    Ahahah guarda, se la Errani vincesse di fila contro Garcia, Pironkova e Makarova la metterei tra le pretendenti di Wimbledon, mi dici dove la vedi questa fortuna? Purtroppo credo che uscirà al primo turno, più per una scarsa fiducia sulla superficie che per i suoi limiti.

  • Natalia

    come al RG tabellone strano. finché la sharapova non risale in classifica (ma d’ora in poi ha la possibilità di farlo) sarà più o meno così. buono il percorso per li na. almeno fino agli ottavi l’unica avversaria temibile è se stessa.

  • chiara

    Luca ma quale fortuna? Garcia pironkova o makarova? Sono giocatrici difficili sull’erba! Ma hai presente i risultati di pironkova a W ? Comunque anche se avesse avuto avversarie più facili, l’erba non è la sua superficie dunque non penso possa fare niente di che. Stai tranquillo che in questo W non sentirai parlare di vittorie di errani, le preoccupazioni son altre!!!

    • lollo

      Secondo me wimbledon lo vinci tu!! Scommetto 1000 euro su di te!!

    • Sarabest

      Piano con il niente di che erba o non erba Sara Errani è sempre una giocatrice tosta non facile da affrontare per nessuno,e se dovesse servire sul livello di come ha servito nel match di doppio ,contro babos HSIEH che ho visto per un pezzetto in streaming,se ne potranno vedere delle belle

      • chiara

        Ma non lo devi dire a me che difendo sempre sara perché secondo me è brava ( ho scritto dei papiri su questo) cerco solo di placare gli animi, che arrabbiarsi non fa bene a nessuno. ::))

        • Sarabest

          Si capisco ma intanto tanti continuare a sparlare contro Sara attribuendogli addirittura sorteggi fortunati ahaha e incredibile! basta vedere l’ultimo il Roland Garros dove Sara e non è la prima volta a dovuto incontrare una giocatrice che sicuramente fara parlare di se la Keys che ha appena vinto il torneo di Eastbourne .l’anno scorso la Puig a wimbl,Suarez Navarro agli A.O e nel 2012 una certa Muguruzza agli u.s. open,più che sorteggi fortunati ha me sembrano delle polpette avvelenate!

  • Massimo C.

    L’erba del vicino é sempre migliore! Qualcuno ricorda che la BARTOLI ha vinto non molto tempo fa? Le variabili sono tantissime, ma Serena, anche se fa paura, in realtà uscirà prima di molte altre….prevedo un’italiana in semi, quale? Quella che nemmeno vi aspettate.

    • lollo

      Chiara!

      • chiara

        E certo son già la’ …::)))))

    • JS83

      Errani in semifinale a Wimbledon e Costarica campione del mondo. Certo.

  • lollo

    La lisicki per ovvi motivi devw giocare la semi con masha!

  • Sarabest

    Tu e quell’altro dott. Fuentes potete darvi la mano siete ridicoli ,capire di tennis poco,e siete ossessionati da Sara Errani e dai suoi innumerevoli successi,che per vostra sfortuna non sono ancora finiti!per quanto riguarda i sorteggi vatti a vedere quelli degli ultimi slam facendo un raffronto con tutte le altre italiane e poi vediamo chi è stato fortunato tenendo presente che la Errani è sempre stato top player fino a un mese fa quindi in teoria avrebbe dovuto avere avversarie piu abbordabili quindi non dire cose inesatte,poi per quanto riguarda il sorteggio di Wimbledon penso anchio che La Garcia anche se è un talento in divenire,non abbia quella caratteristica di forte giocatrice da erba,quindi Sara potrebbe anche vincere contro di lei e credo anche con la Pironkova,ma Battere Makarova li si credo che sia una bella impresa,comunque mai dire mai e Sara ha il vantaggio finalmente ora di giocare senza l’ assillo di dover vincere a tutti costi,e questo si che potra essere importante.

    • JS83

      Errani top player? Raccontami quante ne ha battute prima di Na Li che si era sbronzata a trastevere la sera prima? XD

      • Sarabest

        Hai ragione volevo dire Top ten che è sempre un gran risultato essendo L’Italiana con il maggior numero di settimane di permanenza in questa classifica ,per quanto riguarda l’amatriciana della Li tutte scuse dato che ha nessuno piace perdere, e battera Sara sulla terra quando sta bene al di fuori di Williams e Sharapova,non è facile per nessuno

    • JS83

      Ho parlato di statistica, non di vittorie. Prima di battere Radwanska, aveva un bilancio di 0 vittorie e 28 sconfitte contro le top 5. Capisco che sei tifosa, ma i numeri sono brutali.

  • Fuzzee Lowgeek

    Ma un tabellone fortunato a Camila mai?

    • Hugues Un

      Incontrare la Pavlyuchenkova come prima testa di serie non mi sembra una sfortuna.

  • AGF

    Direi che ci sono tanti primi turni interessanti, forse più che a Parigi.

    Quelli delle italiane tutti da non sottovalutare. Forse l’avversaria sulla carta più abbordabile è quella di Camila Giorgi, ma visto che Camila sembra faticare di meno con le più forti potrebbe non essere un grande vantaggio.
    Schiavone contro Ivanovic paga subito il fatto di non essere testa di serie.
    Le partite più interessanti secondo me sono queste:

    Paszek/Flipkens
    Bencic/Rybarikova
    Vinci/Vekic
    Zhang/Suarez Navarro
    Schiavone/Ivanovic
    Koukalova/Townsend
    Kanepi/Jankovic
    Vandeweghe/Muguruza
    Safarova/Goerges
    Wozniak/Cibulkova
    Errani/Garcia
    Date Krumm/Makarova
    Cepelova/Pennetta
    Wickmayer/Stosur

    Muguruza è stata appena eliminata a s’Hertogenbosch proprio da Coco Vandeweghe, che ritroverà a Londra come esordio.

    • GiulioFed

      Purtroppo è capitato Paszek-Flipkens al primo turno.. E ancora più purtroppamente(facciamo finta si possa dire in italiano) credo passi Tamira, tagliando le gambe alla brutta stagione sull’erba della belga.

      Non mi sarei aspettato di vedere Safarova-Goerges e l Cepelova nella tua lista di primi turni interessanti.

      AGF, quante chance dai alle inglesi di passare? (Broady-Watson-Konta)
      E anche al mio scriccioletto Puig, è spacciata contro la Keys?

  • Babolous

    La vittoria di Camila Giorgi è quotata a 75. Voglio crederci…

    • JS83

      Diventeresti l’utente più ricco di ubitennis

    • City Hunter

      butti i soldi

  • JS83

    Serena. E’ suo. Non illudetevi. :D

  • JS83

    Sei sicuro di volere la statistica sulle vittorie contro le top 5?

    • Sarabest

      Presto fatto 2 vittorie radwanska quarti parigi 2013 e li na quarti roma 2014

  • City Hunter

    forza Ana!

  • musicaando

    speriamo vinca Serena o chiunque altra ma non l’odioso uccellaccio siberiano

  • Francescone

    Per Serena, il solito bruttissimo tabellone: una dietro l’altra Cornet (che quest’anno l’ha battuta), Bouchard e Sharapova. E poi i quarti sono il giorno dopo gli ottavi e con Bouchard anche se vincesse non potrà certo essere facile. Pare glielo facciano apposta…

    • chiara

      La sharapova e’ un bye sicuro x serena