A Norimberga piovono anche i derby, bene Cibulkova in Francia

Devono ancora decollare i due International di Norimberga e Strasburgo. In Germania Cirstea vince una gran partita contro Petkovic

A Norimberga piovono anche i derby, bene Cibulkova in Francia

La mente di tutti sarà anche proiettata a Parigi, ma prima del secondo Slam stagionale restano ancora da assegnare due allori nel circuito femminile. Si gioca a Norimberga e a Strasburgo. Ormai persuasi che sia impossibile azzardare un pronostico attendibile quando alla voce categoria compare la dicitura ‘WTA International‘, si assiste all’esordio delle teste di serie mancanti. Che non sempre possono fregiarsi del reale ruolo di favorite del torneo.

WTA NORIMBERGA

PIOGGIA (DI DERBY) – Non si è concluso per pochi game il programma di giornata in Baviera. Nel WTA International di Norimberga, il match della numero uno del seeding, Sloane Stephens contro Yulia Putinteseva è stato interrotto per oscurità sul 3-3 del set decisivo. Tanto merito va dato alla giocatrice kazaka, che pur avendo perso un primo set equilibratissimo, (7-5 con sei break totali) in cui ha avuto anche due chance per andare al tie-break, ha iniziato a controllare le operazioni all’inizio della seconda frazione, chiudendo al decimo gioco dopo uno scambio da urlo sul set point. Stephens ha provato ad accelerare i tempi in apertura di terzo set, ma ha ceduto il break conquistato nel primo game e, in caso di vittoria, sarà costretta a un doppio turno nella giornata di domani.

 

Motivo del grande ritardo accumulato nella programmazione del campo centrale sono stati i match di Heather Watson e Andrea Petkovic. La giocatrice britannica ha infatti impiegato 2 ore e 38 minuti per battere Kateryna Bondarenko, mentre la tedesca è uscita sconfitta al termine di un match durato un minuto di più. Tantissimi i rimpianti per Andrea: opposta alla numero sei del seeding, Sorana Cirstea, conduceva 6-2 2-0 prima di dover fronteggiare il primo blackout della sua partita. Perso il tie-break del secondo set, il match si è protratto sino al gioco decisivo dell’ultimo parziale, dove Petkovic ha sprecato un vantaggio di 5-3 e ha lasciato con l’amaro in bocca il torneo, che assiste a un’altra disfatta di una giocatrice locale dopo quella di Julia Georges ieri. Sarà solo di parziale consolazione per Julia il fatto che Kristyna Pliskova abbia dato continuità alla vittoria ottenuta con la giocatrice tedesca, battendo in due set Arruabarrena. Più in alto nel main draw, ha conosciuto la sua prossima avversaria Kiki Bertens, terza forza del seeding: sfiderà Mona Barthel, vincitrice del derby teutonico contro Witthoeft. L’altro derby del centro europa di giornata è stato vinto dalla belga Flipkens al tie-break decisivo contro Alison Van Uytvank (t.d.s. 7).

Antonio Ortu

Risultati:

Secondo turno:
J. Larsson b. C. Mchale 6-3 6-0
Kr. Pliskova b. L. Arruabarrena 6-3 7-5

Primo turno:
[6] S. Cirstea b. [WC] A. Petkovic 2-6 7-6(3) 7-6(5)
Barthel b. C. Witthoeft 7-5 6-3
K. Flipkens b. [7] A. Van Uytvank 7-6(5) 2-6 7-6(2)
Cepede Royg b. K. Kozlova 6-3 6-4
H. Watson b. K. Bondarenko 6-3 3-6 7-6(3)

Il tabellone completo


WTA STRASBURGO

POCHI CAMPI, TANTE AUSSIE – Appena quattro incontri nel programma del martedì dell’altro torneo WTA della settimana, l’Internationaux de Strasbourg, organizzato in un impianto dotato di soli tre campi (uno dei quali inutilizzato oggi). Cadono la metà delle teste di serie: la numero 7 Danielle Collins, uscita alla ribalta in marzo con ottime prestazioni a Indian Wells e Miami, è stata rimontata da Qiang Wang mentre l’uzbeka Zarina Diyas ha avuto la meglio della numero 6 Timea Babos, in un incontro che ha sfiorato le tre ore di gioco. La seconda giocatrice di Romania Mihaela Buzarnescu e l’ex campionessa delle WTA Finals Dominika Cibulkova hanno invece difeso la loro posizione nel seeding con vittorie in due set. Cibulkova affronterà al primo turno la vincente del derby australiano tra Daria Gavrilova, testa di serie numero 2, e Samantha Stosur. Curiosamente la stessa sfida “aussie” si era vista in finale lo scorso anno, quando a imporsi fu Sam. Esordirà domani sul centrale intitolato a Patrice Dominguez anche la prima testa di serie Ashleigh Barty, anche lei australiana.

Risultati:

[4] M. Buzarnescu b. [LL] E. Rybakina 6-3 7-6(2)
Q. Wang b. [7] D. Collins 4-6 7-5 6-2
Z. Diyas b. [6] T. Babos 7-6(2) 4-6 6-2
[5/WC] D. Cibulkova vs R.L. Jani 6-1 6-4

Il tabellone completo

CATEGORIE
TAG
Condividi