Giornata WTA: pioggia ovunque, Stephens out a Norimberga

La campionessa a Flushing Meadows si fa rimontare un set da Yulia Putintseva e lascia la Baviera già all'esordio, ostentando tuttavia un certo entusiasmo: "Me ne vado a Parigi!". Molte nubi e poco da raccontare in Alsazia

Giornata WTA: pioggia ovunque, Stephens out a Norimberga

STEPHENS SCONFITTA E CONTENTA A NORIMBERGA – Altra giornata segnata da diffuso maltempo e interruzioni continue nell’Europa centrale: pioggia a Strasburgo e pioggia a Norimberga, ma il poco spazio rimasto per giocare a tennis si è rivelato più che sufficiente a soddisfare le (scarne) esigenze agonistiche odierne: tra le poche cose da segnalare, l’ennesimo rovescio prematuro occorso a Sloane Stephens, campionessa slam in carica dalle prestazioni al solito ballerine. Stavolta a sgambettarla è stata Yulia Putintseva, tipo rognosetto fin che si vuole ma certamente non protagonista del miglior momento della carriera (appena sette vittorie in un 2018 rallegrato da un solo quarto di finale, raggiunto a Taipei). La kazaka di Mosca l’ha spuntata al termine di una furibonda battaglia chiusa al tie break del terzo, costringendo l’enigmatica Sloane a far fagotto e a porsi un interrogativo, essendo i motivi che l’hanno condotta in Baviera, in una settimana schiacciata tra il Roland Garros e tre Premier consecutivamente (mal) giocati, piuttosto difficili da comprendere. Una lotta di tre ore nette, per giunta spezzettata in due giorni causa meteo avverso e sopravvenuta oscurità, chiusa con un pugno di mosche in mano e un sorriso sulle labbra anche un po’ strafottente, al limite: “Come mi sento dopo aver perso all’esordio? Non male, domani volo a Parigi“. Materiale per psicologi, di quelli bravi.

https://twitter.com/NuernbergerCup/status/999274056112320512

 

Per il resto, da segnalare il successo al terzo di Sorana Cirstea contro Madison Brengle, al termine di un incontro che la romena si è dimenticata di vincere in due, mentre pochi patemi hanno accompagnato le vittorie di Kirsten Flipkens contro la rediviva Nadia Podoroska (ma che fine aveva fatto?) e di Fanny Stollar contro la sempre più derelitta Heather Watson. Il resto è in mano a Giove Pluvio, con Siniakova sospesa avanti di un set su Veronica Cepede Royg e Kiki Bertens in attesa. La pausa si protrarrà fino a domani: tutti i match ancora in programma oggi sono stati cancellati.

https://twitter.com/NuernbergerCup/status/999331163985596417

GRIGIO A STRASBURGO, IN OGNI SENSO – Scrosci assortiti anche in Alsazia, a bagnare una giornata oggettivamente priva di spunti rilevanti: basti pensare che Vikhlyantseva, Gavrilova, Parmentier e Safarova, rispettivamente sconfitte in giornata da Pavlyuchenkova, Stosur, Barty e Hsieh hanno raccolto complessivamente 25 game: meglio parlare del tempo, tutto sommato.

RISULTATI

Norimberga, primo turno:

Y. Putintseva b. [1] S. Stephens 5-7 6-4 7-6(3)

Norimberga, secondo turno:

[6] S. Cirstea b. M. Brengle 6-3 3-6 6-3
K. Flipkens b. [Q] N. Podoroska 7-6(6) 6-2
[8] K. Siniakova vs V. Cepede CANCELLATA
[Q] F. Stollar b. H. Watson 6-3 6-3
[3] K. Bertens vs M. Barthel CANCELLATA
Y. Putintseva vs A. Riske CANCELLATA

Strasburgo, secondo turno:

[1] A. Barty b. P. Parmentier 6-1 6-4
[3] A. Pavlyuchenkova b. N. Vikhlyantseva 6-4 6-4
S. Stosur b. [2] D. Gavrilova 6-3 6-4
[8] S-W. Hsieh b. [WC] L. Safarova 6-2 6-3

CATEGORIE
TAG
Condividi