Australian Open 2019, il video del Day 12: sarà ancora Djokovic contro Nadal

Video

Australian Open 2019, il video del Day 12: sarà ancora Djokovic contro Nadal

Presented by Barilla – Cosa è successo nel Day 12 dell’Australian Open 2019? Ce lo raccontano il Direttore insieme a Vanni Gibertini (in italiano) e Barry Flatman del Sunday Times (in inglese)

Pubblicato

il

VIDEO IN ITALIANO

VIDEO IN INGLESE

 

Continua a leggere
Commenti

Flash

Errani e Kontaveit dimenticano i protocolli anti-Covid e regalano il polsino ai tifosi

È dura disfarsi di certe abitudini: al WTA di Palermo già in due ci sono cascate

Pubblicato

il

Troppe cose sono cambiate nel Tour WTA alla ripresa delle gare dopo la pausa per pandemia. Non solo gli stadi mezzi vuoti e le mascherine obbligatorie, ma tante altre piccole abitudini che le tenniste (e tra qualche giorno anche gli uomini) dovranno momentaneamente dimenticare. Tra queste c’è il lancio di polsini, fascette e asciugamani ai tifosi a fine partita. Le norme igieniche anti-Covid vietano in maniera tassativa questi sudaticci – pur graditi – regali verso i fan, ma c’è chi a Palermo si è dimenticato delle nuove regole e ha istintivamente lanciato in tribuna i polsini usati. Sono Sara Errani e Anett Kontaveit le due sbadate. Le due si sono subito rese conto dell’errore e hanno chiesto scusa, abbastanza mortificate.

Continua a leggere

Flash

Con o senza tempo, per Dustin Brown il tennis rimane uguale: volée irreale in tuffo

😱😱😱

Pubblicato

il

Si fa un gran parlare – meno nelle prime settimane, a dire il vero – del nuovo format proposto dall’Ultimate Tennis Showdown di Mouratoglou. Quattro quarti, tennis a tempo e carte in stile giochi di abilità per irretire l’avversario o guadagnarsi un vantaggio. Insomma, una bella rivoluzione rispetto al tennis tradizionale e tocca affrontarlo in modo differente.

Non per Dustin Brown. Il giocoliere tedesco di origini giamaicane, prossimo alle 36 primavere, affronta le partite a casa Mouratoglou con lo stesso identico piglio del tennis tradizionale: ogni punto diventa occasione di spettacolo. Contro Corentin Moutet, nel punto più importante del match – poiché si era al Sudden death, il mini-parziale che decide la partita sul 2-2 – Brown ha tirato fuori una volée in tuffo irreale con la quale ha vinto la partita. Come ha scritto il nostro Luca Baldissera in un post su Facebook, si fa fatica a decidere se impressiona di più l’esecuzione di puro polso o il fatto che la cuffia contenitiva per i suoi rasta non si sia neanche minimamente scomposta.

Continua a leggere

Flash

Un giro dentro il nuovo yacht di Rafa Nadal

Nel mare di Maiorca Rafa si gode l’estate a bordo del suo nuovo yacht, in attesa di tornare in campo

Pubblicato

il

All’inizio dell’estate 2020 Rafa Nadal ha sfoggiato il suo nuovo acquisto: nelle acque di Porto Cristo a Maiorca è arrivato il suo Sunreef 80 Power, catamarano lungo 24 metri e costato la bellezza di 5 milioni di euro. Un autentico gioiello che sostituisce il suo “Beethoven”. Rafa ha acquistato il nuovo yacht in settembre e l’ha già provato prima del lockdown, ma ora, mentre resta vigile e speranzoso per eventuali notizie della ripresa del Tour, si può godere appieno il Mediterraneo a bordo della sua nuova imbarcazione. Lo yacht può ospitare fino a 12 persone ed è dotato di ampio salotto, sala da pranzo e cucina. Ecco un breve video che ci mostra alcune zone della “seconda casa” di Rafa.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement