Roma, Antico Tiro a Volo: inizia con un successo l’avventura di Errani

Flash

Roma, Antico Tiro a Volo: inizia con un successo l’avventura di Errani

Sara supera Sabino all’esordio nell’ITF da 60000 dollari. Al prossimo turno Danilovic. “Ho bisogno di vincere, ritrovare fiducia e superare questo blocco mentale”

Pubblicato

il

da Roma, Andrea Pellegrini Perrone

Torna alla vittoria dopo un mese e mezzo Sara Errani che batte la svizzera Lisa Sabino con il punteggio di 6-2 6-4. Nonostante gli otto doppi falli che confermano il grosso problema di fiducia che ha caratterizzato gli ultimi mesi di Sara, in costante difficoltà con il lancio di palla specialmente nei momenti importanti (due doppi falli sui primi due match point con cinque lanci di palla ripetuti), il gioco da fondo campo è apparso in miglioramento con trame di gioco molto propositive rispetto all’ultima uscita a Brescia contro Francesca Di Lorenzo. Il test di giovedì contro la giovane serba Olga Danilovic, avversaria di tutt’altro spessore, fornirà maggiori informazioni sulle condizioni di Sara.

Ho bisogno di vincere, ritrovare fiducia e superare presto questo blocco mentale, sono le prime parole di Sara dopo il successo ai danni di Lisa Sabino (fonte Ufficio Stampa ITF Roma Antico Tiro A Volo). “So bene che questo è un momento difficile e sto cercando di lavorare giorno dopo giorno con la consapevolezza che ci vorrà del tempo per risalire. L’obiettivo principale è lasciarmi alle spalle questo momento difficile, senza pensare al ranking e ai numeri. Voglio tornare a giocare con serenità.

 

Nella giornata di mercoledì arrivano anche i successi di Martina Di Giuseppe e Anastasia Grymalska, mentre escono al primo turno Lucrezia Stefanini, contro la belga Salden in tre set, Dalila Spiteri contro la forte serba Danilovic e Tatiana Pieri, che ha impensierito la forte giapponese Hibino costringendola a rimontare e vincere al terzo parziale.

Continua a leggere
Commenti

Flash

La pioggia cancella il programma del Queen’s

LONDRA – Un diluvio costringe i Fever-Tree Championships ad annullare l’intera giornata di gare. A rischio anche mercoledì

Pubblicato

il

dal nostro inviato a Londra

Londra e la pioggia non fanno rima, ma quasi: dopo due anni di sole il Queen’s Club torna un circolo bagnato e, purtroppo, senza tennis.

Colpa di un diluvio iniziato poco prima di mezzogiorno e proseguito senza interruzioni per l’intero pomeriggio, che ha costretto l’organizzazione dei Fever-Tree Championships a rinviare più volte l’inizio degli incontri e infine, giunta l’ora del tè, a cancellare ufficialmente l’intera giornata.

 

Si tratta appena della seconda volta negli ultimi 18 anni che il più antico torneo di tennis al mondo è costretto a fermarsi per un giorno a causa della pioggia: nel 2011 Andy Murray e Jo-Wilfried Tsonga furono costretti a giocare la finale al lunedì, mentre l’anno successivo l’inizio degli incontri fu rinviato al martedì.

Per i membri del circolo la giornata non è stata interamente buttata: dotati di accesso alla club house anche durante il torneo, hanno potuto sbirciare gli allenamenti al coperto di Cilic, Dimitrov e Tsitsipas dalla balconata adiacente alla sala interviste. Per tutti gli altri spettatori è invece arrivata la semplice comunicazione del rimborso.

Il programma di mercoledì rischia di essere davvero congestionato: ai dieci incontri di singolare previsti per oggi si aggiungerà almeno il doppio di Murray e Feliciano Lopez, più probabilmente qualche ottavo di finale. Le previsioni del tempo però rimangono minacciose.

Continua a leggere

Flash

WTA Palermo: bene la vendita dei biglietti, sabato 22 Festa del Tennis a Monreale

Il torneo può già contare su 900 tessere vendute agli appassionati. Tutto pronto per la seconda tappa della Festa del Tennis siciliano

Pubblicato

il

Sara Errani e Roberta Vinci dopo la vittoria in doppio nell'edizione 2011

Procede a buon ritmo la vendita sulla piattaforma web Vivaticket di abbonamenti e biglietti per il Palermo Ladies Open in programma dal 20 al 28 luglio. Sono circa 900 le tessere acquistate dagli appassionati: il prezzo degli abbonamenti varia da 160 a 250 euro.

ACQUISTA QUI I BIGLIETTI

Nella conferenza stampa di presentazione del torneo è stata anche annunciata la seconda tappa della Festa del Tennis, iniziativa itinerante organizzata dalla Fit Sicilia e dal comitato organizzatore dei 30^ Palermo Ladies Open, che, dopo avere toccato Piazza Castelnuovo, sabato 22 giugno approderà a Monreale: in uno scenario unico, con lo sfondo del Duomo normanno (da quattro anni entrato a far parte della World Heritage List) maestri e ragazzi delle scuole tennis palermitane coinvolgeranno tutti coloro che vorranno avvicinarsi allo sport della racchetta.

“Siano onorati  di essere stati inseriti come tappa del tennis in piazzaha detto l’Assessore allo sport del Comune di Monreale, Rosanna Giannetto (che ha portato il saluto del Sindaco Arcidiacono, ndr) – è un’iniziativa straordinaria che ci aiuta a promuovere il tennis nelnostro territorio dove la nostra amministrazione si vuole impegnare fortemente per la realizzazione di strutture adeguate per il tennis e per tutte le altre discipline.

 
Mondello vista dall’alto

L’edizione 2019 sarà caratterizzata da una serie di eventi culturali, artistici, sportivi e ricreativi che riproporranno l’evento al grande pubblico in una cornice a connotazione turistica, con particolare attenzione alla clientela alberghiera presente in città. In particolare il torneo ospiterà:

  • Tre cuoche stellate, una di Palermo, una di Salina ed una Calabrese che rappresenteranno la loro cucina a base dei prodotti provenienti dai loro territori e con particolare attenzione ai colori della tradizione; a loro si aggiungerà l’Oste e Cuoco Filippo La Mantia a cui verrà affidato il Players Party per l’apertura dei campionati
  • Un expo di prodotti di artigianato
  • Una mostra di reperti museali di archeologia marina
  • Un caffè letterario che ospiterà scrittori provenienti dalla tutta la penisola
  • Flash Mob con operette, lirica e strumenti musicali
  • Il Piano City
  • Visite guidate riservate alle giocatrici, ai coach, agli sponsor e loro ospiti presso i siti museali e nelle Vie dei Tesori
  • Una rassegna fotografica curata da Pucci Scafidi, noto fotografo palermitano, metterà a nudo scatti inediti di una Palermo che fu
  • Verrà presentato il libro sulla storia del torneo con spunti di carattere culinario, culturale ed artistico
  • Un concerto di una artista nota al grande pubblico

L’ENTRY LIST

Continua a leggere

Flash

Entry list ATP, Week #26: Seppi e Sonego ad Antalya, Berrettini e Cecchinato a Eastbourne

Andreas e Lorenzo voleranno in Turchia la settimana prima di Wimbledon, mentre Matteo e Marco cercheranno l’ultima iniezione di fiducia a Eastbourne

Pubblicato

il

Matteo Berrettini - Stoccarda 2019 (foto via Twitter, @ATP_Tour)

Sono due i tornei ATP programmati nella settimana che precede Wimbledon: Eastbourne e Antalya. La vicinanza con lo Slam londinese si fa sentire e infatti latitano i nomi dei primi della classe. In Turchia non sembra esserci un chiarissimo favorito già alla vigilia. Alla luce dei risultati recenti, potrebbero essere Benoit Paire e Adrian Mannarino i più accreditati alla vittoria finale, ma tuttavia l’elenco presenta nomi di specialisti della superficie come Matthew Ebden, oltre a mine vaganti come Ernests Gulbis e Bernard Tomic. Due gli italiani in tabellone: Lorenzo Sonego e Andreas Seppi.

(clicca per ingrandire)

A Eastbourne, il roster è un po’ più nobile. Fernando Verdasco, Richard Gasquet e Pierre-Hugues Herbert dovrebbero regalare tennis piacevole, come loro solito. Gli appassionati italiani poi si aspettano un buon risultato da parte di Matteo Berrettini, mentre un po’ meno si chiederà a Marco Cecchinato, cui l’erba è sempre rimasta un po’ indigesta.

(clicca per ingrandire)

Le entry list aggiornate di Eastbourne e Antalya
Il calendario ATP

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement