Italiani in campo mercoledì 8 novembre: Sonego, Fognini, Musetti e il debutto dell'Italia alla Billie Jean King Cup. Quote e orari

Flash

Italiani in campo mercoledì 8 novembre: Sonego, Fognini, Musetti e il debutto dell’Italia alla Billie Jean King Cup. Quote e orari

Il primo match sarà Trevisan-Conet. A seguire Paolini-Garcia e il doppio Cocciaretto/Trevisan opposte a Garcia/Mladenovic. Fognini sfida Bublik a Metz

Pubblicato

il

 

E’ il giorno del debutto per l’Italia contro le francesi nella Billie Jean King Cup Finals all’Estadio Cartuja di Siviglia. Oltre a loro ci sono i match di Musetti, impegnato a Sofia con Draper, e di Sonego e Fognini a Metz, rispettivamente contro Shelbayh e Bublik.

BILLIE JEAN KING CUP – Il percorso delle azzurre comincia con la sfida tra Martina Trevisan e Alizé Cornet che ha vinto tutti i tre precedenti – nel 2019 al WTA di Losanna, sulla terra di Palermo nello stesso anno, e quest’anno sull’erba di Bad Homburg. La mancina fiorentina ha vinto due dei cinque singolari giocati in nazionale, Cornet giocherà invece il suo 24mo tie (i confronti fra nazionali). Quarta di sempre tra le fila transalpine. A seguire Jasmine Paolini che incontrerà Caroline Garcia (terza per vittorie in singolare con la maglia della Francia) che ha sconfitto quest’anno a Zhengzhou. Negli altri precedenti 3 vittorie per Garcia: nel 2020 allo US Open, lo scorso anno a Losanna e a Varsavia, e quest’anno a Lione. “E’ stata una partita durissima, ha salvato quattro match point e vinto 7-5 al terzo. Speriamo di fare altrettanto” ha detto il suo coach Renzo Furlan.

In doppio annunciate Cocciaretto e Trevisan contro Garcia e Kiki Mladenovic, ma le scelte possono cambiare prima dell’incontro. Insieme le due azzurre hanno conquistato il punto decisivo per la qualificazione alla fase finale nel preliminare contro la Slovacchia a Bratislava. Italia e Francia si incontrano per la tredicesima volta in Billie Jean King Cup. La Francia è in vantaggio 8-4, ma dopo aver vinto le prime sei sfide tra il 1970 e il 2004, ha perse quattro degli ultimi sei precedenti. La più recente nel preliminare per la qualificazione alla fase finale nel 2022.

L’Italia debutta nelle Billie Jean King Cup Finals all’Estadio Cartuja di Siviglia contro la Francia. Tutti i match in diretta dalle 10 su SuperTennis e SuperTenniX.

ATP SOFIA – Musetti non sta di certo vivendo un buon momento di forma, come testimoniano le quattro sconfitte consecutive nelle ultime quattro sfide. Oggi il 21enne di Carrara proverà ad invertire la rotta contro il britannico Draper. Nell’unico precedente tra i due, nel round robin alle Next Gen ATP Finals del 2022, vinse l’inglese 4-1 4-0 4-3. Le quote danno favorito il britannico (bet365: 1.53 contro il 2.50 dell’azzurro).

La partita tra Lorenzo Musetti e Jack Draper sarà la quinta di giornata sul campo centrale e non inizierà prima delle ore 17:00 italiane. La sfida si potrà vedere in diretta tv su SuperTennis e in diretta streaming su Supertennis.it, SuperTenniX e Tennis Tv.

ATP METZ – Al Moselle Open Fabio Fognini se la vedrà con Alexander Bublik al secondo turno alle 15,30 circa. Il ligure, entrato in tabellone con una wild card, all’esordio ha prevalso in due tie-break molto lottati sul top cento brasiliano Thiago Seyboth Wild. Adesso per lui c’è un altro cliente scomodo in quanto il kazako è reduce dalla finale dell’anno passato. Questo tra i due giocatori sarà il primo scontro diretto della carriera.

I favori del pronostico pendono totalmente dalla parte di Bublik. Quest’ultimo, infatti, è un autentico specialista su questo tipo di superficie grazie al servizio e a dei colpi d’inizio gioco particolarmente potenti e penetranti. Fognini proverà a dire la sua ma le quote non lo aiutano: Snai valuta una sua vittoria 3.50 contro l’1.30 di Bublik. Se Fognini dovesse farcela, in un eventuale quarto di finale potrebbe esserci il derby contro Lorenzo Sonego.

Proprio il torinese chiuderà il programma a Metz, alle 19,30 circa, affrontando Abedallah Shelbayh, mina vagante del torneo. Sonego ha inaugurato la difesa del titolo conquistato lo scorso anno con un successo al tie-break decisivo contro lo statunitense Marcos Giron. Il giordano ha diciannove anni e al primo turno ha stupito tutti eliminando in due set il francese Hugo Gaston. Nella sua carriera, dopo tanti buoni piazzamenti nei tornei minori, è la prima volta che si spinge così avanti sul circuito maggiore. Sonego, dall’alto della maggiore esperienza rispetto al suo avversario, partirà nettamente favorito secondo le quote dei bookmakers. Per Eurobet la vittoria di Sonego è data a 1.29 contro il 3.50 di Shelbayh. Tra i due si tratta del primo scontro diretto della carriera. I due giocatori sono pianificati come quinto ed ultimo incontro della giornata dalle ore 12.00 sul Center Court.

La diretta televisiva dei due match del Moselle Open è affidata a SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky) e a Sky: Sky Sport Uno (201) e Sky Sport Tennis (203)

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Perché credo che questo Sinner batterà questo incerto Djokovic. Ma non al quinto set

Editoriali del Direttore4 settimane fa

Australian Open: Sabalenka regina quasi scontata. Bolelli Vavassori in vista Slam. E diritti tv: Sky, Supertennis, FITP: la negoziazione langue

ATP4 settimane fa

La storia del tennis italiano chiama a sé Sinner, da De Stefani a Berrettini passando per le vittorie di Pietrangeli, Panatta, Schiavone e Pennetta

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – Jannik Sinner è molto più calmo di tutti quelli che oggi lo osannano. Un anno fa era il tennista dei… senza

Senza categoria4 settimane fa

Australian Open LIVE: Sinner in semifinale, nemmeno Rublev riesce a strappargli un set!

Novak Djokovic - Australian Open 2024 (X @AustralianOpen)
Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Djokovic: “Sono scioccato, uno dei miei peggiori match di sempre”

Australian Open4 settimane fa

Australian Open, Sinner tranquillizza tutti: “L’addome? Nulla di che”. Contro Djokovic alle 4.30 italiane

Australian Open4 settimane fa

Australian Open: Sinner batte Rublev e vola in semifinale con Djokovic senza aver perso un set [VIDEO]

Editoriali del Direttore3 settimane fa

Jannik Sinner non è un patriota per cui tifare perché non paga le tasse in Italia? Non sono d’accordo con Aldo Cazzullo e Massimo Gramellini

Australian Open4 settimane fa

Australian Open – La grande attesa per i duellanti dai tanti punti in comune Djokovic e Sinner. Vinca il migliore? “Sperem de no”

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement