Accadde Oggi: nasce Thanasi Kokkinakis, il ragazzo di cristallo

Adelaide, 10 aprile 1996: nasce Thanasi Kokkinakis, promessa del tennis australiano già falcidiata dagli infortuni. È ancora fermo ai box e sogna il rientro

Accadde Oggi: nasce Thanasi Kokkinakis, il ragazzo di cristallo

Non dev’essere facile per Thanasi Kokkinakis. Il suo coetaneo e amico Nick Kyrgios fa la voce grossa nel circuito, prima spazzando via (due volte) Djokovic, poi spaventando a morte il dominatore Federer e in ultimo guidando con esperienza insospettabile la sua Australia verso le semifinali di Coppa Davis. Mentre lui è fermo ai box da fine 2015 e morde il freno per ritrovare l’odore delle competizioni. Prima un problema alla spalla con annessa operazione chirurgica, la comparsata ai giochi di Rio – sconfitto al primo turno da Gastao Elias – quindi un nuovo infortunio agli addominali. Il rientro di quest’anno a Brisbane aveva lasciato ben sperare: in coppia con Thompson si è aggiudicato il torneo di doppio, salvo alzare nuovamente bandiera bianca e rimandare ancora il “vero” rientro in campo. Le ultime notizie sulla sua condizione fisica risalgono a inizio marzo, grazie a un breve video pubblicato su Instagram in cui l’australiano mostra lo stralcio di una non troppo intensa seduta d’allenamento su un campo in terra rossa.

Sempre a Brisbane Thanasi aveva esordito nel circuito ATP. Stagione 2014, superando la trafila della qualificazione per poi infrangersi sull’esperienza di Leyton Hewitt. La prima vittoria arrivava subito dopo a Melbourne, in uno Slam, contro Igor Sijsling. In quella stagione avrebbe vinto un solo altro incontro tra i pro, a Shenzhen, nel normale percorso di crescita di un ragazzo appena diventato maggiorenne. I primi tre incontri di fila li vince nel 2015 a Indian Wells, fermandosi solo agli ottavi contro Tomic – ancora un connazionale – e sfiorando l’ingresso in top 100. Che arriverà prontamente un paio di mesi dopo assieme alla rivincita su Bernard, sconfitto sulla terra del Roland Garros. Poi i fisiologici alti e bassi di chi deve costruirsi la propria esperienza fino al lungo stop per infortunio, all’indomani del torneo di Valencia. Il resto è storia che abbiamo raccontato.

 

Oggi Thanasi Kokkinakis è un ragazzo di 21 anni che cerca di ritrovare una strada che la sfortuna vorrebbe a tutti i costi negargli. Non gli manca il tempo, e forse l’ascesa di Nick Kyrgios oltre che essergli da sprono potrebbe togliergli la pressione di dover essere il salvatore della patria. Auguri Kokki, ti aspettiamo.

 

 

CATEGORIE
TAG
Condividi