Capodanno con annuncio per del Potro: non giocherà l’Australian Open – Ubitennis

Flash

Capodanno con annuncio per del Potro: non giocherà l’Australian Open

Il tennista argentino conferma che il recupero dalla frattura alla rotula procede bene, ma purtroppo non scenderà in campo a Melbourne. Comunicherà nelle prossime settimane il torneo scelto per il rientro

Pubblicato

il

Nell’augurare ai suoi tifosi un bel 2019, Juan Martin del Potro ha dovuto condividere con loro una notizia piuttosto dolorosa: l’argentino non sarà della partita per l’Australian Open al via tra due settimane. Nonostante sia tornato ad allenarsi sul campo circa due settimane fa, documentando i primi scambi sui suoi canali social, la frattura alla rotula destra che l’ha costretto a ritirarsi dal torneo di Shanghai non gli permetterà di scendere in campo almeno fino a febbraio, prolungando così il periodo di riabilitazione oltre i tre mesi. Va da sé che del Potro non parteciperà neanche all’esibizione a Kooyong, quella che precede l’Australian Open, come era stato precedentemente annunciato.

Vi auguro uno splendido 2019. Il recupero procede alla grande e vi comunicherò prossimamente dove farò il mio ritorno in campo; sfortunatamente non succederà in Australia. L’Australian Open mi mancherà, ma sono felice dei miei progressi. Buon anno! Divertitevi!

L’assenza in Oceania non dovrebbe inficiare troppo la classifica di del Potro, che attualmente occupa la quinta posizione dietro a Zverev. L’argentino rinuncerà a soli 240 punti, i 150 della finale di Auckland e i 90 dell’ultimo Australian Open, che diventerebbero appena 260 qualora dovesse mancare anche all’appuntamento di Delray Beach. L’unico in grado di insidiarlo sembra Anderson, che lo segue al sesto posto; togliendo a del Potro i punti che certamente non difenderà, Anderson dista virtualmente circa 500 punti colmabili con due buoni risultati tra Pune e Australian Open, i due tornei che il sudafricano disputerà a gennaio.

La situazione per del Potro si complicherebbe qualora l’infortunio lo costringesse a saltare anche Acapulco, dove l’argentino difende i 500 punti del titolo conquistato nella stagione da poco conclusa, e ancora di più nel caso la riabilitazione interferisse con le presenza a Indian Wells e Miami. La cambiale complessiva del Sunshine Double è di ben 1360 punti. Circostanza piuttosto pessimistica che ovviamente ci auguriamo possa rimanere soltanto un’ipotesi.

I NUMERI SLAM DI DELPO – Gli infortuni piuttosto frequenti hanno fatto sì che l’argentino disputasse molti meno Slam di quelli che i suoi tredici anni di carriera gli avrebbero dovuto consentire: nel complesso è stato sorteggiato in appena 36 tabelloni principali, nove volte delle quali a Melbourne. Il rapporto recente con l’Happy Slam si è rivelato poi particolarmente complicato: contando l’edizione 2019, del Potro ne ha disputata soltanto una delle ultime cinque, ovvero quella del 2018 che l’ha visto sconfitto al terzo turno per mano di Berdych. Non a caso l’Australian Open è anche lo Slam in cui l’argentino ha vinto meno partite: 19, le stesse del Roland Garros.

 

Continua a leggere
Advertisement
Commenti

Flash

Australian Open, quote day 9: Nadal senza problemi, equilibrio tra Tsitsipas e Bautista Agut

Nei due quarti di finale femminili, Kvitova e Pavlyuchenkova con il favore del pronostico

Pubblicato

il

Rafa Nadal - Australian Open 2019 (foto @Sport Vision, Chryslène Caillaud)

Nel day 9 dell’Australian Open si apre il programma dei quarti di finale con la parte bassa dei due tabelloni. Tutti gli incontri si disputeranno sulla Rod Laver Arena. Entrambe le sfide maschili sono inedite, a partire da quella tra Rafa Nadal e Francis Tiafoe. Lo spagnolo, seconda testa di serie, viene dato senza problemi in semifinale dai principali bookmaker (1.05 su William Hill). Guardando al totale dei game, a 1.66 si prende l’ipotesi che Nadal ne vinca almeno otto in più dello statunitense, la cui impresa moltiplicherebbe invece per dieci la giocata. Più equilibrio tra Tsitsipas e Bautista Agut. Il successo su Roger Federer fa preferire il campione Next Gen (1.72 a 2.10 su Bet365), ma l’esperienza tiene in corsa lo spagnolo che con alta probabilità potrebbe far suo un set (1.22). Viene proposta a 3.50 l’ipotesi di una partita decisa al quinto set.

ANTEPOST VINCENTE TORNEO (alcune quote sono ancora in elaborazione)

BET 365 WILLIAM HILL EUROBET
Djokovic 1.80 1.90 1.75
Nadal 2.75 2.62 2.50
Raonic 12.00 12.00 11.00
Tsitsipas 13.00 13.00 10.00*
Bautista Agut 29.00 29.00 27.00
Nishikori 29.00 26.00 46.00
Pouille 51.00 59.00 71.00
Tiafoe 81.00 81.00 10.00*

* Quota “altro” che ricomprende entrambe le opzioni

 

Lo spicchio più basso del tabellone femminile assegnerà un posto in semifinale a una giocatrice non testa di serie. L’outsider verrà fuori dalla sfida (anche in questo caso senza precedenti) tra Pavlyuchenkova e Collins. Comanda la russa (1.65 a 2.25 su Eurobet) anche se la tennista che arriva dal college ha già dimostrato di poter sovvertire i pronostici. Da non escludere la soluzione in tre set di un match combattuto (2.15, mentre è a 1.50 il 2-0 per l’una o per l’altra). In apertura della sessione serale, Kvitova-Barty mette di fronte l’ottava e la quindicesima del seeding nel replay della finale di Sydney del 7 gennaio in cui ha avuto la meglio la ceca. Barty confida nel fattore campo per ribaltare l’inerzia negativa (ha perso quattro volte su quattro): Bet365 propone l’australiana a 2.37, 1.57 per la due volte campionessa di Wimbledon diventata a questo punto la principale antagonista di Serena. Almeno per i bookmaker.

ANTEPOST VINCENTE TORNEO (alcune quote sono ancora in elaborazione)

BET 365 WILLIAM HILL EUROBET
S. Williams 2.37 2.37 2.50
Kvitova 5.00 4.50 5.00
Osaka 6.50 6.50 9.00
Barty 9.00 10.00 9.00
Svitolina 11.00 11.00 11.00
Ka. Pliskova 12.00 11.00 15.00
Pavlyuchenkova 17.00 21.00 16.00
Collins 21.00

Continua a leggere

Flash

Australian Open, junior: tripletta azzurra nella terza giornata

MELBOURNE – Lisa Pigato, Federica Rossi e Giulio Zeppieri superano tre teste di serie e si qualificano per gli ottavi di finale

Luca Baldissera

Pubblicato

il

Lisa Pigato - Australian Open Junior 2019

da Melbourne, il nostro inviato

Con il punteggio di 6-4 6-1 in 72 minuti di gioco, il 17enne Giulio Zeppieri (nato il 7 dicembre 2001 a Roma), ha superato il francese Valentin Royer (11esima testa di serie) e strappato un pass per gli ottavi di finale dell’Australian Open junior. Al prossimo turno sfiderà l’ottavo favorito del seeding, il ceco Jonas Forejtek.

Nella terza giornata del torneo junior, buone notizie da Melbourne sono arrivate anche dalle ragazze, con due vittorie in tre set per le qualificate Federica Rossi e Lisa Pigato. Federica (18 anni il prossimo 7 giugno) ha sconfitto per 6-2 2-6 6-1 la 12esima favorita del seeding Thasaporn Naklo e agli ottavi di finale se la vedrà con la svizzera Lulu Sun, testa di serie numero 7. Una testa di serie al prossimo turno anche per la classe 2003 Pigato (16 anni il prossimo 21 giugno), che al secondo turno ha superato in rimonta la spagnola Marta Custic. Lisa affronterà negli ottavi la canadese Leylah Annie Fernandez, quarta favorita del seeding.

 

Nella giornata di martedì torneranno invece in campo Lorenzo Musetti (testa di serie numero del torneo junior maschile) e il qualificato Luciano Darderi. I due azzurri proveranno a raggiungere Pigato, Rossi e Zeppieri agli ottavi sfidando rispettivamente il vietnamita Phuong Van Nguyen e lo statunitense Emilio Nava.

I risultati degli azzurrini nella terza giornata

Ragazzi:

G. Zeppieri b. [11] V. Royer 6-4 6-1

Ragazze:

[Q] L. Pigato b. [15] M. Custic 3-6 6-4 6-3
[Q] F. Rossi b. [12] T. Naklo 6-2 2-6 6-1

Gli azzurri in gara martedì

Court 7secondo match (ore 03 circa)
[1] L. Musetti vs P. Nguyen

Court 22secondo match (ore 03 circa)
[13] E. Nava vs [Q] L. Darderi

Continua a leggere

Flash

Australian Open: le foto più belle di Federer-Tsitsipas

MELBOURNE – Trenta scatti per rivivere le emozioni della partita vinta da Stefanos Tsitsipas contro Roger Federer. Foto di Roberto Dell’Olivo e Chryslène Caillaud (@Sport Vision)

Vanni Gibertini

Pubblicato

il

Roger Federer e Stefanos Tsitsipas - Australian Open 2019 (foto @Sport Vision, Chryslène Caillaud)

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement