Quote martedì 4 maggio: Berrettini parte avanti nel derby con Fognini, Sinner sul velluto?

Senza categoria

Quote martedì 4 maggio: Berrettini parte avanti nel derby con Fognini, Sinner sul velluto?

Serve un’impresa a Cecchinato con Bautista Agut, equilibrio fra Ruud e Auger-Aliassime. Pronostico per Sabalenka e Halep contro Mertens e Pegula

Pubblicato

il

Fabio Fognini - Madrid 2021 (photo Mateo Villalba)
 

Il martedi di Madrid prevede per il tabellone maschile i restanti primi turni e l’inizio dei secondi, mentre fra le donne vanno in scena i rimanenti quattro ottavi di finale. Ci sarà sicuramente un italiano negli ottavi maschili, che uscirà dal derby fra Matteo Berrettini e Fabio Fognini, impegnato per oltre due ore dal qualificato spagnolo Carlos Taberner: favorito il romano (1,30), ottava testa di serie e reduce dal trofeo di Belgrado, in un match che potrebbe essere però più aperto del previsto, vista l’amicizia fra i due (compagni di avventura nell’ATP Cup di inizio stagione) e le infinite potenzialità sul rosso del ligure, che tra l’altro ha vinto facilmente l’unico precedente, risalente a Roma 2017.

Al debutto madrileno Jannik Sinner, considerato favoritissimo (addirittura 1,08) nel primo turno contro l’argentino Guido Pella, molto deludente in questo 2021, ma comunque da tenere d’occhio sul rosso, dove ha raggiunto tutte le cinque finali in carriera. Molto più arduo il compito del qualificato Marco Cecchinato (3,75), atteso dal solidissimo Roberto Bautista Agut, che sì è imposto nell’unico confronto diretto; può essere però di buon auspicio il fatto che lo spagnolo abbia perso quattro volte su quattro in stagione contro tennisti italiani (tre volte da Sinner, una volta da Berrettini nell’ATP Cup). Interessanti ed equilibratissimi, a giudicare dalle quote, due match come Ruud-Auger Aliassime e Nishikori-Khachanov, mentre parte favorito a 1,38 Hubert Hurkacz contro John Millman, a discapito dei precedenti (tre vittorie su tre per l’australiano).

In campo anche i due freschi vincitori di Monaco ed Estoril, ossia Nikoloz Basilashvili e Albert Ramos-Vinolas, impegnati rispettivamente contro Benoit Paire (quota 4 per il francese, osceno negli ultimi tempi) e Taylor Fritz, con l’americano leggermente favorito a 1,72, anche in virtù dei due successi negli scontri diretti con l’iberico. Infine secondi turni agevoli per Andrey Rublev (1,12 contro Tommy Paul) e per il rientrante Dominic Thiem (1,20 contro Marcos Giron), mentre per Denis Shapovalov c’è un cliente insidioso come Alexander Bublik, sfavorito a 2,75 ma in grado di battere il canadese nell’unico precedente, a Marsiglia l’anno passato.

Si concludono invece gli ottavi di finale nel torneo femminile, con in campo quelli della parte bassa del tabellone. Non ci sarà la seconda testa di serie Naomi Osaka, eliminata da un’ottima Karolina Muchova (unica nel 2021 ad aver battuto sia la giapponese sia Ashleigh Barty), che ora affronta Maria Sakkari: favorita la greca a 1,60, capace anche lei di battere Osaka a Miami, dove ha ottenuto il miglior risultato stagionale raggiungendo la semifinale, mentre la ceca è tornata in campo la scorsa settimana a Stoccarda dopo una lunga pausa post Australian Open, da cui è uscita in semifinale con uno strappo addominale.

Sfida inedita quella fra Jennifer Brady e Anastasia Pavlyuchenkova, con l’americana che è riuscita ad interrompere, battendo Venus Williams e poi Jelena Ostapenko, la serie di sconfitte che aveva fatto seguito alla finale Slam persa a Melbourne; per la russa, sfavorita a 2,60, le vittorie in due set su Madison Keys e Karolina Pliskova sono stati i primi squilli in una stagione finora decisamente sottotono. Precedenti a favore di Simona Halep (4-1, di cui tre vinti sul rosso senza perdere un set) contro Elise Mertens, reduce dalla sconfitta in finale ad Istanbul e sfavorita in media a 3,50. In caso di vittoria la rumena potrebbe ritrovare Aryna Sabalenka, da cui ha perso nettamente nella semifinale di Stoccarda, visto che la bielorussa, brillantemente vincitrice su Vera Zvonareva e Daria Kasatkina nei primi due turni, è nettamente preferita dai quotisti (1,25) contro Jessica Pegula, a cui ha lasciato soli quattro game all’ultimo Roland Garros.

***Le quote sono aggiornate alle 22 di lunedì 3 maggio e sono soggette a variazione

Continua a leggere
Commenti

Flash

Federer, a Londra l’ultimo ballo dopo 14 mesi: “Contro Hurkacz uno dei momenti peggiori della carriera”

Intervistato a Londra dal quotidiano svizzero NZZ, lo svizzero è tornato sul quarto di finale di Wimbledon 2021, destinato a rimanere la sua ultima partita ufficiale. È a Londra da domenica, saluterà con il doppio in Laver Cup: “Sto bene e sono pronto per un altro match ancora, ma in singolare non sarei riuscito”

Pubblicato

il

Roger Federer (dal suo profilo Twitter)

Roger Federer è arrivato a Londra domenica, atterrando con meno fari addosso rispetto a quanti ne avrebbe avuti in giorni ordinari per la capitale del Regno Unito. La concomitanza con il lutto per la scomparsa della Regina Elisabetta II ha ovviamente cambiato i piani e l’atmosfera, costringendo anche al rinvio a data da destinarsi di un evento programmato da tempo: proprio lunedì 19 settembre, nel giorno in cui sono stati celebrati i funerali solenni, sarebbe stato in programma alla O2 Arena un evento benefico in cui lo svizzero avrebbe avrebbe fatto qualche scambio con la Principessa di Galles Kate Middleton (di cui è amico di famiglia). L’esibizione, a quanto pare, comunque si farà in un altro momento. L’attenzione mediatica, nel frattempo, si è spostata sul conto alla rovescia verso l’atteso ultimo show di venerdì in Laver Cup, quando – ormai i dubbi sembrano essersi sciolti – lo vedremo in campo (presumibilmente insieme a Rafa Nadal) in uno degli incontri di doppio più attesi di sempre. Federer in questi giorni si è allenato alla O2 Arena con Stefanos Tsitsipas e ha già incontrato anche Novak Djokovic ed Andy Murray, non solo compagni di squadra nel Team Europe ma – in questo caso – anche doverosi testimoni dei giorni che segneranno ufficialmente la fine dell’era dei Fab Four.

“ONE MORE MATCH” – Nella notte tra martedì e mercoledì, Federer ha postato sui suoi social un video che da un lato rassicura, dall’altro scandisce l’attesa: “Mi sono allenato, sto bene“. Specificando: “One more match“, un’altra partita ancora. Sarà l’ultima, al netto delle esibizioni, appunto. In attesa della conferenza stampa ufficiale, a Londra lo svizzero ha parlato con il quotidiano di Zurigo Neue Zürcher Zeitung. “Mi sembra chiaro che non potrò giocare in singolo – ha svelato -, Borg mi ha dato l’ok per il doppio. Avverto molta pressione visto che non scendo in campo da tempo, ma cercherò di essere competitivo e credo di poter giocare a un livello accettabile. Non avevo programmato un torneo specifico per il ritiro, la mia unica preoccupazione era solo tornare a giocare davanti alla gente. A un certo punto mi sono reso conto che il mio livello non sarebbe stato sufficiente per partecipare ai tornei dello Slam, dove però in ogni caso sarò presente, in ciascuno di essi, per salutare come si deve anche da spettatore“. Federer ha raccontato il momento della decisione, arrivato a luglio di quest’anno, quando un’ultima risonanza magnetica lo ha convinto che il ginocchio destro non avrebbe più retto. Ed è tornato anche sull’ultima partita giocata, quella a Wimbledon 2021 contro Hubert Hurkacz, il quarto di finale perso in tre set (l’ultimo con un 6-0 difficilmente dimenticabile). “Quell’ultimo set è stato uno dei peggiori momenti della mia carriera“. Sono passati 14 mesi, il tempo in cui ha metabolizzato l’opportunità di iniziare un’altra vita.

 

Continua a leggere

Senza categoria

Coppa Davis LIVE: Italia-Svezia 1-1, azzurri primi nel girone. Italia-USA il 24 novembre. Definiti i quarti, avanti la Spagna, fuori la Serbia

La diretta scritta della giornata di sabato 18 settembre: in campo a Casalecchio di Reno gli azzurri. Arriva subito il punto necessario per essere primi nel girone

Pubblicato

il

Unipol Arena, Casalecchio di Reno - Davis Cup 2022 (foto Roberto dell'Olivo)
Unipol Arena, Casalecchio di Reno - Davis Cup 2022 (foto Roberto dell'Olivo)

NON PERDETEVI I VIDEO-COMMENTO SUL CANALE INSTAGRAM DI UBITENNIS, AL TERMINE DI CIASCUN MATCH DI SINGOLARE

DEFINITI I QUARTI DI FINALE:

IL TABELLONE:

 

ITA-USA
GER- CAN

NED-AUS
SPA-CRO


18:41 – SET ALCARAZ – Il n.1 del mondo ha vinto il primo set contro il n.74, Soonwoo Kwon, per 6-4

18:39 – MATCH BUBLIK – Il n.1 kazako Alexander Bublik supera il mancino Cameron Norrie per 6-4 6-3

18:32 – SET SINNER – Il n.1 azzurro vince il secondo parziale per 6-3 portando il match al set decisivo

17:59 – SET YMER – Il tennista svedese si aggiudica il primo parziale contro Jannik Sinner per 6-4. Ora il punteggio è di 1-1 nel secondo set

17:33 – Recuperato il break di svantaggio, Sinner torna in corsa nel primo set contro Ymer. Ora il punteggio è 4-3 per lo svedese con l’italiano al servizio

17:15 – SET KOKKINAKIS – L’australiano vince il primo set sul tedesco Oscar Otte 7-6(6) al terzo set point

17:13 – Jannik Sinner in campo ora contro Mikael Ymer. Al momento 2-1 per lo svedese

16:47 – MATCH MURRAY – Lo scozzese Andy Murray davanti al pubblico di casa supera il kazako Dmitry Popko per 6-4 6-3 recuperando un break di svantaggio nel primo set

16:35 – MATCH BERRETTINI – Il n.15 del mondo Matteo Berrettini vince con un doppio 6-4 su Elias Ymer, consegnando all’Italia il punto necessario per assicurarsi il 1° posto nel girone. A Malaga ai quarti di finale gli azzurri di Volandri se la vedranno con gli USA

16:18 – Berrettini in controllo nel secondo set, dov’è in vantaggio 3-2 e servizio

15:55 – SET BERRETTINI – Con l’ennesima prima vincente, Matteo chiude il primo set 6-4 su Ymer. L’Italia sempre più vicina al primo posto nel girone

15:49 – BREAK BERRETTINI – Matteo passa in vantaggio alla seconda palla break su Ymer, e ora va al servizio sopra 5-4

15:42 – Si gioca anche a Glasgow dove l’idolo di casa Andy Murray è sotto di un break contro il kazako Dmitry Popko (25 anni, n.227), 3-2

15:40 – MATCH STRUFF – Il tedesco Jan-Lennard Struff batte 6-1 7-5 l’austrliano Max Purcel, vincendo il terzo match su tre in questa sua Coppa Davis

15:22 – In campo Matteo Berrettini che tiene il suo turno a ‘0’ e impatta sull’1-1 contro Elias Ymer

14:45 – Ultima giornata di tennis a Bologna, si affrontano l’Italia e la Svezia. Gli azzurri sono già certi di passare il turno e hanno bisogno di un punto per assicurarsi il primo posto nel girone (ed evitare potenzialmente la Spagna), gli scandinavi invece hanno bisogno di un 3-0 per raggiungere i quarti di finale. Spettatore interessato la Croazia che passerà il turno assieme all’Italia nel caso questa vincesse almeno un match oggi

Dalle 15, il programma di oggi dalla Unipol Arena è il seguente:

Matteo Berrettini contro Elias Ymer
Jannik Sinner contro Mikael Ymer
Simone Bolelli/Fabio Fognini contro Andre Goransson/Elias Ymer

EDITORIALE: 50 anni fa… Bertolucci come Musetti, Barazzutti come Sinner, Panatta come Berrettini. Quante analogie. Ma è tutta colpa di Pietrangeli

CRONACA CROAZIA-ARGENTINA

CONFERENZA CORIC [VIDEO]

INTERVISTA ESCLUSIVA PAOLO LORENZI [VIDEO]

CRONACA FRANCIA-BELGIO

CRONACA OLANDA-USA

CRONACA CANADA-SERBIA

Ventun anni dopo Hewitt la storia si ripete, Alcaraz perde all’esordio come n. 1 del ranking ATP

Continua a leggere

Senza categoria

Coppa Davis LIVE: Italia-Croazia 3-0, Bolelli e Fognini vincono anche il doppio e portano gli azzurri in testa al Gruppo A

La diretta scritta della giornata di mercoledì 14 settembre: in campo a Casalecchio di Reno gli azzurri

Pubblicato

il

BOLOGNA, SPAIN - SEPTEMBER 14: Davis Cup by Rakuten Bologna Group Stage 2022 at Unipol Arena on September 14, 2022 in Bologna, Spain. (Photo by Ion Alcoba / Quality Sport Images / Kosmos Tennis)
BOLOGNA, SPAIN - SEPTEMBER 14: Davis Cup by Rakuten Bologna Group Stage 2022 at Unipol Arena on September 14, 2022 in Bologna, Spain. (Photo by Ion Alcoba / Quality Sport Images / Kosmos Tennis)

———————————————————-

Il video-commento di Ubaldo che compare qui continua sul sito di Intesa Sanpaolo nella sezione “Sottorete” curata in collaborazione con Ubitennis, che potrete trovare al seguente link.

Clicca qui per guardare il video-commento completo di Ubaldo Scanagatta sulla finale maschile dello US Open 2022 sul sito di Intesa Sanpaolo

———————————————————-

 


21:30 – Si deciderà al terzo set il doppio tra Bolelli/Fognini vs Mektic/Pavic. Primo set 6-3 Croazia, secondo 7-5 Italia

19.32 – MATCH BERRETTINI, INCONTRO ITALIA – Un urlo di gioia per Matteo Berrettini, che con un punto diretto col servizio vince contro Coric: 6-7, 6-2, 6-1. L’Italia sconfigge la Croazia!

19.28 – BREAK BERRETTINI – Doppio break per Berrettini, che sale 5-1. Il punto della vittoria è vicinissimo per gli azzurri.

19.23 – Berrettini tiene il servizio: si sale 4-1 nel terzo set.

19.19 – MATCH RAMOS – Albert Ramos regala alla Spagna il primo punto contro la Serbia con una gran rimonta su Laslo Djere a Malaga: 2-6 7-6 7-5. Tra poco Bautista-Kecmanovic

19.18 – BREAK BERRETTINI – Con la volee alta di rovescio Berrettini si prende il break! 3-1 per lui nel terzo set.

19.13 – Bene Matteo: tiene il servizio, va 2-1 nel terzo set.

19.09 – Anche Coric tiene il servizio, 1-1. Siamo vicini alle due ore di gioco.

19.01 – Matteo Berrettini salva palla break e sale 1-0 tenendo il servizio in apertura di terzo set.

18.49 – SET BERRETTINI – Matteo Berrettini pareggia i conti strappando un’altra volta il servizio all’avversario: 6-2 a suo favore, si va al terzo set!

18.44 – Matteo salva una pericolosa palla break e sale 5-2

18.39 – Coric sale 4-2 senza difficoltà, ora tocca a Matteo allungare nuovamente

18.36 – Berrettini sta bene in campo ora: sale 4-1

18.32 – Coric sale 1-3 tenendo il servizio a fatica

18.23 – Un solido Matteo tiene il servizio e allunga, 3-0 nel secondo set.

18.20 – BREAK BERRETTINI – Matteo va avanti di un break nel secondo set: 2-0 a suo favore

18.17 – Intanto la Francia pareggia i conti: 1-1 contro la Germania perchè Mannarino ha battuto Otte in due set (6-4 6-3)

18.15 – Matteo tiene il servizio in apertura di secondo set: 1-0

18.08 – SET CORIC – Borna Coric vince 7-4 il tiebreak del primo set e si porta avanti nella sfida contro Berrettini.

18.04 – Non si mette bene il tiebreak; Coric è avanti 5-1

18.00 – Berrettini tiene il servizio: 6-6, si va al tiebreak

17.57 – Anche Coric tiene il servizio e sale 6-5, siamo nelle battute decisive del primo set.

17.52 – Coric ha un set point sulla battuta di Matteo, ma il nostro tira fuori gli artigli e tiene la battuta: 5-5

17.45 – Djere è 6-2 4-4 contro Ramos; Mannarino ha vinto 6-4 il primo contro Otte (Germania avanti 1-0); hanno iniziato e Glasgow Paul ed Evans, 3-2 nel primo incontro di Gran Bretagna – Stati Uniti.

17.44 – Entrambi i giocatori tengono il servizio, siamo 5-4 Coric nel primo set, servirà ora Berrettini

17.39 – BREAK BERRETTINI – Matteo opera il controbreak: 4-3, servirà dopo il cambio di campo

17.32 – Berrettini tiene il servizio e sale 4-2, ma ora deve tentare il break.

17.29 – Coric non concede nulla al servizio e sale 4-1

17.26 – Matteo tiene il servizio, 3-1.

17.22 – Conferma il break Coric, che sale 3-0.

17.16 – BREAK CORIC – Non parte bene Berrettini: break al secondo game di Coric, che sale 2-0

17.08 – Riscaldamento in corso all’Unipol Arena tra Berrettini, entrato in campo accompagnato da un vero e proprio boato del pubblico, e Coric.

17.00 – Tra poco in campo Berrettini e Coric. Aggiornamenti dagli altri campi. A Malaga Djere è avanti 6-2 su Ramos nel primo match di Serbia-Spagna. Ad Amburgo hanno iniziato da poco Otte e Mannarino (1-0 Germania sulla Francia).

16.43 – MATCH MUSETTI – Lorenzo Musetti regala all’Italia il primo punto contro la Croazia! 6-4 6-2 il punteggio a suo favore contro Borna Gojo. Lorenzo conferma il suo valore, e tiene sempre in mano il pallino del match per la soddisfazione dell’Unipol Arena.

16.41 – Gojo tiene il servizio, Musetti servirà per il match, 5-2 a suo favore.

16.38 – Musetti tiene facilmente il servizio, 5-1 a suo favore.

16.37 – Musetti serve avanti 4-1

16.31 – La Germania è avanti 1-0 sulla Francia. Struff ha infatti battuto Bonzi in tre set: 6-4, 2-6, 7-5. Seguirà l’incontro tra Mannarino e Otte.

16.29 – BREAK MUSETTI – Al termine di un lungo game, alla sesta opportunità Musetti conquista il doppio break di vantaggio e sale 3-0, ipotecando così il primo punto per l’Italia.

16.15 – Intanto ad Amburgo va per le lunghe il primo incontro di Germania-Francia. Bonzi ha infatti vinto il secondo set contro Struff e i due sono nelle fasi finali del terzo ancora in equilibrio

16.14 – Consolida il suo vantaggio Musetti, che sale 2-0

16.09 – BREAK MUSETTI – Subito break in apertura Italia: Musetti-Gojo 1-0

16.03 – SET MUSETTI – Lorenzo Musetti vince il primo set: 6-4 a Gojo.

16.00 – Musetti ha quattro set point sul servizio di Gojo, ma il croato glieli annulla e sale 5-4. Il nostro avrà la possibilità di chiudere il primo parziale servendo dopo il cambio di campo.

15.52 – Musetti tiene il servizio di slancio e sale 5-3

15.48 – Gojo tiene il servizio, 4-3 Musetti.

15.44 – Bene Musetti, tiene il servizio a zero e allunga sul 4-2

15.41 – BREAK MUSETTI – Lorenzo passa a condurre 3-2, conquista il break dopo che Gojo non ha sfruttato due palle game.

15.34 – Con sicurezza Musetti tiene il servizio, 2-2.

15.30 – Ha avuto palla break Lorenzo, ma Gojo si è salvato e sale 2-1.

15.25 – Tiene il servizio a 30 Musetti: 1-1

15.21 – E’ iniziato il match con Gojo che ha tenuto il servizio.

15.12 – Grande atmosfera alla Unipol Arena quando suona l’inno di Mameli. Ora è il momento di Lorenzo Musetti contro Borna Gojo.

15.05 – Entrano in campo i protagonisti di questa sfida: per l’Italia Simone Bolelli, Fabio Fognini, Lorenzo Musetti, Matteo Berrettini e Jannik Sinner, con il capitano Filippo Volandri; per la Croazia Borna Gojo, Borna Coric, Nino Serdarusic, Nikola Mektic e Mate Pavic con il capitano Vedran Martic. Suonano gli inni nazionali.

15.00 – Struff vince il primo set contro Bonzi (6-4) ad Amburgo. Tutto pronto all’Unipol Arena per l’ingresso in campo delle squadre.

14.45 – Hanno iniziato alle 14 Francia e Germania. Nel primo singolare, Struff è avanti di un break su Bonzi nel primo set (5-3).

14.34 – Gli altri incontri nei quattro gruppi che vanno in scena oggi sono:
Francia-Germania (Amburgo), Gruppo C
Benjamin Bonzi vs Jan Lennard-Struff
Oscar Otte vs Adrian Mannarino
Richard Gasquet/Nicola Mahut vs Tim Puetz/Kevin Krawietz
Spagna-Serbia (Malaga), Gruppo D
Filip Krajinovic vs Albert Ramos-Vinolas
Roberto Bautista Agut vs Miomir Kecmanovic
Pedro Martinez/Marcel Granollers vs Nikola Cacic/Dusan Lajovic
Stati Uniti – Gran Bretagna (Glasgow), Gruppo B
Tommy Paul vs Daniel Evans
Taylor Fritz vs Cameron Norrie
Jack Sock/Rajeev Ram vs Joe Salisbury/Neal Skupski

14.33 – Il match tra Croazia e Italia potrà essere seguito su Rai 2, dalle 19.35 su RaiSport, Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, RaiPlay, SkyGo, Now, Supertennix.

14.31 – L’ultimo incrocio in Davis tra Croazia e Italia è ben fresco nella memoria: lo scorso novembre a Torino proprio i balcanici furono gli artefici dell’eliminazione degli azzurri ai quarti di finale. Borna Gojo sconfisse Lorenzo Sonego, fu inutile il successo di Jannik Sinner contro Marin Cilic perchè nel doppio Maktic e Pavic vinsero il punto decisivo.

14.30 – Cari amici di Ubitennis, benvenuti alla diretta scritta del Day 2 delle Davis Cup Finals by Rakuten. Inizia la fase a gironi anche per l’Italia, che nel primo incontro del Gruppo A sfida la Croazia all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna). I primi a scendere in campo, a partire dalle 15, saranno Borna Gojo e Lorenzo Musetti. A seguire sarà il momento di Matteo Berrettini contro Borna Coric. Poi il doppio, che salvo cambiamenti vedrà di fronte il fortissimo duo formato da Maktic e Pavic contro i nostri Bolelli e Fognini.

L’EDITORIALE DEL DIRETTORE Svezia sorprendente, Argentina deludente. Berrettini è un punto interrogativo per Volandri

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement