ATP Ranking: del Potro di nuovo ai vertici, Berrettini in top 100

La vittoria a Indian Wells porta l'argentino a ridosso della top 5. L'azzurro è numero 95 dopo la finale persa a Irving. Querrey guadagna 7 posti ed è numero 14

ATP Ranking: del Potro di nuovo ai vertici, Berrettini in top 100
Juan Martin del Potro - Indian Wells 2018 (foto via Twitter, @BNPPARIBASOPEN)

Era facile prevedere che il primo Masters 1000 di stagione avrebbe portato con sé novità importanti in termini di classifica ATP. Così è stato. Vediamo quindi la fotografia relativa ai primi 20 giocatori al mondo.

CLASSIFICA GENERALE TOP 20
Classifica ATP Giocatore Nazione Punteggio Variazione
1 R. Federer Svizzera 9660 =
2 R. Nadal Spagna 9370 =
3 M. Cilic Croazia 4905 =
4 G. Dimitrov Bulgaria 4600  =
5 A. Zverev Germania 4505 =
6 JM del Potro Argentina 4155 2
7 D. Thiem Austria 3675 -1
8 K. Anderson Sud Africa 3235 1
9 D. Goffin Belgio 3190 -2
10 L. Pouille Francia 2420 2
11 J. Sock USA 2335 -1
12 N. Djokovic Serbia 230 1
13 T. Berdych R. Ceca 2275 2
14 S. Querrey USA 2265 7
15 R. Bautista Agut Spagna 2255 1
16 D. Schwartzman Argentina 2220 1
17 J. Isner USA 2170 1
18 F. Fognini Italia 2155 1
19 P. Carreno Busta Spagna 2045 -5
20 N. Kyrgios Australia 1945  =

Il vantaggio di Roger Federer su Nadal si è ridotto a 290 punti. Considerando che l’iberico non difenderà i 600 punti conquistati nella finale 2017 dell’imminente ATP 1000 di Miami, per rimanere al comando della classifica Federer in Florida dovrà raggiungere almeno i quarti di finale.

 

Grazie al suo primo successo in un 1000 Juan Martin del Potro sale al sesto posto; lo scorso anno a Miami l’argentino perse al terzo turno contro Djokovic e, pertanto, con una prestazione in linea con quella vista in finale domenica potrebbe salire ulteriormente nel ranking e provare a raggiungere il suo miglior piazzamento di sempre, ovvero il quarto che dista 445 punti. Zverev e Dimitrov permettendo, naturalmente. I “pozzi indiani” regalano ai due semifinalisti, Raonic e Coric, un sensibile progresso: + 13 posizioni. Il canadese è ora 25esimo e il croato 36esimo. Stan Wawrinka, che non ha potuto difendere la finale del 2017, retrocede al 21esimo posto. Due gradini sotto di lui c’è il sud coreano Hyeon Chung, giunto sino ai quarti a Indian Wells. Nonostante la sconfitta d’esordio, Lucas Pouille raggiunge per la prima volta in carriera la top ten dalla quale viene estromesso Jack Sock. Sorte analoga a quella del transalpino per Fabio Fognini che, seppur eliminato al debutto contro Chardy, sale di un posto in classifica; per lui arriva ora l’onerosa cambiale di Miami dove nel 2017 giunse sino alle semifinali.

Usciamo dalla California e rientriamo in Italia per sottolineare la grande impresa compiuta da Matteo Berrettini che, grazie alla finale del Challenger di Irving dove ha battuto giocatori di classifica molto migliore della sua, per la prima volta fa il suo ingresso nell’elite del tennis mondiale, ovvero la top 100: è 95esimo, due poltrone prima di un altro italiano che si è fatto applaudire in questi giorni, Marco Cecchinato vittorioso nel Challenger di Santiago del Cile. Matteo è il 39esimo italiano a riuscire nell’impresa da quando nel 1973 fu istituita la classifica ATP. Il romano, che compirà 22 anni il prossimo 12 aprile, non è il più giovane connazionale a riuscirci. Due tra quelli ancora in attività, Fognini e Seppi, furono più precoci di lui, mentre il primato assoluto spetta a Diego Nargiso che ad appena 18 anni, nel 1988, sedette sulla 96esima poltrona. Thomas Fabbiano e Paolo Lorenzi scendono invece 9 e 2 gradini e sono ora all’86esima e alla 57esima posizione.

ITALIANI TOP 100
Classifica ATP Giocatore Punteggio Var.
18 F. Fognini 2155 1
57 P. Lorenzi 905 -2
62 A. Seppi 861  =
86 T. Fabbiano 656 -9
95 M. Berrettini 621 13
97 M. Cecchinato 611 10

Il primo degli italiani fuori dalla top 100 è Stefano Travaglia, 123esimo. Gli ottavi di finale raggiunti nel 1000 californiano proiettano Taylor Fritz in vetta alla classifica avulsa della NextGeneration, tallonato a un punticino di distanza da Andrey Rublev.

Posizione Giocatore Nazione Nato nel Punteggio Classifica ATP
1 T. Fritz USA 1997 386 71
2 A. Rublev Russia 1997 385 34
3 A. Zverev Germania 1997 325 5
4 F. Tiafoe USA 1998 323 63
5 A. de Minaur Australia 1999 290 130
6 D. Shapovalov Canada 1999 225 46
7 S. Tsitsipas Grecia 1998 211 70
8 M. Polmans Australia 1997 148 157

That’s all folks. Alla prossima puntata.

CATEGORIE
TAG
Condividi