Cincinnati: il tabellone delle qualificazioni femminili

Senza categoria

Cincinnati: il tabellone delle qualificazioni femminili

Concorrenza elevatissima nel tabellone cadetto del WTA Premier 5 di Cincinnati. Guida Barbora Strycova, presenti anche Zhang e Mladenovic. Si rivede Vandeweghe

Pubblicato

il

Coco Vandeweghe - US Open 2017 (@RDOPhoto)

La 91esima edizione femminile del torneo di Cincinnati, con le prime 14 giocatrici del mondo tutte presenti, offrirà un livello altissimo e anche per quanto riguarda le qualificazioni non c’è da lamentarsi. A cercare di accaparrarsi uno degli otto posti disponibili per il tabellone principale, saranno infatti solo top 100 (fatta eccezione per le wild card) e non mancheranno dunque match equilibrati e imprevedibili, come la WTA ci ha abituato negli ultimi tempi.

Ad aggiudicarsi la testa di serie n. 1 è addirittura le semifinalista dell’ultima edizione di Wimbledon, Barbora Strycova, che da numero 31 del mondo affronterà l’estone Kaia Kanepi (34 anni, n. 72). Segue nel seeding Shuai Zhang, anche lei reduce di un ottimo Wimbledon. La cinese, che non è mai entrata in top 20 in carriera, sfiderà al primo turno Kristyna Pliskova. Restando sul tema Cina, troviamo anche Yafan Wang (25 anni, n. 51) il cui match sarà forse uno dei più seguiti, principalmente per osservare la sua avversaria, appena al suo terzo match stagionale. Si tratta di CoCo Vandeweghe che, grazie ad una wild card, cerca di dare un po’ di continuità dopo quanto fatto a San José due settimane fa.

La presenza di tenniste a stelle e strisce è ovviamente cospicua (a differenza di quelle italiane, del tutto assenti) e sarà interessante anche osservare Bethanie Mattek-Sands che si trova in condizioni non troppo dissimili da quelle di CoCo, anche se lei almeno quest’anno può “vantare” già cinque match di singolare disputati. La 34enne di Phoenix se la vedrà con la kazaka Elena Rybakina (20 anni, n. 63). Infine un’altro nome che spicca è quello di Kristina Mladenovic. La francese attuale n. 50 del mondo non avrà vita facile contro la polacca Magda Linette (27 anni, n. 72).

 

Il tabellone aggiornato delle qualificazioni
Il main draw

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Il programma del lunedì a Dubai: Musetti dopo pranzo, Djokovic a merenda

L’ATP 500 di Dubai comincia subito con il botto. L’esordio assoluto di Musetti e il ritorno in campo del campione dell’Australian Open

Pubblicato

il

Novak Djokovic - Australian Open 2020 (foto via Twitter @AustralianOpen)

Quella che inaugurerà l’ATP 500 di Dubai sarà una giornata ricca di partite interessanti. Gli occhi degli appassionati italiani saranno puntati sui due connazionali in tabellone, Fabio Fognini che torna a giocare dopo i guai fisici di Rotterdam e soprattutto la new entry Lorenzo Musetti, alla prima partita in un torneo ATP.

Grande curiosità per il giovane tennista di Carrara, che ha eliminato Popyrin (il primo top 100 battuto in carriera) e Donskoy nelle qualificazioni. ed è il primo 2002 a qualificarsi ad un torneo ATP. Non è stato però fortunato nel sorteggio, ed esordirà domani sul campo 1 di Dubai contro il numero 14 del mondo Rublev, non prima delle 14 italiane.

Domani sarà anche il giorno dell’esordio di Novak Djokovic, alla sua prima partita dopo la finale degli Australian Open. Il tennista serbo esordirà contro il tunisino Malek Jaziri (protagonista di un siparietto qui sotto allegato) non prima delle 16 italiane sul campo centrale. Unico precedente tra i due nell’edizione 2016 di Dubai, con vittoria netta di Djokovic.

Chiude il programma della giornata sul centrale di Dubai la sfida tra Monfils e Fucsovics, in programma non prima delle 17 e 30 italiane. Il tennista ungherese non è riuscito a portare avanti la forma mostrata in Australia, collezionando due sconfitte di fila tra Marsiglia e Rotterdam. Stato di forma completamente diverso per Monfils, che viene da nove vittorie di fila e due tornei vinti tra Montpellier e Rotterdam. Il tennista francese difende la semifinale dello scorso anno, e chissà che la regolarità di Fucsovics non possa metterlo in difficoltà. Unico precedente tra i due la sfida dello scorso anno a Madrid, vinta da Monfils.

Il programma completo

Centrale – 11 italiane
M. Kukushkin vs K. Khachanov
Non prima delle 13
P. Kohlschreiber vs [WC] M. Safwat
Non prima delle 16
[1] N. Djokovic vs [WC] M. Jaziri
[3] G. Monfils vs M. Fucsovics

Campo 1 – 11.30 italiane
Peers/Venus vs Herbert/Paire
[Q] Kontinen/Struff vs Pavic/Soares
[Q] L. Musetti vs [6] A. Rublev
[Q] L. Harris vs R. Gasquet

Il tabellone completo

Continua a leggere

Senza categoria

Svitolina viaggia spedita verso il titolo di Hua Hin

Svitolina continua la sua corsa verso il titolo in Thailandia, dove sembra davvero senza avversarie (o quasi)

Pubblicato

il

Elina Svitolina - Hua Hin 2020 (via Twitter, @WTA)

Come quello di San Pietroburgo, anche il tabellone del WTA International di Hua Hin, in Thailandia, è allineato ai quarti di finale. Dopo l’uscita di scena di Petra Martic la numero uno del seeding Elina Svitolina sembra avere pochi ostacoli tra sé e il titolo. Nel secondo round ha centrato un’altra agevole vittoria. In 57 minuti ha liquidato la qualificata australiana Sanders, numero 319 del mondo. Nei quarti di finale sfiderà Nao Hibino, un impegno certamente più impegnativo in vista di una possibile semifinale con Qiang Wang. Nella parte bassa del main draw continua la corsa di Xiyu Wang. Dopo la sorprendente vittoria su Martic ha battuto anche Haas e affronterà Magda Linette per un posto in semifinale.

Risultati:

 

[1] E. Svitolina b. [Q] S. Sanders 6-1 6-2
Xiy. Wang b. B. Haas 6-3 6-4
P. M. Tig b. X. You 6-1 6-3
[5] M. Linette b. S. Peng 7-5 6-1

Il tabellone completo

Continua a leggere

Senza categoria

Australian Open 2020 LIVE, day 13: trionfa Kenin

Penultima giornata di gioco a Melbourne Park. Alle 09:30 si assegna il trofeo femminile. A sfidarsi sono Garbine Muguruza e Sofia Kenin

Pubblicato

il

Sofia Kenin - Australian Open 2020 (via Twitter, @AustralianOpen)

La preview di Muguruza-Kenin
I tabelloni aggiornati con tutti i risultati: maschile – femminile

per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)

11:48È finita: trionfa Sofia Kenin, alla prima finale Slam della sua carriera. 4-6 6-2 6-2 il punteggio finale

 

11:09 – Kenin si aggiudica il secondo parziale per 6 giochi a 2. La finale dell’Australian Open si deciderà al set decisivo

10:37 – Il primo set della finale femminile se lo aggiudica Garbine Muguruza: 6-4 per la spagnola dopo 52 minuti di gioco

09:30 – Tutto pronto sulla Rod Laver Arena per la finale femminile. La due volte campionessa Slam Garbine Muguruza sfida la statunitense Sofia Kenin, alla prima finale major della sua carriera. Un solo precedente tra le due, giocato lo scorso anno a Pechino: vittoria in tre set di Kenin

CRONACHE, APPROFONDIMENTI E INTERVISTE DAL DAY 11

LA DIRETTA DEI NOSTRI INVIATI

Australian Open 2020 day 12: Thiem e Zverev si tirano lavandini, per Nole serviranno gli scaldabagni

Pubblicato da Ubitennis su Venerdì 31 gennaio 2020

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement