ATP Ranking: Nadal in paradiso, Murray e Wawrinka agli inferi

Rafa mantiene la prima posizione mondiale, ma sarà superato da Federer in caso di finale a Stoccarda. Andy e Stan precipitano. Cecchinato entra in top 30 (27), Fognini è n. 15

ATP Ranking: Nadal in paradiso, Murray e Wawrinka agli inferi
Rafa Nadal - Roland Garros 2018 (foto via Twitter, @rolandgarros)

Il Roland Garros 2018 oltre che per l’undicesima vittoria di Rafael Nadal verrà anche ricordato per avere riportato l’orologio tennistico di due grandi campioni agli albori della loro carriera. Parliamo di Stan Wawrinka e di Andy Murray che su questi campi nel 2017 si affrontarono in un’epica semifinale vinta dall’elvetico. In questa edizione il finalista dello scorso anno ha perso al primo turno contro Guillermo Garcia-Lopez, mentre il britannico non si è presentato ai nastri di partenza. Di conseguenza da questa settimana Stan Wawrinka è il 263esimo giocatore del mondo mentre Andy Murray (che non disputa un incontro dai quarti di finale di Wimbledon) il 157esimo. Per la cronaca Murray mise per la prima volta piede nella top 100 il 3 ottobre 2005, mentre Wawrinka entrò in top 200 il 25 agosto 2003. Avevano entrambi 18 anni.

A livello di prime venti posizioni le principali novità sono le seguenti:

 
  • Juan Martin del Potro sale al quarto posto. Best ranking – risalente al gennaio 2010 – eguagliato
  • Dominic Thiem guadagna una posizione a spese di Kevin Anderson
  • Diego Schwartzman “l’ammazza-giganti” è undicesimo. Il suo ingresso in top ten è però lontano, poiché la sua perfetta antitesi fisica – John Isner – lo precede di oltre 600 punti
  • Fabio Fognini sale al 15esimo posto a pari punti con Roberto Bautista Agut e Lucas Pouille e a soli 100 punti di distanza dal suo best ranking (13esimo).

https://twitter.com/ATPWorldTour/status/1006189576698892288

CLASSIFICA GENERALE TOP 20
Classifica ATP Giocatore Nazione Punteggio Variazione
1 R. Nadal Spagna 8770
2 R. Federer Svizzera 8670
3 A. Zverev Germania 5965
4 JM del Potro Argentina 5080 2
5 M. Cilic Croazia 4950 -1
6 G. Dimitrov Bulgaria 4870 -1
7 D. Thiem Austria 3835 1
8 K. Anderson Sudafrica 3635 -1
9 D. Goffin Belgio 3110
10 J. Isner USA 3070
11 D. Schwartzman Argentina 2435 1
12 P. Carreno Busta Spagna 2145 -1
13 S. Querrey USA 2130 2
14 J. Sock USA 2110
15 F. Fognini Italia 2030 3
16 R. Bautista Agut Spagna 2030 -3
17 L. Pouille Francia 2030 -1
18 K. Edmund Gran Bretagna 1950 -1
19 T. Berdych R. Ceca 1715 1
20 H. Chung Corea del Sud 1685 -1

Nadal ha concluso le sue erculee fatiche su terra rossa difendendo alla grande la sua prima posizione mondiale che, però, potrebbe venirgli nuovamente sottratta da Roger Federer qualora lo svizzero riuscisse a raggiungere la finale del torneo di Stoccarda che segna il suo ritorno alle competizioni dopo circa tre mesi di pausa. Con patriottico orgoglio mostriamo ora la classifica degli italiani in top 100:

ITALIANI TOP 100
Classifica ATP Giocatore Punteggio Var.
15 F. Fognini 2030 3
27 M. Cecchinato 1510 45
49 A. Seppi 1010 1
74 P.Lorenzi 745
80 M. Berrettini 714 16

Fiumi di inchiostro e di parole sono stati meritatamente spesi per commentare l’impresa di Marco Cecchinato, sedicesimo italiano ad entrare tra i migliori trenta del mondo da quando esiste la classifica ATP. Il suo 27esimo posto lo pone per ora a pari merito con Tonino Zugarelli e Potito Starace. Ma, a parte il sopra citato tennista palermitano, benissimo ha fatto anche Matteo Berrettini, in salita di sedici posizioni rispetto a due settimane fa e capace di togliere un set a Thiem nei sedicesimi di finale. Le sue caratteristiche di gioco alla vigilia della stagione sul veloce fanno sperare in ulteriori progressi. Alle loro spalle, tra la centunesima e la duecentesima posizione, ci sono sei italiani tra i quali finalmente troviamo Gianluigi Quinzi, al debutto in top 200.

ITALIANI  101-200
Classifica ATP Giocatore Punteggio Var.
111 T. Fabbiano 511 4
123 L. Sonego 455 2
141 S. Travaglia 410 2
148 S. Bolelli 386 -19
161 A. Giannessi 342 38
200 G. Quinzi 299 4

Concludiamo con la classifica avulsa relativa alla Finals londinesi nella quale spicca in testa Rafael Nadal, davanti a Zverev, Federer, del Potro, Thiem, Cilic, Anderson e Isner e quella delle Next Gen Finals di Milano ovviamente dominata da Alexander Zverev, ma alle cui spalle accadono cose interessanti:

NextGen
Posizione Giocatore Nazione Nato nel Punteggio Classifica ATP
1 A. Zverev Germania 1997 3495 3
2 D. Shapovalov Canada 1999 820 23
3 S.Tsitsipas Grecia 1998 804 37
4 F. Tiafoe USA 1998 648 63
5 T. Fritz USA 1997 571 67
6 A. de Minaur Australia 1999 484 96
7 A. Rublev Russia 1997 440 31
8 J. Munar Spagna 1997 341 104

Shapovalov, Tsitsipas, de Minaur e Munar hanno infatti raggiunto la loro miglior posizione di sempre; per l’australiano – giunto in finale al challenger su erba di Surbiton dove è stato sconfitto da Chardy – il risultato è ulteriormente impreziosito dal fatto di essere per la prima volta entrato tra i migliori 100 giocatori del pianeta.

CATEGORIE
TAG
Condividi