50 anni di US Open, i campioni del passato: 1984-1987

In occasione della cinquantesima edizione professionistica degli US Open, ripercorriamo l’albo d’oro dal 1968 al 2018. Dominio di Ivan Lendl e Martina Navratilova

50 anni di US Open, i campioni del passato: 1984-1987

Dopo tre finali perse tra il 1982 e il 1984, Ivan Lendl diventa imbattibile a Flushing Meadows e si aggiudica per tre anni consecutivi il titolo dominando le finali del 1985 e del 1986. Nel singolare femminile l’egemonia di Martina Navratilova viene interrotta solamente nel 1985, quando viene superata in finale dalla ceca Hana Mandlikova

US OPEN 1984

 
  • John McEnroe b. Ivan Lendl 6-3 6-4 6-1
  • Martina Navratilova b. Chris Evert 4-6 6-4 6-4

Il big Saturday del 1984 è destinato a passare alla storia, grazie ai tre incredibili match disputati sul campo centrale. Nella prima semifinale del tabellone maschile Ivan Lendl salva un match prima di battere 7-6 al quinto Pat Cash. Martina Navratilova vince il suo secondo US open consecutivo sconfiggendo in tre set Chris Evert. In chiusura di programma, altro match memorabile conclusosi alle 23.14 con John McEnroe che supera in 5 set Jimmy Connors. Il giorno seguente McEnroe è ingiocabile e supera in tre set uno stremato Lendl, aggiudicandosi il suo quarto e ultimo titolo a New York.

US OPEN 1985

  • Ivan Lendl b. John McEnroe 7-6(1) 6-3 6-4
  • Hana Mandlikova b. Martina Navratilova 7-6(3) 1-6 7-6(2)

Dopo tre sconfitte consecutive in finale, arriva la prima vittoria agli US open per Ivan Lendl che conquista il suo secondo Slam dopo la vittoria a Parigi. Il ceco sconfigge in tre set John McEnroe nella riedizione della finale del 1984. Molto più avvincente la finale femminile, con la ceca Hana Mandlikova capace di superare al tie break decisivo Martina Navratilova. Le due finaliste vinceranno insieme nel 1989 il torneo di doppio. Mary Joe Fernandez diventa a 14 anni la più giovane giocatrice a vincere un match agli US Open grazie alla vittoria al primo turno contro Sara Gomer.

US OPEN 1986

  • Ivan Lendl b. Miloslav Mecir 6-4 6-2 6-0
  • Martina Navratilova b. Helena Sukova 6-3 6-2

La Cecoslovacchia domina l’edizione del 1986, con tutti e 4 i finalisti nati nello stesso Paese. Ivan Lendl lascia le briciole a Miloslav Mecir, che diventa il giocatore con classifica più bassa (n.16) a raggiungere la finale dal 1971. Senza storia anche la finale femminile, con Martina che torna a conquistare il titolo dopo la sconfitta dell’anno precedente. John McEnroe subisce la peggiore sconfitta agli US Open uscendo al primo turno contro Paul Annacone.

US OPEN 1987

  • Ivan Lendl b. Mats Wilander 6-7(7) 6-0 7-6(4) 6-4
  • Martina Navratilova b. Steffi Graf 7-6(4) 6-1

Ivan Lendl vince il terzo titolo consecutivo a New York sconfiggendo lo svedese Mats Wilander dopo 4 ore e 47 minuti di battaglia, in una finale giocata di lunedì a causa della pioggia. Martina Navratilova supera in due set la diciottenne Steffi Graf, conquistando gli US Open per la quarta volta. All’età di 15 anni e 6 mesi Michael Chung diventa il più giovane giocatore a vincere un match agli US Open.

CATEGORIE
TAG
Condividi