WTA Ranking: avanzano Krunic, Flipkens e Kuzmova. Tutto fermo ai piani alti – Ubitennis

Ranking

WTA Ranking: avanzano Krunic, Flipkens e Kuzmova. Tutto fermo ai piani alti

Non ci sono movimenti di rilievo tra le prime giocatrici del ranking. Saluta la top 50 Vekic, campionessa uscente a Nottingham

Pubblicato

il

I primi tornei sull’erba non smuovono i piani alti della classifica. Sono stabili tutte le top10 e, allargando lo sguardo, le son anche le atlete fino alla posizione n.14. Il primo movimento in top20 è il posto in più di Coco Vandeweghe (n.15), semifinalista a ‘s-Hertogenbosch. Le fa eco Ashleigh Barty (+1, n.16), trionfatrice a Nottingham, mentre cede due posizioni Elise Mertens (-2, n.17). Per l’australiana è il secondo trofeo in carriera e conferma una buona attitudine all’erba dopo la finale di Birmingham di un anno fa. Con questo risultato eguaglia il best ranking raggiunto per la prima volta a fine gennaio.

Pos. Giocatrice Punti Tornei Diff. dal 11/06/18
1 Simona Halep 7970 26 0
2 Caroline Wozniacki 6745 27 0
3 Garbiñe Muguruza 6550 24 0
4 Sloane Stephens 5463 25 0
5 Elina Svitolina 5205 23 0
6 Caroline Garcia 4970 24 0
7 Karolina Pliskova 4685 26 0
8 Petra Kvitova 4610 28 0
9 Venus Williams 3971 37 0
10 Madison Keys 3536 23 0
11 Angelique Kerber 3460 30 0
12 Jelena Ostapenko 3392 21 0
13 Julia Goerges 3210 29 0
14 Daria Kasatkina 3125 21 0
15 Coco Vandeweghe 2702 26 1
16 Ashleigh Barty 2640 22 1
17 Elise Mertens 2635 22 -2
18 Naomi Osaka 2350 20 0
19 Magdalena Rybarikova 2145 29 0
20 Anastasija Sevastova 2105 28 0

UP AND DOWN IN TOP 100 – Tra le 50, i progressi maggiori sono quelli di Aleksandra Krunic (+16, n.39), vincitrice del primo torneo International in carriera in Olanda, e di Kirsten Flipkens (+12, n.48). La belga, 32 anni, si è arresa in finale a Krunic ma si può consolare con il miglior ranking ottenuto da fine 2014. Fuori dalla top50, continua la corsa di Viktoria Kuzmova (+15, n.66): la giovane slovacca, alla seconda semifinale in carriera, era n.106 il 13 maggio scorso e n.138 a inizio anno. Ha guadagnato 40 posti in un mese e 72 da gennaio. Presto la vedremo tra le migliori. Altri movimenti di rilievo in salita:

86           +5           [GBR]    Heather Watson
96           +16        [COL]    Mariana Duque-Mariño
98           +5           [AUS]    Samantha Stosur

 

Perdono terreno alcune delle protagoniste dei tornei sull’erba nel 2017 che, per motivi diversi, non sono riuscite a ripetersi quest’anno. Tra tutte le più note sono  Anett Kontaveit (-3, n.27), vincitrice a ‘s-Hertogenbosch, Lucie Safarova (-9, n.53), semifinalista a Nottingham, che esce di nuovo dalla top50 dopo esserci rientrata settimana scorsa, Donna Vekic (13, n.55), che non è riuscita a difendere il titolo sull’erba inglese.  Venti posti in meno anche per la ventunenne Natalia Vikhlyantseva (n.105), rivelazione a un anno fa in Olanda quando raggiunse la finale e fu battuta proprio dall’estone Kontaveit. Retrocedono anche:

54           -9            [KAZ]    Zarina Diyas
81           -6            [GER]    Carina Witthoeft
101         -3            [BEL]     Yanina Wickmayer

IN E OFF DELLA PROSSIMA SETTIMANA – La prossima settimana usciranno  i punti di Birmingham, Maiorca e dell’ITF di Ilkley. Kvitova e Sevastova difendono i titoli 2017, ma sono in buona compagnia: Muguruza (semifinalea Birmingham), Garcia (semifinale a Maiorca), Goerges (finale a Maiorca), Vandeweghe (quarti a Birmingha), Barty (finale a Birmingham) e Rybarikova (vittoria a Ilkley). Tra le italiane, spiccano i 125 punti di Giorgi, guadagnati con i quarti a Birmingham 2017 partendo dalle qualificazioni.

Pos. Giocatrice Next Off 17th
1 Simona Halep 60
2 Caroline Wozniacki 180
3 Garbiñe Muguruza 185 185
4 Sloane Stephens 1
5 Elina Svitolina 55 55
6 Caroline Garcia 110 100
7 Karolina Pliskova 110
8 Petra Kvitova 470 1
9 Venus Williams
10 Madison Keys 1
11 Angelique Kerber 55
12 Jelena Ostapenko 1
13 Julia Goerges 180 180
14 Daria Kasatkina 55
15 Coco Vandeweghe 100 1
16 Ashleigh Barty 305 55
17 Elise Mertens 1 60
18 Naomi Osaka 55 30
19 Magdalena Rybarikova 140 30
20 Anastasija Sevastova 280 60
47 Camila Giorgi 125 1
73 Sara Errani 12 12
148 Deborah Chiesa 5
170 Martina Trevisan 1
175 Jasmine Paolini 13 8

CASA ITALIA

Nonostante sia uscita al primo turno a Nottingham, Camila Giorgi (n.47) guadagna due posti in classifica generale. Ma la prossima settimana uscirà di nuovo dalla top50: è stata eliminata da Dodin al secondo turno delle qualificazioni a Birmingham, dove difendeva i 125 punti dei quarti dell’anno scorso. Perdono terreno le altre: Sara Errani (-1, n.73), Deborah Chiesa (-5, n.148), Martina Trevisan (-5, n.170), Jasmine Paolini (-2, n.175). Non è più presente in classifica Roberta Vinci.

Complessivamente, il ranking medio della top5 italiana è  122,6. Nella top20 italiana, invece, guadagnano tutte una posizione le atlete dal n.6 al n.19, grazie al buco lasciato da Vinci. Rientra al n.20 Angelica Moratelli.

Pos. Giocatrice Class. WTA Diff. dal 11/06/18
1 Camila Giorgi 47 0
2 Sara Errani 73 0
3 Deborah Chiesa 148 0
4 Martina Trevisan 170 0
5 Jasmine Paolini 175 0
6 Jessica Pieri 212 1
7 Anastasia Grymalska 223 1
8 Francesca Schiavone 234 1
9 Martina Di Giuseppe 238 1
10 Georgia Brescia 248 1
11 Camilla Rosatello 267 1
12 Giulia Gatto-Monticone 269 1
13 Cristiana Ferrando 301 1
14 Stefania Rubini 320 1
15 Federica Di Sarra 368 1
16 Gaia Sanesi 378 1
17 Martina Caregaro 439 1
18 Alice Matteucci 466 1
19 Martina Colmegna 471 1
20 Angelica Moratelli 490

NEXT GEN RANKING

Viktoria Kuzmova sale al n.2, superando Bellis. Anna Blinkova scavalca la n.7 Caroline Dolehide. (Nel Next Gen ranking del 2018 rientrano le giocatrici nate dopo il 1° gennaio 1998).

Pos. Giocatrice Anno Class. WTA Diff. dal 11/06/18
1 Aryna Sabalenka 1998 43 0
2 Viktoria Kuzmova 1998 66 1
3 Catherine Bellis 1999 67 -1
4 Vera Lapko 1998 84 0
5 Sofia Kenin 1998 91 0
6 Marketa Vondrousova 1999 104 0
7 Anna Blinkova 1998 109 1
8 Caroline Dolehide 1998 111 -1
9 Marta Kostyuk 2002 136 0
10 Sofya Zhuk 1999 144 0

NATION RANKING

La Romania sale per la prima volta al 3° posto. Di conseguenza, la Russia retrocede al n.4. Balzo in avanti di due posizioni del Belgio (n.8), che vanta 3 atlete in top50 grazie ai progressi  di Flipkens.  (Il Nation Ranking si ottiene sommando il ranking delle prime tre giocatrici di ciascuna nazione).

Pos. Nazione Punteggio Diff. dal 11/06/18
1 Stati Uniti 23 0
2 Repubblica Ceca 39 0
3 Romania 64 1
4 Russia 65 -1
5 Germania 99 0
6 Francia 103 0
7 Ucraina 107 0
8 Belgio 109 2
9 Spagna 111 -1
10 Australia 113 -1

LE TOP 50

1 0 [ROU] Simona Halep 26 7970 18
2 0 [DEN] Caroline Wozniacki 27 6745 21
3 0 [ESP] Garbiñe Muguruza 24 6550 23
4 0 [USA] Sloane Stephens 25 5463 18
5 0 [UKR] Elina Svitolina 23 5205 18
6 0 [FRA] Caroline Garcia 24 4970 23
7 0 [CZE] Karolina Pliskova 26 4685 19
8 0 [CZE] Petra Kvitova 28 4610 21
9 0 [USA] Venus Williams 37 3971 14
10 0 [USA] Madison Keys 23 3536 18
11 0 [GER] Angelique Kerber 30 3460 20
12 0 [LAT] Jelena Ostapenko 21 3392 21
13 0 [GER] Julia Goerges 29 3210 23
14 0 [RUS] Daria Kasatkina 21 3125 23
15 1 [USA] Coco Vandeweghe 26 2702 18
16 1 [AUS] Ashleigh Barty 22 2640 19
17 -2 [BEL] Elise Mertens 22 2635 24
18 0 [JPN] Naomi Osaka 20 2350 22
19 0 [SVK] Magdalena Rybarikova 29 2145 23
20 0 [LAT] Anastasija Sevastova 28 2105 22
21 0 [NED] Kiki Bertens 26 2090 26
22 0 [GBR] Johanna Konta 27 2050 21
23 0 [RUS] Maria Sharapova 31 1943 14
24 1 [CZE] Barbora Strycova 32 1830 24
25 1 [AUS] Daria Gavrilova 24 1810 23
26 1 [ESP] Carla Suárez Navarro 29 1706 23
27 -3 [EST] Anett Kontaveit 22 1656 23
28 0 [RUS] Anastasia Pavlyuchenkova 26 1596 25
29 0 [CHN] Shuai Zhang 29 1545 30
30 0 [ROU] Mihaela Buzarnescu 30 1543 33
31 0 [POL] Agnieszka Radwanska 29 1396 19
32 0 [SVK] Dominika Cibulkova 29 1385 22
33 2 [ROU] Irina-Camelia Begu 27 1365 27
34 2 [RUS] Ekaterina Makarova 30 1330 19
35 -2 [GRE] Maria Sakkari 22 1324 21
36 1 [HUN] Timea Babos 25 1300 26
37 -3 [UKR] Lesia Tsurenko 29 1285 25
38 0 [CHN] Shuai Peng 32 1262 23
39 16 [SRB] Aleksandra Krunic 25 1210 23
40 0 [CZE] Katerina Siniakova 22 1190 26
41 0 [FRA] Alizé Cornet 28 1180 26
42 -3 [USA] Danielle Collins 24 1160 27
43 3 [BLR] Aryna Sabalenka 20 1145 23
44 3 [BEL] Alison Van Uytvanck 24 1143 23
45 3 [CRO] Petra Martic 27 1130 14
46 -3 [EST] Kaia Kanepi 33 1123 16
47 2 [ITA] Camila Giorgi 26 1099 18
48 12 [BEL] Kirsten Flipkens 32 1076 23
49 1 [ROU] Sorana Cirstea 28 1065 24
50 2 [RUS] Elena Vesnina 31 1060 22

Legenda – Nella top 50 trovate, in ogni riga: classifica – variazione rispetto alla settimana precedente – nazionalità – giocatrice- anni – punti – tornei.

LA RACE

1 0 [ROU] Simona Halep 26 5285 9
2 0 [DEN] Caroline Wozniacki 27 3370 10
3 0 [CZE] Petra Kvitova 28 3032 11
4 0 [UKR] Elina Svitolina 23 2950 10
5 0 [GER] Angelique Kerber 30 2730 10
6 0 [USA] Sloane Stephens 25 2663 10
7 0 [ESP] Garbiñe Muguruza 24 2253 12
8 0 [CZE] Karolina Pliskova 26 2241 10
9 1 [BEL] Elise Mertens 22 2091 11
10 -1 [RUS] Daria Kasatkina 21 2075 14
11 1 [JPN] Naomi Osaka 20 1831 11
12 -1 [FRA] Caroline Garcia 24 1722 12
13 1 [NED] Kiki Bertens 26 1605 14
14 -1 [USA] Madison Keys 23 1592 10
15 0 [GER] Julia Goerges 29 1357 11
16 0 [EST] Anett Kontaveit 22 1269 13
17 0 [LAT] Jelena Ostapenko 21 1259 12
18 0 [RUS] Maria Sharapova 31 1247 9
19 0 [ROU] Mihaela Buzarnescu 30 1238 19
20 [AUS] Ashleigh Barty 22 1147 11

Legenda – Nella RACE trovate, in ogni riga: classifica – variazione rispetto alla settimana precedente – nazionalità – giocatrice – anni – punti – tornei

Continua a leggere
Commenti

Focus

Ranking ATP: l’Italia festeggia con Berrettini, Londero irrompe in top 100

Tra i primi 30 cade solo Pouille, che non difende il titolo di Montpellier. L’Italia torna ad avere quattro giocatori in top 50 dopo 42 anni

Pubblicato

il

Matteo Berrettini - Sofia 2019 (foto Ivan Mrankov)

Classifica ATP invariata nelle prime 15 posizioni e piccole scosse di assestamento sino alla trentesima con la sola eccezione di Pouille che paga a caro prezzo la sconfitta subita contro Baghdatis a Montpellier:

CLASSIFICA GENERALE TOP 30

Posizione

 

Nazione

Giocatore

Punti

Variazione

1

Serbia

N. Djokovic

10955

 =

2

Spagna

R. Nadal

8320

 =

3

Germania

A. Zverev

6475

 =

4

Argentina

JM del Potro

5060

 =

5

S. Africa

K. Anderson

4845

 =

6

Svizzera

R. Federer

4600

 =

7

Giappone

K. Nishikori

4100

 =

8

Austria

D. Thiem

3960

 =

9

USA

J. Isner

3155

 =

10

Croazia

M. Cilic

3140

 =

11

Russia

K. Khachanov

2880

 =

12

Grecia

S. Tsitsipas

2805

 =

13

Croazia

B. Coric

2605

 =

14

Canada

M. Raonic

2250

 =

15

Italia

F. Fognini

2225

 =

16

Russia

D. Medvedev

2160

 =

17

Spagna

R. Bautista Agut

1955

1

18

Italia

M. Cecchinato

1870

1

19

Argentina

D. Schwartzman

1835

1

20

Georgia

N. Basilashvili

1820

2

21

Belgio

D. Goffin

1740

=

22

Francia

L. Pouille

1715

-5

23

Spagna

P. Carreno Busta

1705

 =

24

Bulgaria

G. Dimitrov

1610

=

25

Canada

D. Shapovalov

1485

=

26

Spagna

F. Verdasco

1455

=

27

Australia

A. de Minaur

1443

1

28

GB

K. Edmund

1440

1

29

USA

F. Tiafoe

1430

1

30

Francia

R. Gasquet

1340

-3

I tornei 250 disputati a Montpellier, Cordoba e Sofia la scorsa settimana hanno prodotto mutamenti di classifica interessanti al di sotto di tale soglia, proponendo all’attenzione degli appassionati giocatori sino ad oggi pressoché sconosciuti come il sorprendente Juan Ignacio Londero, conquistatore del torneo di casa, che per la prima volta in carriera a quasi 26 anni di età entra in top 100 e porta a 7 i componenti della pattuglia argentina presente nell’elite del tennis mondiale. L’exploit di Londero, che in un sol colpo ha guadagnato 43 posizioni, arriva a quasi un anno di distanza dall’aprile d’oro che nel 2018 gli aveva permesso, vincendo un challenger in Messico e raggiungendo altre due semifinali nel circuito cadetto, di scalare oltre 150 posti ed entrare in top 200.

ITALIA – Nonostante l’eliminazione al primo turno, Marco Cecchinato ritorna al best ranking, al 18esimo posto, mentre la semifinale di Sofia regala a Matteo Berrettini la 46esima piazzaCi siamo già soffermati sul significato di questo exploit di Matteo per il nostro tennis maschile di punta; ora non ci resta che mostrarlo graficamente:

ITALIANI  TOP 200

Classifica

Giocatore

Punti

Variazione

15

F. Fognini

2225

 =

18

M. Cecchinato

1870

1

40

A. Seppi

1060

-3

46

M. Berrettini

974

7

86

T. Fabbiano

653

-2

109

L. Sonego

515

4

111

P. Lorenzi

493

3

120

S. Travaglia

455

2

137

S. Bolelli

408

 =

153

G. Quinzi

370

 =

155

L. Vanni

366

-1

169

F. Baldi

333

-3

170

A Giannessi

330

-2

173

S. Caruso

308

-4

176

A. Arnaboldi

298

1

185

L. Giustino

273

2

198

S. Napolitano

254

2

Molti dei nostri rappresentanti saranno presto in campo al Challenger di Bergamo. Tra questi il recente vincitore dell’Australian Open Jr, Lorenzo Musetti, che ha ottenuto una wild card dall’organizzazione insieme ad altri due giovanissimi italiani: Zeppieri e Sinner. Nella classifica avulsa riservata ai migliori giocatori nati dopo il 1997, si fa strada il genietto francese Corentin Moutet che a Chennai ha conquistato il terzo torneo Challenger della sua vita.

Race to Milan

Posizione

Nazione

Giocatore

Nato nel

Punti

12

Grecia

Tsitsipas

1998

810

27

Australia

de Minaur

1999

385

29

USA

Tiafoe

1998

360

25

Canada

Shapovalov

1999

135

131

Francia

Moutet

1999

113

191

Svezia

M. Ymer

1998

105

124

Serbia

Kecmanovic

1999

100

123

Australia

Popyrin

1999

90

Tra i primi 100 di questa speciale classifica non appare al momento alcun italiano. Per trovare il primo italiano under 1997 bisogna infatti scendere in classifica generale sino al numero 228 dove troviamo Gian Marco Moroni seguito (si fa per dire) al 342 di Enrico Dalla Valle.

È ancora decisamente troppo presto per fare considerazioni appropriate anche sulla classifica dei migliori otto giocatori della stagione. Ma fa comunque piacere vedere un campione in campo e fuori come Thomas Berdych fare capolino all’ottavo posto.

Race to London

Posizione

Nazione

Giocatore

Punti

1

Serbia

Djokovic

2090

2

Spagna

Nadal

1200

12

Grecia

Tsitsipas

810

22

Francia

Pouille

720

17

Spagna

Batista Agut

655

7

Giappone

Nishikori

610

16

Russia

Medvedev

580

59

Rep. Ceca

Berdych

420

E altrettanto piacere fa vedere all’11esimo gradino Jo Wilfred Tsonga, che pur lontano dalla top 100 in classifica generale (è 140esimo), grazie alla vittoria di Montpellier si è guadagnato nuovamente e meritatamente le luci della ribalta.

Di seguito i giocatori che hanno raggiunto il miglior piazzamento in carriera questa settimana.

BEST RANKING

Classifica

Giocatore

Nazione

27

de Minaur

Australia

29

Tiafoe

USA

36

PH Herbert

Francia

46

Berrettini

Italia

69

Londero

Argentina

79

Albut

Romania

89

Opelka

USA

97

Gunneswaran

India

98

Harris

Sud Africa

100

P. Sousa

Portogallo

Il portoghese Pedro Sousa, l’argentino Juan Ignacio Londero e l’indiano Prajnesh Gunneswaran entrano per la prima volta tra i 100 migliori giocatori del mondo. Per il portoghese un traguardo raggiunto a trent’anni già compiuti; una storia che ricorda quella del nostro Paolo Lorenzi.

DOMANDA PER I LETTORI

Pierre Hugues Herbert è attualmente il trentaseiesimo giocatore al mondo in singolare ed il quarto in doppio. Da quando esiste la classifica ATP quanti giocatori sono stati capaci di arrivare al primo posto in entrambe le classifiche?

Continua a leggere

Focus

Berrettini firma il best ranking. Gli azzurri in top 50 diventano quattro

Con la semifinale a Sofia Matteo fa registrare un risultato che mancava dal 1977. Solo due paesi fanno meglio di noi nel Tour

Pubblicato

il

Matteo Berrettini - Sofia 2019 (foto Ivan Mrankov)

A far da contraltare alle delusioni di Fognini e Cecchinato in Sud America c’è un grande Matteo Berrettini, che a Sofia ha compiuto un altro importante passo nella sua giovane carriera. Il ragazzo romano dopo aver eliminato la t.d.s. 1 Karen Khachanov ha disputato un’altra ottima partita per eliminare in tre set Fernando Verdasco e raggiungere la sua seconda semifinale ATP. Grazie a questo risultato Matteo approderà nei primi 50 giocatori del mondo per la prima volta in carriera, raggiungendo (virtualmente) il best ranking di n. 46. Diventerà quindi il 24esimo giocatore della storia del tennis italiano a sfondare il muro dei primi 50, a pochi mesi di distanza da Marco Cecchinato.

Ora oltre ai due azzurri in top 20, risultato, che mancava da quasi quarant’anni, ottenuto in ottobre da Cecchinato e Fognini, l’Italia può vantare ben quattro tennisti in top 50. Fognini (n. 15), Cecchinato (18), Seppi (38) e Berrettini almeno n. 47 ci costringono a rispolverare gli archivi e aggiornare le statistiche. E’ dal 1977 che non si contavano quattro atleti azzurri nei primi 50 giocatori del mondo, quando a seguito del trionfo cileno in Davis Panatta, Barazzutti, Bertolucci e Zugarelli riuscirono a far registrare il record. I quattro eroi dell’insalatiera erano addirittura tutti nei primi 32 giocatori in classifica. Il risultato appena raggiunto, seppur non così brillante come nel ’77, vuol dire molto per il tennis nostrano. Da lunedì solo due nazioni avranno più top 50 dell’Italia, la Francia (6) e gli Stati Uniti (5), mentre gli spagnoli con Verdasco, Carreno, Bautista e Nadal si classificano al pari degli azzurri.

Inoltre per Berrettini, che sfiderà l’ungherese Fucsovics per un posto in finale, c’è un motivo in più per sorridere. Il suo approdo tra i migliori 50 avviene a 22 anni e 8 mesi, ben in anticipo rispetto agli altri tre protagonisti del tennis italiano. Fognini e Seppi ci riuscirono a 24 anni, il primo nel 2011 e il secondo nel 2008, mentre Cecchinato a 25 anni e 9 mesi grazie alla semifinale al Roland Garros 2018. Dove può arrivare Matteo? Mettere ulteriore pressione al ragazzo ponendo obiettivi di cui è ancora prematuro parlare potrebbe solamente rallentare o bloccare la sua evidente crescita, sia sul piano tecnico e soprattutto su quello mentale. Già la prossima sfida con Fucsovics è un importante passaggio, non solo per consolidare quel ranking di cui abbiamo tanto parlato, ma per disputare un’altra finale nel circuito maggiore dopo quella vinta a Gstaad. E così dovrà affrontare anche tutti i prossimi ostacoli, fissando traguardi coerenti, come lo era la top 50, e maturare gradualmente. A piccoli passi.

 

Continua a leggere

Focus

WTA Ranking: best ranking Sabalenka. Yastremska va di corsa

Aryna Sabalenka ritocca di nuovo il best ranking, che ora recita n.9. La distanza con la n.8, Bertens, è però notevole. Dayana Yastremska sale di altre 13 posizioni, fino al n.34. Ne ha guadagnate 23 in due settimane

Pubblicato

il

Non ci sono grosse novità nella classifica odierna. Sono stabili le prime otto giocatrici del mondo. L’unico movimento in top ten riguarda Aryna Sabalenka (+1, n.9) che supera Wozniacki e raggiunge il best ranking. La vittoria a San Pietroburgo permette a Kiki Bertens di consolidare l’8a posizione. Dando uno sguardo alla classifica, infatti, si nota che tra Bertens e Sabalenka ci sono ben 1280 punti che, di fatto, scavano un solco tra le prime otto giocatrici del mondo e il resto della truppa. In particolare, Osaka è saldamente in testa con più di 1100 punti di vantaggio dalla seconda, Petra Kvitova. Dopodiché, dal n.2 fino al n.8 sono tutte vicinissime (le distanze variano da 25 a 338 punti), per poi tornare a 1280 punti  di Bertens sulla diretta inseguitrice. In top20, nuovo best ranking per Ashleigh Barty (+1, n.13). Sale di un posto Anastasija Sevastova (+1, n.12), ne perde due Daria Kasatkina (-2, n.14). Non ci sono nuovi ingressi questa settimana.

Classifica WTA Variazione Giocatrice Punti Tornei
1 0 Naomi Osaka 7030 20
2 0 Petra Kvitova 5920 22
3 0 Simona Halep 5582 16
4 0 Sloane Stephens 5307 21
5 0 Karolina Pliskova 5100 23
6 0 Angelique Kerber 4965 19
7 0 Elina Svitolina 4940 19
8 0 Kiki Bertens 4845 25
9 1 Aryna Sabalenka 3565 26
10 -1 Caroline Wozniacki 3467 18
11 0 Serena Williams 3406 10
12 1 Anastasija Sevastova 3330 23
13 1 Ashleigh Barty 3285 20
14 -2 Daria Kasatkina 3230 25
15 0 Garbiñe Muguruza 3040 23
16 0 Julia Goerges 2910 24
17 0 Madison Keys 2786 16
18 0 Qiang Wang 2605 23
19 0 Caroline Garcia 2550 24
20 0 Anett Kontaveit 2355 24

Al di fuori della top20, l’attenzione è tutta puntata su due giovani: Donna Vekic, che nonostante i 22 anni è già nota agli appassionati, e la rivelazione Dayana Yastremska. La croata, come dicevamo, non è una novità assoluta: entra e esce dalla top 100 dal 2013, nel 2017 ha fatto il suo ingresso per la prima volta nelle 50, ma è dalla fine della stagione scorsa che si è spinta ancora più in alto: ha chiuso il 2018 al n.34, è salita fino al n.30 dopo gli Australian Open ed oggi, dopo la finale persa a San Pietroburgo, è addirittura al n.25, con ben 5 posti in più.

L’ucraina, invece, è entrata per la prima volta in top50 la settimana scorsa e, con la vittoria a Hua Hin,  si porta al n. 34 (+13 posti in più per lei che, con i 10 della settimana scorsa fanno 23 posizioni scalate in due settimane). Forse sono paragoni che lasciano il tempo che trovano, tuttavia mi pare interessante sottolineare che, alla sua età, Osaka e Kvitova erano n.40, Halep n.80, Stephens n.36, Svitolina n.39, Ostapenko n.34 e Kasatkina n.24; insomma è in linea o ha fatto meglio delle giocatrici di vertice, e non ci vuole una sfera di cristallo per prevedere che presto (già quest’anno?) farà parte di questa élite.

 

Altri movimenti di rilievo, riguardano Ajla Tomljanovic (+8, n.41), Victoria Azarenka (+3, n.48), che rientra in top50, e Vera Zvonareva (+21, n.76). In discesa invece Katerina Siniakova (-6, n.44), Kristina Mladenovic (-20, n.64) e Timea Babos (-35, n.100). Segnaliamo anche, sia in salita che in discesa:

63           +11       [SLO]     Tamara Zidansek

65           +13       [RUS]    Ekaterina Alexandrova

89           +9          [POL]     Magda Linette

93           +11       [USA]    Jessica Pegula

98           +10       [RUS]    Veronika Kudermetova

 

87           -8            [RUS]    Anastasia Potapova

97           -17         [USA]    Madison Brengle

CASA ITALIA

Anche la classifica delle prime 20 italiane del ranking mondiale non subisce grossi cambiamenti rispetto a sette giorni fa. Camila Giorgi continua a galleggiare intorno alla trentesima posizione. Guadagnano 4 posti Martina Trevisan (n.166) e Martina Di Giuseppe (n.194). Perde 15 posti Deborah Chiesa (n.281).

Classifica WTA Variazione Giocatrice Punti Tornei
28 -1 Camila Giorgi 1705 20
124 -2 Sara Errani 491 12
166 4 Martina Trevisan 344 23
194 4 Martina Di Giuseppe 303 23
208 0 Jasmine Paolini 289 30
218 -2 Giulia Gatto-Monticone 277 30
229 2 Anastasia Grymalska 254 27
281 -15 Deborah Chiesa 177 26
304 -2 Jessica Pieri 151 19
321 0 Stefania Rubini 134 21
379 -2 Federica Di Sarra 95 21
381 -2 Georgia Brescia 93 22
388 -4 Camilla Rosatello 89 14
390 -4 Gaia Sanesi 88 13
398 -2 Martina Caregaro 84 19
428 -2 Lucrezia Stefanini 72 17
446 -1 Cristiana Ferrando 63 18
452 -1 Martina Colmegna 60 17
468 0 Dalila Spiteri 55 11
500 1 Lucia Bronzetti 46 13

 

NEXT GEN RANKING

Sono stabili le prime 9 posizioni della classifica delle under20. Entra al n.10 la slovena Kaja Juvan, che “ruba” il posto a Marta Kostyuk. (Nel Next Gen ranking del 2018 rientrano le giocatrici nate dopo il 1° gennaio 1999).

Posizione Variazione Giocatrice Anno Classifica WTA
1 0 Dayana Yastremska 2000 34
2 0 Amanda Anisimova 2001 59
3 0 Bianca Andreescu 2000 70
4 0 Marketa Vondrousova 1999 72
5 0 Anastasia Potapova 2001 87
6 0 Olga Danilovic 2001 112
7 0 Iga Swiatek 2001 141
8 0 Claire Liu 2000 142
9 0 Sofya Zhuk 1999 147
10 Kaja Juvan 2000 169

NATION RANKING

Come era prevedibile dopo l’exploit di Yastremska, l’Ucraina, con tre atlete nelle prime 35 del mondo, sale al n.3 scavalcando la Russia. Ritorna in classifica la Spagna, al n.10. Prende il posto della Francia. (Il Nation Ranking si ottiene sommando il ranking delle prime tre giocatrici di ciascuna nazione).

Posizione Variazione Nazione Punteggio
1 0 Stati Uniti 32
2 0 Repubblica Ceca 51
3 1 Ucraina 65
4 -1 Russia 73
5 0 Germania 89
6 0 Bielorussia 90
7 0 Cina 100
8 1 Australia 101
9 -1 Romania 107
10 Spagna 119

 

LE TOP 50            
Classifica WTA Variazione Nazionalità Giocatrice Anni Punti Tornei
1 0 [JPN] Naomi Osaka 21 7030 20
2 0 [CZE] Petra Kvitova 28 5920 22
3 0 [ROU] Simona Halep 27 5582 16
4 0 [USA] Sloane Stephens 25 5307 21
5 0 [CZE] Karolina Pliskova 26 5100 23
6 0 [GER] Angelique Kerber 31 4965 19
7 0 [UKR] Elina Svitolina 24 4940 19
8 0 [NED] Kiki Bertens 27 4845 25
9 1 [BLR] Aryna Sabalenka 20 3565 26
10 -1 [DEN] Caroline Wozniacki 28 3467 18
11 0 [USA] Serena Williams 37 3406 10
12 1 [LAT] Anastasija Sevastova 28 3330 23
13 1 [AUS] Ashleigh Barty 22 3285 20
14 -2 [RUS] Daria Kasatkina 21 3230 25
15 0 [ESP] Garbiñe Muguruza 25 3040 23
16 0 [GER] Julia Goerges 30 2910 24
17 0 [USA] Madison Keys 23 2786 16
18 0 [CHN] Qiang Wang 27 2605 23
19 0 [FRA] Caroline Garcia 25 2550 24
20 0 [EST] Anett Kontaveit 23 2355 24
21 0 [BEL] Elise Mertens 23 2335 24
22 0 [LAT] Jelena Ostapenko 21 2197 22
23 0 [USA] Danielle Collins 25 1934 22
24 0 [UKR] Lesia Tsurenko 29 1896 19
25 5 [CRO] Donna Vekic 22 1825 24
26 -1 [ESP] Carla Suárez Navarro 30 1793 21
27 2 [RUS] Maria Sharapova 31 1717 14
28 -1 [ITA] Camila Giorgi 27 1705 20
29 -1 [ROU] Mihaela Buzarnescu 30 1700 25
30 -4 [SVK] Dominika Cibulkova 29 1681 19
31 0 [TPE] Su-Wei Hsieh 33 1570 26
32 0 [RUS] Anastasia Pavlyuchenkova 27 1565 24
33 0 [BLR] Aliaksandra Sasnovich 24 1520 22
34 13 [UKR] Dayana Yastremska 18 1386 21
35 -1 [USA] Venus Williams 38 1385 12
36 -1 [CRO] Petra Martic 28 1355 20
37 -1 [USA] Sofia Kenin 20 1319 24
38 -1 [GRE] Maria Sakkari 23 1284 25
39 0 [GBR] Johanna Konta 27 1255 24
40 0 [CHN] Shuai Zhang 30 1250 25
41 8 [AUS] Ajla Tomljanovic 25 1250 25
42 0 [CHN] Saisai Zheng 24 1235 27
43 -2 [KAZ] Yulia Putintseva 24 1181 24
44 -6 [CZE] Katerina Siniakova 22 1178 24
45 -2 [SUI] Belinda Bencic 21 1178 22
46 -1 [SVK] Viktoria Kuzmova 20 1149 28
47 -1 [AUS] Daria Gavrilova 24 1145 25
48 3 [BLR] Victoria Azarenka 29 1117 15
49 -1 [CZE] Barbora Strycova 32 1101 23
50 2 [BEL] Alison Van Uytvanck 24 1080 26

 

RACE TO SHENZHEN      
Posizione Variazione Nazionalità Giocatrice Punti
1 0 [JPN] Naomi Osaka 21
2 0 [CZE] Petra Kvitova 28
3 0 [CZE] Karolina Pliskova 26
4 0 [USA] Danielle Collins 25
5 13 [NED] Kiki Bertens 27
6 -1 [AUS] Ashleigh Barty 22
7 4 [BLR] Aryna Sabalenka 20
8 -1 [RUS] Anastasia Pavlyuchenkova 27
9 18 [CRO] Donna Vekic 22
10 -4 [CAN] Bianca Andreescu 18
11 24 [UKR] Dayana Yastremska 18
12 -4 [BLR] Aliaksandra Sasnovich 24
13 -4 [UKR] Elina Svitolina 24
14 -4 [USA] Serena Williams 37
15 -1 [SUI] Belinda Bencic 21
16 -4 [USA] Sofia Kenin 20
17 -4 [UKR] Lesia Tsurenko 29
18 6 [ESP] Garbiñe Muguruza 25
19 0 [RUS] Maria Sharapova 31
20 26 [RUS] Vera Zvonareva 34

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement