Roland Garros 2021 LIVE, i match di lunedì 7 giugno: netta vittoria di Nadal con Sinner

Senza categoria

Roland Garros 2021 LIVE, i match di lunedì 7 giugno: netta vittoria di Nadal con Sinner

La diretta della nona giornata del Roland Garros. Musetti si ritira al quinto con Djokovic, che troverà Berrettini. Ai quarti anche Gauff, Sakkari e Krejcikova

Pubblicato

il

Rafael Nadal - Roland Garros 2021 (via Twitter, @rolandgarros)
 
 

L’ordine di gioco, i campi e gli orari del day 9
Le quote del day 9
I tabelloni con i risultati aggiornati in tempo reale: maschile – femminile


per visualizzare gli ultimi aggiornamenti premi F5 (desktop) oppure scrolla la pagina verso il basso (mobile)

19:46 – Rafa Nadal elimina Jannik Sinner con un eloquente 7-5 6-3 6-0 in due ore e 17 minuti, troverà Diego Schwartzman nella rivincita della semifinale dello scorso anno

 

19:37 – 5-0 Nadal, che servirà per il match

19:29 – Anche nel terzo set Nadal scappa: 3-0 e servizio

19:22 – Break di vantaggio per Rafa anche nel terzo, 1-0 e servizio

19:16 – Rafa Nadal strappa immediatamente la battuta a Sinner e chiude il set sul 6-3

19:09 – Jannik Sinner recupera anche il secondo break di svantaggio! Servirà sul 3-4

19:01 – Sinner recupera uno dei due break: Nadal servirà sul 4-2

18:51 – Dominio Nadal nel secondo set: il maiorchino servirà sul 4-0

18:27 – Nadal chiude il primo set per 7-5 vincendo 16 degli ultimi 18 punti

18:18 – Sinner perde il servizio a zero, 5-5

17:54 – Secondo break di fila per Sinner, che servirà avanti 3-2

17:44 – Contro-break Sinner, servirà sull’1-2

17:35 – Break immediato per Nadal, 2-0 e servizio

17:22 – Sakkari chiude sul 6-1 6-3 su Sofia Kenin in 68 minuti, e attende la vincitrice di Swiatek-Kostyuk, in programma stasera. Sta per iniziare Nadal-Sinner con Rafa al servizio

17:04 – Maria Sakkari è vicina ai quarti di finale: 6-1 4-1 e servizio su Kenin

16:57 – Lorenzo Musetti alza bandiera bianca sul 6-7 (7) 6-7 (2) 6-1 6-0 4-0 in favore di Novak Djokovic, cha vince da due set di svantaggio per la quinta volta in carriera e sfiderà Matteo Berrettini nei quarti di finale

16:53 – Djokovic allunga probabilmente in maniera definitiva, 3-0 e servizio. Sakkari è avanti 2-1 e servizio nel secondo

16:45 – Break Djokovic in apertura, 1-0 e servizio

16:41 – Maria Sakkari ha chiuso il primo set per 6-1

16:33 – Djokovic chiude il set sul 6-0; Musetti ha fatto solo quattro punti nel quarto, MTO per l’azzurro

16:29 – 5-0 Djokovic, che servirà per mandare il match al quinto. Intanto Maria Sakkari è 4-0 e servizio su Kenin

16:22 – Altro break per Djokovic contro un Musetti apparentemente a corto di energie, 3-0 e servizio

16:18 – Djokovic breakka a zero a inizio quarto set, 1-0 e servizio

16:14 – Djokovic chiude facilmente il set sul 6-1 e riapre l’incontro

16:09 – 4-1 Djokovic nel terzo, mentre sul Lenglen sta per iniziare l’ottavo di finale fra Sofia Kenin e Maria Sakkari

15:59 – Reazione di Djokovic, che dopo aver lasciato il campo breakka Musetti, servirà avanti 2-0 nel terzo

15:47 – Anche il secondo set è di Lorenzo Musetti! L’azzurro ha dominato il tie-break per 7-2. Intanto Diego Schwartzman ha chiuso per 7-6 (9) 6-4 7-5 su Jan-Lennard Struff, e aspetta il vincitore di Nadal-Sinner

15:45 – Si gira sul 5-1 Musetti!

15:41 – Due turni di servizio tranquilli, si va al tie-break anche nel secondo

15:34 – Musetti sta per servire sul 5-5 nel secondo; stesso punteggio, ma nel terzo, fra Schwartzman e Struff

15:25 – Musetti ha avuto una palla per andare a servire per il set, ma non è riuscito a far partire lo scambio: siamo sul 4-4

15:15 – Musetti ha avuto una palla per salire 4-2, ma Djokovic l’ha salvata e ha impattato sul 3-3. Nel frattempo Struff ha recuperato i due break di svantaggio, e servirà sul 3-4

15:09 – Musetti si è portato avanti 3-1 anche nel secondo set, ma ha immediatamente perso la battuta a zero. Djokovic serve sul 2-3

15:03 – Diego Schwartzman conduce 7-6 (9) 6-4 4-0 e servizio su Jan-Lennard Struff. Il tedesco ha incredibilmente buttato via il primo parziale in cui ha avuto quattro set point sul 5-1, uno sul 5-2, uno sul 5-3 e uno nel tie-break

14:55 – Un grande Lorenzo Musetti conquista il primo set! 9-7 al tie-break

14:14 – Musetti e Djokovic sono in campo: serbo avanti 3-1, poi l’italiano recupera il break per andare 4-4 dimostrando ottima personalità. Nole però spinge ancora: 5-4 e ora serve Musetti

13:03 – Bastano 53 minuti a Coco Gauff per superare Ons Jabeur e accedere ai quarti del Roland Garros. A breve in campo Djokovic e Musetti

12:21 – Krejcikova non trema e chiude 6-2 6-0 in 67 minuti contro Sloane Stephens. Primo quarto di finale Slam in carriera

11:57 – Krejcikova è avanti 6-2 2-0 contro Sloane Stephens. Jabeur e Gauff a breve in campo sullo Chatrier

11:00 – Day 9 al Roland Garros, si giocano gli ultimi ottavi di finale. Si parte con Stephens-Krejcikova sul Suzanne Lenglen

COSA È SUCCESSO NEL DAY 8

LA DIRETTA FACEBOOK DI VANNI E LUCA

Continua a leggere
Commenti

Senza categoria

Tennista di 14 anni squalificato per 9 mesi dopo un test antidoping: positivo al Meldonium

Dopo un test antidoping di routine, un tennista russo di cui non si conosce né il nome né il sesso, è stato sospeso per quasi un anno

Pubblicato

il

Lo ha deciso la ITIA, International Tennis Integrity Agency, in seguito ad un test antidoping scelto in modo del tutto casuale, effettuato a gennaio 2022, al quale si è dovuto sottoporre un atleta russo di soli 14 anni. Il nome, così come il sesso dell’atleta, rimangono infatti sconosciuti per via della sua giovane età. La decisione è stata presa in seguito all’esito positivo comunicato dalla TADP, Tennis Anti-Doping Programme, ad un farmaco per il cuore chiamato Meldonium il 5 marzo 2022.

Inserito dal 1 gennaio 2016 nella lista delle sostanze dopanti, il farmaco era pertanto stato proibito dalla WADA (World Anti-Doping Agency). Non è la prima volta che un atleta viene sospeso per doping a causa di questo farmaco. Lo scandalo più famoso era infatti stato quello di Maria Sharapova che aveva ammesso di averne fatto uso per ben 10 anni, in seguito alla prescrizione del suo medico per trattare le condizioni di salute della giocatrice russa. La vincitrice slam era stata squalificata per due anni, mentre l’atleta russo di oggi se l’è cavata con soli 9 mesi grazie alla sua giovane età che non gli ha evidentemente permesso di conoscere ancora in modo appropriato tutte le regole della TADP.

Non potrà quindi disputare o anche solo partecipare a nessun torneo ufficiale fino al 4 dicembre 2022. Oltre ai 9 mesi di sospensione, la ITIA ha provveduto ad inserire un programma educativo insieme alla ITF, International Tennis Federation, per insegnare e soprattutto responsabilizzare l’atleta alle regole anti-doping e all’integrità di questo sport.

 

Continua a leggere

Flash

Federer, a Londra l’ultimo ballo dopo 14 mesi: “Contro Hurkacz uno dei momenti peggiori della carriera”

Intervistato a Londra dal quotidiano svizzero NZZ, lo svizzero è tornato sul quarto di finale di Wimbledon 2021, destinato a rimanere la sua ultima partita ufficiale. È a Londra da domenica, saluterà con il doppio in Laver Cup: “Sto bene e sono pronto per un altro match ancora, ma in singolare non sarei riuscito”

Pubblicato

il

Roger Federer (dal suo profilo Twitter)

Roger Federer è arrivato a Londra domenica, atterrando con meno fari addosso rispetto a quanti ne avrebbe avuti in giorni ordinari per la capitale del Regno Unito. La concomitanza con il lutto per la scomparsa della Regina Elisabetta II ha ovviamente cambiato i piani e l’atmosfera, costringendo anche al rinvio a data da destinarsi di un evento programmato da tempo: proprio lunedì 19 settembre, nel giorno in cui sono stati celebrati i funerali solenni, sarebbe stato in programma alla O2 Arena un evento benefico in cui lo svizzero avrebbe avrebbe fatto qualche scambio con la Principessa di Galles Kate Middleton (di cui è amico di famiglia). L’esibizione, a quanto pare, comunque si farà in un altro momento. L’attenzione mediatica, nel frattempo, si è spostata sul conto alla rovescia verso l’atteso ultimo show di venerdì in Laver Cup, quando – ormai i dubbi sembrano essersi sciolti – lo vedremo in campo (presumibilmente insieme a Rafa Nadal) in uno degli incontri di doppio più attesi di sempre. Federer in questi giorni si è allenato alla O2 Arena con Stefanos Tsitsipas e ha già incontrato anche Novak Djokovic ed Andy Murray, non solo compagni di squadra nel Team Europe ma – in questo caso – anche doverosi testimoni dei giorni che segneranno ufficialmente la fine dell’era dei Fab Four.

“ONE MORE MATCH” – Nella notte tra martedì e mercoledì, Federer ha postato sui suoi social un video che da un lato rassicura, dall’altro scandisce l’attesa: “Mi sono allenato, sto bene“. Specificando: “One more match“, un’altra partita ancora. Sarà l’ultima, al netto delle esibizioni, appunto. In attesa della conferenza stampa ufficiale, a Londra lo svizzero ha parlato con il quotidiano di Zurigo Neue Zürcher Zeitung. “Mi sembra chiaro che non potrò giocare in singolo – ha svelato -, Borg mi ha dato l’ok per il doppio. Avverto molta pressione visto che non scendo in campo da tempo, ma cercherò di essere competitivo e credo di poter giocare a un livello accettabile. Non avevo programmato un torneo specifico per il ritiro, la mia unica preoccupazione era solo tornare a giocare davanti alla gente. A un certo punto mi sono reso conto che il mio livello non sarebbe stato sufficiente per partecipare ai tornei dello Slam, dove però in ogni caso sarò presente, in ciascuno di essi, per salutare come si deve anche da spettatore“. Federer ha raccontato il momento della decisione, arrivato a luglio di quest’anno, quando un’ultima risonanza magnetica lo ha convinto che il ginocchio destro non avrebbe più retto. Ed è tornato anche sull’ultima partita giocata, quella a Wimbledon 2021 contro Hubert Hurkacz, il quarto di finale perso in tre set (l’ultimo con un 6-0 difficilmente dimenticabile). “Quell’ultimo set è stato uno dei peggiori momenti della mia carriera“. Sono passati 14 mesi, il tempo in cui ha metabolizzato l’opportunità di iniziare un’altra vita.

 

Continua a leggere

Senza categoria

Coppa Davis LIVE: Italia-Svezia 1-1, azzurri primi nel girone. Italia-USA il 24 novembre. Definiti i quarti, avanti la Spagna, fuori la Serbia

La diretta scritta della giornata di sabato 18 settembre: in campo a Casalecchio di Reno gli azzurri. Arriva subito il punto necessario per essere primi nel girone

Pubblicato

il

Unipol Arena, Casalecchio di Reno - Davis Cup 2022 (foto Roberto dell'Olivo)
Unipol Arena, Casalecchio di Reno - Davis Cup 2022 (foto Roberto dell'Olivo)

NON PERDETEVI I VIDEO-COMMENTO SUL CANALE INSTAGRAM DI UBITENNIS, AL TERMINE DI CIASCUN MATCH DI SINGOLARE

DEFINITI I QUARTI DI FINALE:

IL TABELLONE:

 

ITA-USA
GER- CAN

NED-AUS
SPA-CRO


18:41 – SET ALCARAZ – Il n.1 del mondo ha vinto il primo set contro il n.74, Soonwoo Kwon, per 6-4

18:39 – MATCH BUBLIK – Il n.1 kazako Alexander Bublik supera il mancino Cameron Norrie per 6-4 6-3

18:32 – SET SINNER – Il n.1 azzurro vince il secondo parziale per 6-3 portando il match al set decisivo

17:59 – SET YMER – Il tennista svedese si aggiudica il primo parziale contro Jannik Sinner per 6-4. Ora il punteggio è di 1-1 nel secondo set

17:33 – Recuperato il break di svantaggio, Sinner torna in corsa nel primo set contro Ymer. Ora il punteggio è 4-3 per lo svedese con l’italiano al servizio

17:15 – SET KOKKINAKIS – L’australiano vince il primo set sul tedesco Oscar Otte 7-6(6) al terzo set point

17:13 – Jannik Sinner in campo ora contro Mikael Ymer. Al momento 2-1 per lo svedese

16:47 – MATCH MURRAY – Lo scozzese Andy Murray davanti al pubblico di casa supera il kazako Dmitry Popko per 6-4 6-3 recuperando un break di svantaggio nel primo set

16:35 – MATCH BERRETTINI – Il n.15 del mondo Matteo Berrettini vince con un doppio 6-4 su Elias Ymer, consegnando all’Italia il punto necessario per assicurarsi il 1° posto nel girone. A Malaga ai quarti di finale gli azzurri di Volandri se la vedranno con gli USA

16:18 – Berrettini in controllo nel secondo set, dov’è in vantaggio 3-2 e servizio

15:55 – SET BERRETTINI – Con l’ennesima prima vincente, Matteo chiude il primo set 6-4 su Ymer. L’Italia sempre più vicina al primo posto nel girone

15:49 – BREAK BERRETTINI – Matteo passa in vantaggio alla seconda palla break su Ymer, e ora va al servizio sopra 5-4

15:42 – Si gioca anche a Glasgow dove l’idolo di casa Andy Murray è sotto di un break contro il kazako Dmitry Popko (25 anni, n.227), 3-2

15:40 – MATCH STRUFF – Il tedesco Jan-Lennard Struff batte 6-1 7-5 l’austrliano Max Purcel, vincendo il terzo match su tre in questa sua Coppa Davis

15:22 – In campo Matteo Berrettini che tiene il suo turno a ‘0’ e impatta sull’1-1 contro Elias Ymer

14:45 – Ultima giornata di tennis a Bologna, si affrontano l’Italia e la Svezia. Gli azzurri sono già certi di passare il turno e hanno bisogno di un punto per assicurarsi il primo posto nel girone (ed evitare potenzialmente la Spagna), gli scandinavi invece hanno bisogno di un 3-0 per raggiungere i quarti di finale. Spettatore interessato la Croazia che passerà il turno assieme all’Italia nel caso questa vincesse almeno un match oggi

Dalle 15, il programma di oggi dalla Unipol Arena è il seguente:

Matteo Berrettini contro Elias Ymer
Jannik Sinner contro Mikael Ymer
Simone Bolelli/Fabio Fognini contro Andre Goransson/Elias Ymer

EDITORIALE: 50 anni fa… Bertolucci come Musetti, Barazzutti come Sinner, Panatta come Berrettini. Quante analogie. Ma è tutta colpa di Pietrangeli

CRONACA CROAZIA-ARGENTINA

CONFERENZA CORIC [VIDEO]

INTERVISTA ESCLUSIVA PAOLO LORENZI [VIDEO]

CRONACA FRANCIA-BELGIO

CRONACA OLANDA-USA

CRONACA CANADA-SERBIA

Ventun anni dopo Hewitt la storia si ripete, Alcaraz perde all’esordio come n. 1 del ranking ATP

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

⚠️ Warning, la newsletter di Ubitennis

Iscriviti a WARNING ⚠️

La nostra newsletter, divertente, arriva ogni venerdì ed è scritta con tanta competenza ed ironia. Privacy Policy.

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement