WTA Ranking: Osaka sale al n.3. Best ranking per Bencic e Martic

Ranking

WTA Ranking: Osaka sale al n.3. Best ranking per Bencic e Martic

Naomi Osaka ritorna in top3 dopo la semifinale di Brisbane. Bencic sale al n.7, Martic al n.14. Giorgi esce dalla top100

Pubblicato

il

La stagione 2020 inizia senza grossi scossoni in classifica. In attesa dell’Australian Open, che movimenterà il ranking, dobbiamo scorrere la graduatoria oltre la ventesima posizione per trovare giocatrici che in salita (o discesa) di molte posizioni. Andiamo con ordine, però.

La TOP 20 – Solo qualche “aggiustamento” tra le prime della classe. Ashleigh Barty è sempre in vetta, Osaka, reduce dalla semifinale persa (con match point a favore) contro Pliskova a Brisbane, supera Halep e si gode il n.3 del ranking, prima della grossa scadenza che dovrà onorare a Melbourne. Belinda Bencic raggiunge il best ranking (+1, n.7) e con lei ci riesce anche Petra Martic (+1, n.14).

Scala una posizione anche Serena Williams, grazie all’affermazione a Auckland, si avvicina alla top ten Keys (n.11), in salita di due posti dopo la finale a Brisbane. Si ritrova di nuovo a un passo dalla top20 Amanda Anisimova (+3, n.22). Era stata n.21 lo scorso ottobre. Come vedremo in seguito, dovrà però difendere un quarto turno a Melbourne (240 punti) e a meno di una riconferma (o di un exploit) sarà difficile che riesca a centrare l’obiettivo a breve.

 

OTTICA MELBOURNE – Vediamo chi ha le maggiori cambiali in scadenza:

2000 punti:

Naomi Osaka (n.3)

1300:

Petra Kvitova (n.8)

780:

Karolina Pliskova (n.2)

Danielle Collins (n.27)

430:

Ashleigh Barty  (n.1)

Elina Svitolina (n.5)

Serena Williams (n.9)

Anastasia Pavlyuchenkova (n.31)

240:

Simona Halep (n.4)

Madison Keys (n.11)

Angelique Kerber (n.18)

Amanda Anisimova (n.22)

Sloane Stephens (n.25)

Anastasija  Sevastova (n.32)

Garbiñe Muguruza (n.34)

Maria Sharapova (n.145)

LE ALTRE – Settimana positiva, ovviamente, per le protagoniste dei tornei di Shenzhen, Auckland e Brisbane. Ekaterina Alexandrova (n.26), vincitrice in Cina del titolo, sale di 8 posti. La finalista Elena Rybakina (n.30) ne guadagna 6. Riprende fiato anche Caroline Wozniacki (+4, n.35), che ha già annunciato il ritiro dopo lo slam australiano e saluterà il mondo del tennis il prossimo 18 maggio davanti al pubblico di casa. Entra in top50 Jennifer Brady (+4, n.49) mentre la finale a Auckland frutta a Jessica Pegula 18 posti in salita fino al n.64. Escono invece i punti di Sydney 2019 a Yulia Putintseva (-5, n.37) e Aliaksandra Sasnovich, che precipita di 30 posti e si ritrova al n.99.

Classifica WTA Variazione Giocatrice Punti Tornei
1 0 Ashleigh Barty 7547 15
2 0 Karolína Plíšková 5940 19
3 1 Naomi Osaka 5496 17
4 -1 Simona Halep 5461 16
5 0 Elina Svitolina 5075 22
6 0 Bianca Andreescu 4935 12
7 1 Belinda Bencic 4605 23
8 -1 Petra Kvitová 4436 16
9 1 Serena Williams 4215 11
10 -1 Kiki Bertens 4165 26
11 2 Madison Keys 3072 16
12 -1 Aryna Sabalenka 2940 23
13 -1 Johanna Konta 2813 16
14 1 Petra Martić 2646 18
15 -1 Sofia Kenin 2565 23
16 0 Markéta Vondroušová 2390 12
17 0 Elise Mertens 2250 25
18 0 Angelique Kerber 2175 22
19 0 Alison Riske 2130 24
20 0 Donna Vekić 2080 23
21 0 Karolína Muchová 1847 15
22 3 Amanda Anisimova 1843 17
23 0 Maria Sakkari 1820 23
24 -2 Dayana Yastremska 1820 23
25 -1 Sloane Stephens 1683 19
26 8 Ekaterina Alexandrova 1645 27
27 0 Danielle Collins 1641 19
28 0 Qiang Wang 1593 20
29 -3 Anett Kontaveit 1575 18
30 6 Elena Rybakina 1551 25
31 -2 Anastasia Pavlyuchenkova 1531 21
32 -2 Anastasija Sevastova 1518 22
33 -2 Barbora Strýcová 1516 20
34 1 Garbiñe Muguruza 1467 16
35 4 Caroline Wozniacki 1463 16
36 -3 Su-wei Hsieh 1450 23
37 -5 Yulia Putintseva 1415 24
38 3 Julia Görges 1390 21
39 -2 Kristina Mladenovic 1360 26
40 -2 Shuai Zhang 1355 25
41 -1 Saisai Zheng 1350 24
42 0 Veronika Kudermetova 1328 26
43 0 Magda Linette 1292 26
44 0 Rebecca Peterson 1275 24
45 0 Jeļena Ostapenko 1250 25
46 0 Caroline Garcia 1235 25
47 0 Alison Van Uytvanck 1175 23
48 0 Polona Hercog 1145 22
49 4 Jennifer Brady 1143 25
50 -1 Victoria Azarenka 1115 17

CASA ITALIA

L’unica italiana rimasta aggrappata alla top100 è Jasmine Paolini, n.94. Giorgi, dopo lo sfortunato sorteggio a Auckland, perde 4 posti e si deve accontentare del n.103. In salita Cocciaretto (+4, n.172) e Errani (+5, n.189).

Classifica WTA Variazione Giocatrice Punti Tornei
94 0 Jasmine Paolini 691 29
103 -4 Camila Giorgi 643 18
150 1 Giulia Gatto-Monticone 391 23
154 0 Martina Trevisan 384 25
172 4 Elisabetta Cocciaretto 351 15
189 5 Sara Errani 313 22
196 0 Martina Di Giuseppe 297 27
293 3 Martina Caregaro 190 17
311 2 Stefania Rubini 173 18
312 2 Bianca Turati 172 13
328 2 Jessica Pieri 157 25
333 1 Lucia Bronzetti 155 25
364 -1 Cristiana Ferrando 129 20
402 0 Deborah Chiesa 112 20
410 0 Lucrezia Stefanini 108 22
416 0 Federica Di Sarra 105 15
419 0 Camilla Scala 104 15
447 2 Gaia Sanesi 92 17
453 4 Tatiana Pieri 89 22
466 4 Angelica Moratelli 86 23

NEXT GEN RANKING

Resta invariata la leadership della classifica riservata alle giovani under20. Si riconferma n.1 anche in questo inizio anno Bianca Andreescuancora ai box per l’infortunio patito alle Finals. I nuovi ingressi, rispetto a fine 2019 , sono la statunitense Caty McNally e la slovena Kaja Juvan. (Nel Next Gen ranking del 2018 rientrano le giocatrici nate dopo il 1° gennaio 2000).

Posizione Variazione Giocatrice Anno Classifica WTA
1 0 Bianca Andreescu 2000 6
2 0 Amanda Anisimova 2001 22
3 0 Dayana Yastremska 2000 24
4 0 Iga Swiatek 2001 56
5 0 Cori Gauff 2004 66
6 0 Anastasia Potapova 2001 90
7 0 Varvara Gracheva 2000 106
8 0 Katarina Zavatska 2000 107
9 Caty McNally 2001 116
10 Kaja Juvan 2000 126

NATION RANKING

Si rivedono tra le prime 10 nazioni al mondo il Belgio e la Svizzera, che prendono il posto di Francia e Bielorussia. Comanda la Repubblica Ceca su Stati Uniti e Russia.  (Il Nation Ranking si ottiene sommando il ranking delle prime tre giocatrici di ciascuna nazione).

Posizione Variazione Nazione Punteggio
1 0 Repubblica Ceca 26
2 0 Stati Uniti 35
3 0 Russia 99
4 0 Cina 109
5 0 Ucraina 120
6 0 Germania 128
7 0 Kazakistan 140
8 Belgio 143
9 0 Australia 150
10 Svizzera 152

Continua a leggere
Commenti

Flash

WTA Ranking: Kudermetova in top 30, la Francia esce dalle top 50 dopo oltre trent’anni

La giovane russa vince il torneo di Charleston e sale fino al n.29. Ferro perde 12 posti e lascia la Francia senza rappresentanti in top 50: non accadeva dal 1986

Pubblicato

il

Veronika Kudermetova con il trofeo - WTA Charleston 2021

La classifica di questa settimana vede sostanzialmente stabili tutte le posizioni fino alla n.26. Fanno eccezione Kiki Bertens e Petra Kvitova che, come era successo la settimana scorsa ma a parti invertite, si scambiano di nuovo la posizione, più per assestamenti di ranking che per meriti. La ceca si riprende, quindi, il n.10, scavalcando Bertens, che ovviamente si ritrova fuori dalla top ten.

Al n.27 ritocca di un posto il proprio best ranking Ons Jabeur. La tunisina, apprezzata da molti per il suo gioco spumeggiante, è ormai una presenza stabile nei dintorni delle prime 30 da diversi mesi. Dietro di lei entra per la prima volta nelle 30 Veronika Kudermetova (+9, n.29), neocampionessa a Charleston, torneo vinto in passato da teniste poi entrate in top ten come Daria Kasatkina, Kiki Bertens e Sloane Stephens. Sarà il caso anche della giovane russa? A proposito della statunitense, la settimana scorsa si commentava la sua uscita dalle top 50. I quarti di finale raggiunti a Charleston danno a Sloane una spinta verso l’alto (+4, n.53). Si tratta solo di poche posizioni, ma sufficienti per ritornare nei pressi delle 50.

CHI SALE – Al n.46, in salita di sei posizioni, troviamo Shelby Rogers. Più in basso, Paula Badosa fa un balzo di nove posizioni fino al n.62, ma è Danka Kovinic a registrare il miglioramento più consistente in top 100. La finalista al torneo di Charleston, infatti, si mette alle spalle ben 26 posti e sale fino al n.65. Altre atlete in grande progresso sono Tamara Zidansek (+13 n.80), finalista al torneo di Bogotà, Viktoriya Tomova (+21, n.125) e Maria Camila Osorio Serrano (+45, n.135), rispettivamente semifinalista e vincitrice del titolo in Colombia.

 

CHI SCENDE – Da segnalare sono, sicuramente, i sei posti in meno per Amanda Anisimova (n.39), i 16 di Polona Hercog, che crolla al n.76, e i 10 lasciati per strada da Kristyna Pliskova (n.86). Un discorso a parte va fatto per i 12 posti persi da Fiona Ferro (n.57), che esce dalla top 50. Era dal settembre del 1986 che la Francia non si ritrovava senza una rappresentante tra le prime 50 del mondo. Le transalpine riuscirono poi a rimediare entro fine stagione grazie a Catherine Tanvier al n.37 (era già stata n.20 due anni prima) e Nathalie Herremanal n.42 (resterà questo il suo best ranking). C’è da scommettere che anche in questo caso si tratti di una situazione di transizione e la giovane Ferro saprà rifarsi nel corso della stagione. Poco più di un mese fa aveva raggiunto il suo miglior piazzamento in classifica, il n.39.

LA TOP 50

Classifica WTAVariazioneGiocatricePuntiTornei
10Ashleigh Barty209285
20Naomi Osaka177985
30Simona Halep186965
40Sofia Kenin285915
50Elina Svitolina285750
60Bianca Andreescu115265
70Aryna Sabalenka285085
80Serena Williams134850
90Karolina Pliskova234660
101Petra Kvitova194530
11-1Kiki Bertens264490
120Belinda Bencic264315
130Garbiñe Muguruza194120
140Jennifer Brady273765
150Victoria Azarenka193625
160Iga Swiatek183453
170Elise Mertens313400
180Johanna Konta203236
190Maria Sakkari283020
200Marketa Vondrousova192862
210Petra Martic262790
220Karolina Muchova182781
230Elena Rybakina332718
240Madison Keys182606
250Angelique Kerber232315
260Anett Kontaveit232295
271Ons Jabeur262225
28-1Alison Riske212222
299Veronika Kudermetova322130
301Yulia Putintseva302015
31-2Donna Vekic272000
32-2Dayana Yastremska262000
33-1Jessica Pegula241968
340Ekaterina Alexandrova331955
351Cori Gauff201886
36-1Svetlana Kuznetsova201815
370Daria Kasatkina271745
381Barbora Krejcikova261716
39-6Amanda Anisimova211715
400Anastasia Pavlyuchenkova261715
410Shuai Zhang281713
420Jil Teichmann341693
430Danielle Collins221645
440Barbora Strycova221640
451Nadia Podoroska351601
466Shelby Rogers291598
470Anastasija Sevastova271596
480Sara Sorribes Tormo361590
490Saisai Zheng291585
500Qiang Wang271580

CASA ITALIA

Non ci sono variazioni di sostanza per le prime italiane classificate. Guadagnano molte posizioni Giulia Gatto-Monticone (+8, n,169), dopo aver vinto quattro match di fila a Bogotà, Bianca Turati (+22, n.259), nei quarti a Bellinzona, Lucia Bronzetti (+44, n.301), finalista in Svizzera e Camilla Rosatello (+10, n.392). In caduta libera invece, Martina Di Giuseppe (-12, n.213) e Camilla Scala (-21, n.475).

Classifica WTAVariazioneGiocatriceTorneiPunti
81-1Camila Giorgi25990
990Martina Trevisan31844
104-1Jasmine Paolini36793
1110Elisabetta Cocciaretto26746
1120Sara Errani32739
1698Giulia Gatto-Monticone31437
213-12Martina Di Giuseppe31337
25922Bianca Turati19256
2921Jessica Pieri32221
30144Lucia Bronzetti32214
303-3Martina Caregaro24212
3140Federica Di Sarra23195
3220Stefania Rubini24182
3585Lucrezia Stefanini29147
386-3Cristiana Ferrando24125
39210Camilla Rosatello25124
429-5Deborah Chiesa19110
475-21Camilla Scala1492
477-2Angelica Moratelli2892
4862Tatiana Pieri2389

NEXT GEN RANKING

Sale in seconda posizione Cori Gauff, approfittando del tonfo in classifica generale di Anisimova. McNally sale di otto posti nel ranking generale e supera in ottava posizione Elisabetta Cocciaretto, che scende così al n.9. Preme, dietro alla cinese Xiyu Wang, la giovanissima colombiana Maria Camila Osorio Serrano (n.135). Non è difficile ipotizzare un suo prossimo ingresso tra le prime 10 di questa classifica. (Nel Next Gen ranking del 2021 rientrano le giocatrici nate dopo il 1° gennaio 2001).

PosizioneVariazioneGiocatriceAnnoClassifica WTA
10Iga Swiatek200116
21Cori Gauff200435
3-1Amanda Anisimova20039
40Leylah Fernandez200272
50Anastasia Potapova200175
60Marta Kostyuk200284
70Clara Tauson2002101
81Catherine McNally2001110
9-1Elisabetta Cocciaretto2001111
100Xiyu Wang2001134

LA RACE

Veronika Kudermetova sale dal n.17 al n.5 della Race. Entra al n.20 Ons Jabeur, prendendo il posto di Jil Teichmann.

PosizioneVariazioneGiocatriceTorneiPunti
10Naomi Osaka32400
21Ashleigh Barty52001
3-1Garbiñe Muguruza71980
40Jennifer Brady51497
512Veronika Kudermetova91187
6-1Elise Mertens51181
7-1Aryna Sabalenka61117
8-1Jessica Pegula61006
9-1Serena Williams2965
10-1Iga Swiatek5935
11-1Elina Svitolina6931
12-1Daria Kasatkina6931
13-1Karolina Muchova3910
14-1Maria Sakkari6871
15-1Barbora Krejcikova6833
16-1Bianca Andreescu3830
171Petra Kvitova6771
18-2Sara Sorribes Tormo8733
190Anett Kontaveit6706
208Ons Jabeur7705

Continua a leggere

Focus

Classifica ATP: con Sonego, 4 italiani in top 30. Non accadeva dal luglio 1977

Berrettini, Fognini, Sinner e Sonego come Panatta, Barazzutti, Bertolucci nel 1977. Questa epoca è sempre più nella storia del tennis italiano

Pubblicato

il

Un’altra settimana da incorniciare per il tennis maschile italiano. Jannik Sinner e Lorenzo Musetti hanno ritoccato il loro best ranking; il primo d’inerzia, guadagnando una sola posizione, il secondo giocando – a tratti molto bene – al torneo di Cagliari. Il tennista italiano protagonista della settimana appena trascorsa è però Lorenzo Sonego, che in Sardegna ha letteralmente trionfato (per chi come lui vince sia il singolare sia il doppio è d’obbligo decretare il trionfo) ed è così entrato tra i primi 30 giocatori del mondo.

Grazie a lui sale a quattro il numero di italiani classificati nella top 30; per trovarne altrettanti dobbiamo risalire la corrente del tempo sino al 3 luglio 1977. I nostri connazionali presenti tra i primi 30 del mondo quel giorno (e in realtà era così da oltre un mese e mezzo, ovvero dal 23 maggio 1977) erano:

  • Adriano Panatta n. 17
  • Corrado Barazzutti n. 20
  • Paolo Bertolucci n. 22
  • Antonio Zugarelli n. 27

Erano giovani e forti ma – con l’eccezione di Barazzutti – avevano già raggiunto l’acme della loro carriera e alle loro spalle non c’erano ricambi. Il più prossimo in classifica a Zugarelli era il ventenne Gianni Ocleppo al numero 185.

 

L’attuale situazione del nostro movimento maschile è molto più solida. La tabella che segue lo conferma:

ClassificaNomeVariazionePunti
10Berrettini 3453
18Fognini 2548
22Sinner12369
28Sonego61919
67Travaglia21024
84Musetti6899
89Caruso-2876
92Cecchinato1836
96Seppi 814
97Mager-6813
136Gaio1534
154Lorenzi-1475
166Giannessi 437
169Giustino1419
171Fabbiano1416
190Marcora1366

A Montecarlo questa settimana vedremo in azione ben nove giocatori: Berrettini, Fognini, Sinner, Sonego, Travaglia, Musetti, Caruso, Cecchinato e Fabbiano. I nostri eroi smentiranno le cupe sensazioni del  Direttore? Al campo la risposta.

CLASSIFICHE AVULSE

RACE TO MILANO (NEXT GEN)

Grazie ai quarti di finale conquistati a Cagliari, Lorenzo Musetti ha consolidato la sua posizione in seno alla classifica riservata ai giocatori under 21 che a novembre disputeranno il torneo di Milano; il diciasettenne spagnolo Carlos Alcaraz Garfia, arrivato alle soglie della finale a Marbella, sale dal decimo al settimo posto.

GiocatoreNazionePuntiPosizione ATPClasse
SinnerItalia1005222001
KordaUSA495622000
Augier-AliassimeCanada475212000
MusettiItalia430842002
JM CerundoloArgentina2881742001
MachacCechia2131372000
AlcarazSpagna1871182003
BaezArgentina1752182000
RACE TO TORINO

Non cambiano rispetto a sette giorni fa i nomi degli attuali otto migliori giocatori della stagione:

GiocatoreNazionePuntiPosizione ATP
DjokovicSerbia21501
MedvedevRussia21402
RublevRussia18108
TsitsipasGrecia15505
HurkaczPolonia140516
KaratsevRussia132029
SinnerItalia100522
ZverevGermania9456

Berrettini è quattordicesimo e Sonego sedicesimo.

TOP 20

Pablo Carreno Busta ha vinto il torneo di Marbella ed è così tornato in prossimità della top 10. Stan Wawrinka è rientrato in top 20.

La classifica:

PosizioneGiocatoreNazionePunti ATPDelta
1DjokovicSerbia11963 
2MedvedevRussia10030 
3NadalSpagna9670 
4ThiemAustria8660 
5TsitsipasGrecia7040 
6ZverevGermania6125 
7FedererSvizzera5875 
8RublevRussia5400 
9SchwartzmanArgentina3720 
10BerrettiniItalia3453 
11Bautista AgutSpagna3090 
12Carreno BustaSpagna28353
13ShapovalovCanada2820-1
14MonfilsFrancia2770-1
15GoffinBelgio2750-1
16HurkaczPolonia2600 
17DimitrovBulgaria2598 
18FogniniItalia2548 
19RaonicCanada2495 
20WawrinkaSvizzera23801
BEST RANKING

Sventola il tricolore anche nella sezione riservata ai giocatori che hanno migliorato il proprio best ranking nel corso della settimana:

GiocatoreNazionePosizione
SinnerItalia22
SonegoItalia28
KordaUSA62
RuusuvuoriFinlandia74
MusettiItalia84

Lorenzo Sonego è il diciannovesimo tennista italiano di sempre capace di raggiungere la top 30. 

Continua a leggere

Flash

Classifica ATP: best ranking per Sinner e Musetti. Dieci italiani tra i primi 100: è record

Merito di Musetti e Sinner, ma anche di Gianluca Mager che vince il challenger di Marbella e irrompe in top 100. Jannik è anche il 18° italiano a entrare in top 30

Pubblicato

il

Jannik Sinner e Lorenzo Musetti - Roma 2019 (foto Felice Calabrò)

“Esultate! L’orgoglio italiano asceso è in ciel” (Otello rivisited).

Nonostante Jannik Sinner non abbia coronato con un successo la sua prima volta in una finale di un Masters 1000, l’esultanza resta perché nel corso dell’ultima settimana il tennis maschile italiano ha confermato di scoppiare di saluteL’articolo dedicato a questo tema pochi giorni fa è già superato: da oggi ci sono 10 tennisti italiani nelle prime 100 posizioni; sotto il profilo quantitativo rappresentiamo il terzo movimento al mondo a pari merito con gli Stati Uniti.

Di seguito i magnifici 10:

 
  • Matteo Berrettini – n. 10
  • Fabio Fognini – n. 18
  • Jannik Sinner – n. 23
  • Lorenzo Sonego – n. 34
  • Stefano Travaglia – n. 69
  • Salvatore Caruso – n. 87
  • Lorenzo Musetti – n. 90
  • Gianluca Mager – n. 91
  • Marco Cecchinato – n. 93
  • Andreas Seppi – n. 96

Gianluca Mager è tornato tra i primi 100 grazie alla vittoria ottenuta nel Challenger di Marbella. In finale Gianluca ha superato in tre set Jaume Munar, terraiolo doc.

Tra la posizione 101 e 200 troviamo altri 6 italiani:

Federico Gaio – n. 137
Paolo Lorenzi – n. 153
Alessandro Giannessi – n. 166
Lorenzo Giustino – n. 170
Thomas Fabbiano – n. 172
Roberto Marcora- n. 193

Nel torneo ATP 250 di Cagliari questa settimana rivedremo in singolare Musetti, Gaio, Cecchinato, Fabbiano, Travaglia, Sonego e Giulio Zeppieri, classe 2001 numero 313 del mondo; Matteo Berrettini disputerà il doppio in coppia con il fratello Jacopo. A Marbella, oltre a Mager reduce come detto dal successo nel torneo challenger, nel torneo ATP 250 sarà impegnato anche Fabio Fognini (seconda testa di serie).

TOP 20

PosizioneGiocatoreNazionePunti ATPDelta
1DjokovicSerbia11963 
2MedvedevRussia10030 
3NadalSpagna9670 
4ThiemAustria8660 
5TsitsipasGrecia7040 
6ZverevGermania61251
7FedererSvizzera5875-1
8RublevRussia5400 
9SchwartzmanArgentina3720 
10BerrettiniItalia3453 
11Bautista AgutSpagna30901
12ShapovalovCanada2820-1
13MonfilsFrancia2770-1
14GoffinBelgio2750-1
15Carreno BustaSpagna2630 
16HurkaczPolonia260021
17DimitrovBulgaria2598-1
18FogniniItalia2548-1
19RaonicCanada2495 
20GarinCile2385 

Tre considerazioni:

RACE TO TORINO

GiocatoreNazionePuntiPosizione ATP
DjokovicSerbia21401
MedvedevRussia21302
RublevRussia18008
TsitsipasGrecia15405
HurkaczPolonia139516
KaratsevRussia131028
SinnerItalia99523
ZverevGermania9356

I finalisti di Miami in questo momento sono il quinto e il settimo miglior giocatore dell’anno. Bautista Agut è nono. Matteo Berrettini si allontana dalle prime otto posizioni: è quattordicesimo.

RACE TO MILANO (Classifica Next Gen con i risultati del 2021)

La classifica riservata ai migliori giocatori dell’anno nati dopo il 31 dicembre 1999

GiocatoreNazionePuntiPosizione ATPClasse
SinnerItalia995232001
KordaUSA495652000
Auger-AliassimeCanada465222000
MusettiItalia385902002
JM CerundoloArgentina2881762001
MachacCechia2131382000
BaezArgentina1752162000
NakashimaUSA1531432001

Qualora dovesse avere l’onere della scelta, ci chiediamo se Sinner opterà per: 1. Mole Antonelliana; 2. Madonnina. Una voce interna ci suggerisce la risposta 1.

BEST RANKING

Tanti, giovani e forti i tennisti che nel corso degli ultimi sette giorni hanno raggiunto il best ranking. Il più attempato è il 24enne Hubert Hurkacz; il più giovane il 19enne Lorenzo Musetti.

GiocatoreNazionePosizione
HurkaczPolonia16
SinnerItalia23
BublikKazakistan42
HarrisSud Africa50
KordaUSA65
RuusuvuoriFinlandia75
MusettiItalia94

Concludiamo segnalando che Sinner è il diciottesimo tennista italiano ad entrare nella top 30. Sono stati invece, sinora, soltanto dieci i giocatori italiani capaci di entrare in top 20 (quattro dei quali in attività); vediamo se e quando Sinner riuscirà a diventare l’undicesimo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement